Benvenuti al consueto report settimanale di Impact Wrestling. Questa settimana vedremo soprattutto se Petey Williams sarà riuscito a conquistare per la prima volta il titolo mondiale. Inoltre, ci sarà un nuovo atto della sfida tra oVe e LAX.

Pubblicità

La puntata si apre con un video che mostra prima la Knockouts’ Champion Gail Kim, poi l’ATT appena arrivati nell’arena di Ottawa. In seguito si vede un montaggio riguardante i protagonisti del main event della serata, ovvero Eli Drake e lo stesso Williams, con il campione mondiale che promette di sconfiggere il canadese.

Sonjay Dutt, Dezmond Xavier and Garza jr vs Trevor Lee, Caleb Konley and Taiji Ishimori  (3 / 5)

Il primo match della serata è un six man tag team match tra atleti della X Division. Taiji Ishimori, lottatore proveniente dalla NOAH, non riesce a collaborare con i suoi compagni di tag team commettendo parecchi errori. Il team opposto, invece, riesce ad esibirsi con manovre spettacolari: straordinario Garza jr, che da un paio di settimane combatte praticamente con un braccio solo. Quello che si mette più in evidenza è Dezmond Xavier, che riesce a chiudere il match prima con una X19 (variante personale della celebre finisher del grande Rey Mysterio) e poi con il Final Flash sul povero Konley.
Winners: Sonjay Dutt, Dezmond Xavier and Garza jr

Promo di Sami Callihan che annuncia come il match tra oVe e LAX non sarà un semplice incontro. Poi chiude con la frase: “We are Ohio Versus Everything”. 

Impact Grand Championship match: Fallah Bahh vs EC3 (c)  (3 / 5)

EC3 è chiamato a difendere il suo Grand Championship dall’assalto di Fallah Bahh, che ritorna ad Impact dopo un periodo di assenza. Il campione trova un avversario molto ostico ed infatti va subito in difficoltà soprattutto per la stazza enorme di Bahh. Lo sfidante, infatti, domina l’intero primo round ottenendo anche il positivo riscontro della giuria. Nel secondo round, EC3 riesce a recuperare e cerca di inchiodare Bahh in alcune manovre di sottomissione. Con questa tattica, i giudici concedono al campione il secondo round. Si va dunque all’atto finale, dove EC3 non riesce a chiudere il match: Fallah Bahh mostra una grande forza riuscendo più volte a mettere al tappeto il detentore della cintura. Alla fine EC3 riesce a portare a casa alla vittoria solo ricorrendo ad un pin irregolare.
Winner & still Grand Champion: Ethan Carter III

oVe with Sami Callihan vs LAX with Homicide  (4 / 5)

Un match molto atteso dalla Impact Zone è questa nuova battaglia tra oVe e LAX con l’aggiunta di due nuovi protagonisti: Sami Callihan per i campioni di coppia e Homicide per i latino-americani. L’incontro non delude le aspettative, con i due team che si danno battaglia. Più che un semplice incontro di wrestling, sembra una vera e propria guerra. Entrambi i team sono collaudatissimi e riescono ad eseguire delle stupende combinazioni. Ad un certo punto Callihan prova ad eseguire a chiudere il match con una combo, ma non ci riesce a causa del ritorno di Homicide. Dal fronte opposto, gli LAX connettono una combo con neckbreaker finale e riescono a conquistare la vittoria. Al termine dell’incontro, il gruppo latino-americano festeggia ed Homicide lancia una sedia addosso a Callihan.
Winners: L.A.X

Dan Lambert fa il suo ingresso sul ring per la prima volta dopo Bound for Glory ed esordisce con la frase: “Ve l’avevo detto!” in virtù della vittoria di Lashley e King Mo in ppv. Il proprietario dell’ATT dice che a Bound for Glory ha dimostrato che i suoi lottatori sono troppo sia per la compagnia che per il mondo del wrestling in generale. Così ha preparato la rescissione del contratto di Lashley con Impact Wrestling che vuole completare con la produzione. Purtroppo per Lambert, è Moose che si presenta sul ring dicendo di averne abbastanza di lui e vuole mettergli le mani addosso; gli altri membri dell’ATT arrivano in tempo per un altro pestaggio ai danni dello stesso Moose che stavolta si ritrova veramente da solo. O forse no. James Storm ritorna a sorpresa in salvataggio di Moose facendo piazza pulita dell’ATT e spaccando una bottiglia di vetro su uno di loro. Poi prende il microfono e dice che non è vero che il pro wrestling è inferiore alle MMA. Storm prosegue raccontando tutta la sua carriera dicendo che quando ha iniziato questa “cosa folle” nel 1996 nessuno credeva in lui, ad eccezione della madre che gli diceva che tutti i suoi oppositori un giorno lo avrebbero pregato di lavorare con loro o per un autografo, cosa che è successa grazie al pro wrestling. Nel 2002 è stato uno dei primi a vedere aprirsi le porte di Impact, esibendosi in un tag team chiamato America’s Most Wanted nel quale ha fatto grandi cose. In seguito è stato il tempo dei Beer Money fino ad arrivare ai giorni nostri, dove non si capisce più cosa sta succedendo su questo ring. Storm si rivolge all’ATT dicendo che loro possono non amare il wrestling, ma dovrebbero conoscere la parola “rispetto”, ringraziando tutte le persone che ogni settimana vanno a vedere gli show e tutte le altre che lavorano per lo show, spendendo tanti soldi per le sue birre. Quindi il cowboy termina il promo facendo un ringraziamento alla compagnia nella quale ha trascorso gli ultimi quindici anni.

Dopo l’emozionante promo di James Storm è tempo per un altro grande annuncio, ovvero il ritiro di Gail Kim. Prima, però, vediamo Eli Drake intervistato da Mckenzie Mitchell nel backstage. Il campione dice che Petey Williams sarà anche un eroe in Canada ma non potrà mai essere il campione del mondo perché ha il difficile compito di sconfiggere lui. Un video ha per protagonista proprio Williams, che dice che ha l’opportunità di riportare il titolo mondiale in Canada.

Joseph Park si siede in mensa al tavolo di altri membri del roster e si scusa con Grado per ciò che è avvenuto a Bound for Glory; Park promette allo scozzese che non vedrà più Abyss. L’apologia di Park viene interrotta dall’arresto di Grado da parte della polizia canadese.

Nel backstage, Allie dice alla Kim di essere onorata di aver condiviso il ring con lei a Bound for Glory e poi la abbraccia. In seguito viene mostrato un video con i best moments della Kim. Jeremy Borash si presenta al centro del ring e invita sul ring la campionessa delle Knockouts, la quale ringrazia tutti i fan di Impact e tutte le ragazze che hanno reso la divisione femminile grandiosa, tra le quali Taryn Terrell, e conclude augurando il meglio a coloro che ne fanno parte adesso. Sul ring era presente anche Allie.

Impact World Championship match: Petey Williams vs Eli Drake (c) (w/Chris Adonis)  (3,5 / 5)

Siamo giunti finalmente al main event, con Eli Drake che difende il titolo mondiale pochi giorni dopo Bound for Glory. Suo sfidante sarà l’idolo di casa Petey Williams alla ricerca del suo primo regno da campione del mondo. A raggiungere il tavolo di commento c’è un ospite di eccezione, ovvero Jimmy Jacobs, il quale si fa persino un selfie con Josh Mathews. Il match non è proprio malaccio, con il campione che riesce ad amministrare il vantaggio. Williams passa la parte iniziale dell’incontro in difficoltà, ma poi riesce a riscattarsi grazie anche al tifo scatenato del pubblico. Da questo momento in poi, è lo sfidante ad avere il controllo del match, riuscendo persino a connettere il Canadian Destroyer. Nonostante ciò, il pin non va a segno, e Williams fallisce del tutto il secondo tentativo di connettere la finisher, con Drake che riesce a trasformarla in una manovra a proprio vantaggio. In seguito, il campione è lesto nell’eseguire il Gravy Train e ad ottenere il pin vincente.
Winner & still World Champion: Eli Drake

OFFICIAL RESULTS.
* Sonjay Dutt, Dezmond Xavier e Garza jr sconfiggono Trevor Lee, Caleb Konley e Taiji Ishimori
* EC3 sconfigge Fallah Bahh e conserva l’Impact Grand Championship;
* LAX sconfiggono oVe in un six man tag team match;
* Eli Drake sconfigge Petey Williams e conserva l’Impact World Heavyweight Championship.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
6
Juri Modugno
Sono uno studente laureando in Scienze Politiche. Grande appassionato sia di wrestling che di calcio fin da bambino. Cresciuto con le leggende di Eddie Guerrero e The Undertaker, poi grande fan di CM Punk fino a diventare uno degli odiatissimi sostenitori di Roman Reigns. Tra gli altri wrestler che preferisco ci sono: Chris Jericho, Dean Ambrose, Baron Corbin, Aj Styles, Jeff Hardy, Sasha Banks, Alexa Bliss, Paige ed Edge.
  • Vincenzo Tiralongo

    Puntata di impact abbastanza scorrevole. Alcune cose che mi mettono angoscia è vedere l arena quasi vuota, soprattutto la zona rampa… Sembra ci sia lo staff ad assistere lo show. Ma bambini e donne non esistono? Lo vedo più come uno show indipendente che un alternativa alla wwe. Sono sparite quelle luci da major di una volta… Però non è mai troppo tardi… Deve puntare senza dubbio alle nuove leve e salutare le vecchie glorie. Vedere storm ringraziare la federazione è da fuoriclasse, però è ora di nuovo arrivi e nuove storyline… Patetica poi la vittoria di Gail Kim che rinuncia al titolo togliendo le luci alla nuova generazione. Però continuerò ancora a seguirla con la passione di una volta, perché so che federazione era e voglio ancora crederci…

    • LANSE ARCIAAAAA !!!

      Ultimamente hanno pure pagato gente per presenziare agli show, non so se hai letto.

      • Vincenzo Tiralongo

        Si si, ma purtroppo si sente nello show sta situazione… Ci saranno membri del pubblico che non sanno manco cos è il wresting… Assurdo.

  • wakko

    Gli addii di 2 leggende sbragano tutto
    MANY THANKS