Il Bethlehem Sands Casino ci accoglie ancora una volta per la puntata odierna di Impact Wrestling. Anche oggi alla tastiera, al posto del collega Luca Carbonaro, c'è Mauro Chosen One

Pubblicità

 

La puntata si apre con Matt Hardy che fa capolino sul ring armato di microfono. Hardy dice che non è un mistero il chi sarà il suo partner odierno. É colui che lo ha riportato ad Impact. E' colui con cui vincerà i titoli di coppia. Si tratta ovviamente di suo fratello Jeff Hardy. Gli Hardys se la vedranno con DJ Zema e Jesse Gordez

Tournament Opening Round: The Hardys vs DJ Zema e Jesse Gordez:(2,5/5)

Iniziano Matt e Zema per i rispettivi team. Dopo una fase di studio, i face prendono il sopravvento e vanno a segno con il loro Poetry in Motion su entrambi, seguite da delle buone manovre di coppia. Entra Jesse ma la solfa non cambia. Hardys sempre in controllo del match, ma il buon Matt si fa distrarre da Zema che lo fa urtare contro le corde e poi permette a Jesse di andare a segno con il suo patentato dropkick, ormai diventato un suo marchio di fabbrica. I BroMans provano a prendere il controllo della contesa, mentre il pubblico ovviamente si schiera con gli Hardys. Grazie ad una side Effect, Matt riesce a dare il cambio al fratello. Dall'altra parte entra Jesse ma Jeff ma a segno con il suo comeback. Buon front suplex di Jeff ma Zema interrompe lo schienamento e successivamente si becca il Whisper in The Wind. Jesse prova ad ottenere la vittoria di rapina con un roll up ma ottiene solo un conto di 2. Jesse non si accorge che Matt è diventato l'uomo legale e prova una gorilla press slam su Jeff. Il membro dei BroMans si becca prima la Twist Of Fate di Matt e poi la Swanton Bomb di Jeff, che regala la vittoria agli Hardys

Winners: The Hardys

 

Ci viene annunciato che oggi assisteremo alla firma del contratto fra Bobby Lashley e Bobby Roode, in vista del loro futuro match per il titolo del mondo TNA. Successivamente, Bram fa capolino sul ring pronto per discutere il perché ha attaccato Devon la scorsa settimana. Il genero di Ric Flair inizia il suo promo dicendo che adora un suono, quello dei corpi umani che vengono distrutti. Il suono che compie un oggetto che viene schiantato contro della carne umana. Dice che il corpo di Abyss ha fatto lo stesso suono quando ha preso Janice e lo ha colpito nel pieno stomaco. Bram si autoproclama come nuovo King Of Hardcore e dice di aver trovato una nuova vittima. Devon..Un TNA Hall Of Famer, un campione iper decorato, una leggenda hardcore, ma tutto ciò non gli interessa, poiché continuerà a prenderlo a mazzate come la scorsa settimana. Tutti finalmente conosceranno il suo nome ed inizieranno ad averne paura. Bram viene interrotto proprio da Devon che fa capolino sul ring esagonale. Scatta una rissa fra i due che viene sedata dopo alcuni minuti da alcuni road agent e membri della security. Arriva anche Kurt Angle che sancisce per stasera un Hardcore match fra Bram e Devon!

 

Andiamo nel backstage e troviamo la bella Brittany che raggiunge Samuel Shaw. La Knockout chiede a Shaw se farà quello di cui hanno parlato in precedenza, ma Samuel risponde dicendo che non lo sa. Brittany risponde che sarebbe molto contenta se Shaw facesse tale cosa..

Ritorniamo sul ring e Low Ki si aggiunge al torneo per i titoli di coppia. Sceglie un uomo con cui ha lottato diverse volte e per cui ha molto rispetto. Si tratta di Samoa Joe. I suoi avversari saranno Samuel Shaw e Gunner, il partner scelto da Shaw

Tournament Opening Round: Low Ki e Samoa Joe vs Gunner & Samuel Shaw:(3/5)

Iniziano Samoa Joe e Low Ki per i rispettivi team. Partenza molto forte di Joe che va a segno con una serie potente di colpi ed anche la sua combo elbow-enziguiri kick. Dopo alcuni minuti di sofferenza, Gunner grazie ad un braccio teso riesce a ribaltare la situazione e prende il controllo del match, cercando di isolare Low Ki al proprio angolo. Durante il match, Brittany arriva a bordo ring e si mette a parlare con Shaw, quasi dando vita ad piccolo diverbio fra i due. Buon vertical suplex di Gunner che decide di salire sulle corde. Mr.Intensity si fa distrarre da Shaw e Brittany e viene intercettato al volo da Low Ki che da poi il cambio al campione delle X Division. Joe va a segno con una bella scoop powerslam ma ottiene solo un conto di 2. Il samoano va per la Muscle Buster ma Gunner la evita. Mr.Intensity prova una mossa in corsa ma Brittany lo blocca. Gunner si distrae ed è costretto ad arrendersi alla Coquina Clutch del samoano.

Winners: Samoa Joe & low Ki

Nel post match, Gunner se la prende con Shaw ma Brittany si mette in mezzo. Shaw se ne va a e rimangono sul ring solo Gunner e la Knockouts. I due vanno faccia a faccia ma Shaw colpisce l'amico con una sediata alle spalle! Shaw colpisce il tag team partner con una serie di sediate e Brittany se la ride. La Knockouts sembra felice delle azioni di Samuel e decide di saltar addosso al buon Shaw e i due scatenano la loro passione al centro del ring. Creepy Bastard is back with a hot chick..

 

Nel backstage, ECIII si carica in vista del torneo per i titoli di coppia. Dice che il suo regno titolato da campione di coppia sarà il prologo di quello da Campione del mondo TNA. Insieme a Tyrus si iscrive ufficialmente al torneo e poi sfida Rockstar Spud, invitandolo a trovarsi un partner ed ad iscriversi al torneo. Sempre nel backstage, troviamo MVP,Lashley e Kenny King. Dice che Lashley ha sconfitto Roode pulito, quindi Roode non merita di essere il nuovo #1 contender. La prossima settimana, Lashley farà quello che ha già fatto nelle settimane precedenti e distruggerà ancora Roode. King, saggiamente, dice che anche loro due dovrebbero avere un po' di oro alla loro vita e convince MVP ad iscriversi al torneo per i titoli di coppia.

 

Tempo di dare spazio al gentil sesso. Rebel fa capolino sul ring e si appresta ad affrontare Havok, la campionessa femminile. Il match non ha nemmeno inizio poiché Havok stende subito la nemica e poi la squasha al suo con la Harlot Slayer. La campionessa prova ad infierire ma viene interrotta dal ritorno di Gail Kim! La Kim corre sul ring e si getta su Havok. Fra le due scatta una rissa che si porta fuori dal ring esagonale. Havok getta la kim sulla rampa e prova ad infierire ma la Kim ribalta la situazione. La rissa viene sedata da vari arbitri ed alcuni road agent

 

Hardcore Match: Bram vs Devon (3+/5)

Il match parte subito forte e l'hall of famer TNA colpisce il nemico con Mr.Turnbuckle, prendendo così il controllo del match. Bram finisce più volte contro le barricate e poi si becca anche un paio di bottigliate in faccia. Devon lancia il nemico duramente contro i gradoni e poi getta sul ring anche diversi oggetti contundenti. Bram urta anche contro un sostegno metallico. I due ritornano sul ring e poi il membro del Team 3D colpisce in pieno il britannico con il coperchio di un bidone. Devon mette la testa di Bram sotto una sedia e poi posiziona il coperchio di un bidone sul suo volto. Prende una sedia e va a segno con una specie di Con-Chair-To. Grazie ad un coperchio di un bidone, Bram riesce a riportarsi nel match e colpisce il nemico con un bidone in pieno volto. Il britannico si pavoneggia troppo e si becca un lowblow di Devon e poi finisce contro un bidone incastrato nel turnbuckle. Devon mette un bidone nella zona dei goielli di famiglia del britannico e va sul paletto ma alle spalle viene colpito da Magnus armato di Kendo Stick. Devon cade al suolo e poi Bram lo colpisce con Mr.Turnbuckle il pieno volto, ottenendo così la vittoria odierna

Winner:Bram

 

Nel backstage, Mr.Anderson parla con Chris Melendez al riguardo del torneo per i titoli di coppia. Dice di essersi iscritto e che stasera, insieme ad un partner a sua scelta, affronterà MVP e Kenny King. Anderson gli chiede chi potrebbe scegliere come parnter e Melendez si offre per ricoprire tale ruolo, visto che ha dei conti in sospeso con King e MVP

 

Tournament Opening Round: Kenny King&MVP vs Mr.Anderson e Chris Melendez(2/5)

Iniziano King e Anderson per i rispettivi team. L'inizio dei face sembra buono ma Anderson si fa bloccare da MVP che permette a King di andare a segno con un ottimo calcio in enziguiri. I due heel isolano Anderson al suo angolo ed in un paio di occasioni sfiorano la vittoria. Doppio braccio teso di Anderson e MVP che permette ad Anderson di dare il cambio a Melendez che va a segno con un paio di manovre degne di nota, fra cui un fisherman suplex. Sarge prova un samoan drop ma viene bloccato da MVP. Arriva anche Anderson sul ring che però finisce contro il paletto. MVP prova il suo drive by kick ma Melendez lo intercetta con una spallata. Melendez si distrae e King ottiene la vittoria con un roll up repentino, aggrappandosi pure ai pantaloncini del nemico.

Winners: MVP&Kenny King

 

Andiamo nel backstage e vediamo Eric Young che carica Rockstar Spud in vista del torneo valido per i titoli di coppia. Spud dice che le ultime due settimane sono state le più brutte della sua vita. Non ha più un lavoro e ha schiaffeggiato il suo migliore amico. EY dice che tale schiaffo è stata la miglior cosa che ha fatto nella sua vita. Lo elogia per la sua passione per il business e dice che è in grado di fare grandi cose e soprattutto di poterlo dimostrare a ECIII. Spud afferma che non può farcela e se ne va. Sempre nel dietro le quinte, James Storm intercetta Davey Richards, che ha appena finito di rilasciare un intervista insieme a Eddie Edwards. Storm vuole parlare con lui un attimo . Lo elogia per il suo talento ma Storm vuole salvarlo. Vuole mostrare un mondo pieno di gloria, grandezza, bellezza. Fa avvicinare Manik e lo invita ad ascoltare la bellezza della sua rivoluzione. Storm se ne va insieme a The Great Sanada e Richards rimane insieme a Manik

 

Ritorniamo sul ring e troviamo ECIII e Tyrus pronti a vedere se Spud ha accettato la sua sfida. Arriva EY ma Spud non si presenta. ECIII si mette a ridere e dice che Spud è un piccolo bambino stupido che ha provato a realizzare il suo sogno. Ha vinto un reality show stupido, ma si è finalmente accorto che i cattivi hanno sempre la meglio. Come il pubblico di Bethlehem, Spud è un perdente, ma ECIII viene proprio interrotto da Spud che carichissimo si avvia verso il ring insieme a EY

 

Tournament Opening Round: ECIII&Tyrus vs Eric Young&Rockstar Spud:(2/5)

Spud va a faccia a faccia con ECIII ma il nipote della carter da il cambio al Main Event Playa. Il britannico si carica e prova a tener testa a Tyrus. Buon il dropkick basso di Spud ma si becca una testa in pieno sterno nel nemico. Gli heel prendono in mano le redini del match. Spud prova una sleeper hold ma Tyrus ne esce facilmente. Ottimo t-bone suplex dell'ex Funkasaurus, che però sbaglia successivamente la diagonale. Entra ECIII che si mette a provocare Spud a suon di schiaffi ma il britannico non ci sta e risponde con un bel ceffone. Cambio per EY che riporta i face nella contesa. Ottima flying elbow drop di EY ma ECIII esce al conto di 2. Con una suicide dive, Young stende i nemici che si erano ritirati fuori dal ring e successivamente Spud fa lo stesso stendendo ECIII e Tyrus con una perfetta Senton! Spud torna sul ring e prova una mossa dal paletto ma Tyrus lo intercetta al volo e lo stende con una chokeslam lasciando ad ECIII l'onore di prendersi lo schienamento e la conseguente vittoria.

Winners:ECIII e Tyrus

 

Una grafica ci rivela le semifinali del torneo: Low Ki & Samoa Joe vs MVP e Kenny King e Hardys vs ECIII& Tyrus.

 

Veniamo al segmento finale della puntata, la firma del contratto fra Bobby Roode e Bobby Lashley. Il primo a salire sul ring è Kurt Angle che invita Roode e Lashley a raggiungerlo. MVP interrompe subito Angle dicendo che a differenza degli altri due, Lashley si fida di lui e farà di tutto pur di far si che ottenga il miglior trattamento possibile. Roode ammette che la prima volta che i due si sono affrontati, Lashley sul ring è stato il migliore, ma anche lui può ammettere che Roode è stato vicinissimo a sconfiggerlo. Per la prima volta, la prossima settimana salirà sul ring molto dubbioso. L'unica sua priorità nella sua vita, a parte la sua famiglia, è il pro-wrestling e chiede al nemico qual'è la sua priorità: le MMA o il wrestling. Quando sale sul ring, l'unica cosa che gli importa è il TNA World Heavyweight Title. Tutto ciò che desidera è quel titolo. Potrà essere più grande e grosso, ma quando partirà il match, lo affronterà con il cuore, la passione e la determinazione per portare a casa quel titolo che ora Lashley tiene alla vita. La prossima settimana, Roode dimostrerà al mondo che Lashley non è un distruttore, ma è soltanto un uomo. MVP lo interrompe e afferma che Lashley è una macchina. Sottolinea che Lashley distrugge chiunque, nel ring, nelle MMA e perfino in un vicolo di una strada. Lo ha riportato in TNA ed ha sempre fatto ciò che gli ha chiesto. Distruggere chiunque. Angle riporta la calma e afferma che il match della prossima settimana avrà un vincitore secco: infatti MVP e King non potranno essere a bordo ring. Ci sarà un arbitro speciale. MVP lo interrompe e dice che è talmente prevedibile che metterà EY come arbitro speciale, così saranno 2 vs 1. L'eroe olimpico afferma che in realtà ha torto poiché l'arbitro speciale sarà proprio lui. Roode firma il contratto mentre Lashley viene invitato da MVP ad andarsene. Lashley ritorna sul ring e firma il contratto, andando poi faccia a faccia con Roode. Su queste immagini, si chiude la puntata odierna di Impact

 

Voto alla puntata: 7,5

Cosa mi è piaciuto: Altra ottima puntata di Impact, sempre godibile. Ottimo il promo fra Lashley e Roode, con l'IT Factor ancora una volta sugli scudi. Sulla carta, ci si aspetta un ottimo match la prossima settimana. Buona anche l'idea del torneo per decretare i prossimi #1 contender ai titoli di coppia. I match sono stati tutti più che decenti. Ottimo il promo di Bram. Il suo personaggio è sempre più convincente. Parlando di buoni personaggi, bene anche Shaw che finalmente si allontana da Gunner. Condivido la scelta di affiancargli Brittany.

Cosa non mi è piaciuto: Melendez continua a non convincermi, soprattutto come personaggio. Troppo stereotipato e troppo usato per far felici gli americani e il loro spirito iper patriottico. Personalmente, avrei optato per la vittoria di Bram senza intervento di Magnus, però l'importante è che non abbia vinto Devon. Per il resto, nulla di cui lamentarmi

 

Per oggi da Mauro Chosen One è tutto, appuntamento alla prossima settimana!

 

 

 

 

 

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.