La TNA fa di nuovo tappa in quel di New York City, per una puntata che promette scintille !! Austin Aries sceglierà se sfruttare l 'opzione C , da lui coniata, in cambio di una shot al titolo mondiale o se rimanere campione X-Division, e gli Hardys si riuniranno, dopo anni, ad Impact !! Questo e molto altro nel report curato da Luca Carbonaro.

Pubblicità

 

La puntata si apre con l 'ingresso in scena di Bobby Roode, pronto ad affrontare MVP, nel primo match della serata. Quest 'ultimo, però, si trova ancora nel backstage e dice di essere ancora infortunato al menisco ma Angle è stufo delle sue scuse. Roode non ci sta e decide di andare a prenderlo nel backstage, dando inizio ufficialmente all 'incontro :

1) Falls Count Anywhere Match : Bobby Roode vs MVP (3/5)

Match molto caotico che vede anche l 'intervento di Kenny King ed Eric Young, a favore dei rispettivi compagni di squadra. Nel finale Roode brandisce una sedia e colpisce, ripetutamente, il ginocchio malandato di MVP, aprendosi così la strada per una Sharpshooter, e vincendo il match per sottomissione.

Jeff Hardy sale sul ring e si appresta ad introdurre il fratello, Matt. Quest 'ultimo viene accolto calorosamente dal pubblico e lui, prontamente, li ringrazia. Prende un microfono ed annuncia di essere tornato in TNA, ed essersi riunito con Jeff, per un unico scopo : dimostrare di essere il miglior tag team del mondo e diventare, ancora una volta, campioni di coppia. Ma , per fare ciò, devono sfidare i Wolves ed è per questo che li invita a salire sul ring. Eddie e Davey non si fanno attendere e dicono di rispettare i loro avversari, avendoli ammirati fin da giovani. Accettano la sfida e , dopo essersi stretti la mano, rendono il match ufficiale e si terrà a Destination X !! 

I Bromans salgono sul ring ed è DJ Zema a prendere la parola, dicendo di essere il miglior wrestler della X- division e di essere migliore di tutto il pubblico qui presente, a New York City. Il suo promo viene però interrotto dal ritorno, inaspettato, di Low Ki !!!

2) Low Ki vs DJ Zema (2/5)

Una vittoria molto facile, oserei dire schiacciante, per il rientrante Low Ki che dimostra di essere rimasto in forma e chiude il match con la sua Ki Krusher.

Gunner e Sam Shaw discutono nel backstage e quest 'ultimo dice di essere una delle persone più normali di New York. I due vengono interrotti da Mr Anderson che invita a non interferire nel suo incontro o potrà pentirsene.

Dixie Carter si trova nel backstage, assieme alal sua cricca, e viene raggiunta da King Mo. Promette che , questa sera, Dreamer ed il Team 3D verranno messi KO.

3) Magnus & Bram vs Gunner & Mr Anderson (2/5)

Gunner e Mr Anderson ce la mettono tutta ma vengono battuti dal team " heel ", grazie ad una uranage di Magnus ai danni dell 'asshole. Al termine del match Bram prende un pezzo d'acciaio del turnbuckle e colpisce Sam Shaw, intervenuto a difendere Gunner. Si accanisce, poi, anche su quest 'ultimo ed arriva Abyss a fare piazza pulita, costringendolo alla fuga.

Kurt Angle sale sul ring ed invita Austin Aries a raggiungerlo ed a comunicargli la sua decisione. Prima che quest 'ultimo possa parlare, però, viene interrotto dall 'ingresso di Lashley e di MVP. I due cercano di intimidire Aries, mettendo in risalto la differenza di stazza e peso, e lo invitano a restare nella X- Division, la categoria dei " piccoli ". Aries non si lascia intimidire e , senza battere ciglio, consegna la cintura a Kurt Angle ed annuncia di incassare la sua shot, la prossima settimana. Lui ha inventato l 'opzione C ed anche questa volta riuscirà a vincere il titolo mondiale, con successo, e lo difenderà sempre da vero campione. Angle rende l 'incontro ufficiale ed annuncia che , settimana prossima, a Destination X, avremo Lashley vs Aries !!!

4) Gail Kim vs Taryn Terrell (3/5)

Le due knockouts si conoscono bene e danno vita ad un match godibile interrotto, però , dall ' intervento delle Beautiful People. Le due mettono al tappeto le avversarie, con le rispettive manovre finali, e poi se ne vanno , soddisfatte, facendo scattre un no contest.

Jeremy Borash introduce la leggenda giapponese, The Great Muta, che combatterà per la prima volta un match ad impact.

5) Great Muta vs Robbie E (S.V)

Squash totale da parte di Great Muta che esegue il classico green mist , ai danni del povero Robbie E , atterrandolo poi con la patentata Shining Wizard.

Al termine del match arriva James Storm ed inizia ad insultare Muta, colpevole, a sua detta, di rubare il posto ai veri talenti in TNA, Compagnia che lui ha aiutato a crescere, sin dal primo giorno. Gli uomini del Tennesse , come lui, non sputano liquido verde in faccia agli avversari ma altro……e Storm sputa la birra in faccia a Muta, attaccandolo, poi, al tappeto !!! Arriva Sanada a mettere in fuga Storm ed a sincerarsi delle condizioni del mentore…….ma in realtà è tutto un bluff perchè il giapponese afferra una sedia e colpisce Muta alle spalle !!! Gli sputa la sua red mist e conclude l 'opera con un moonsault, per poi allontanarsi, soddisfatto, assieme a James Storm.

6) NYC Street fight : Tommy Dreamer & Team 3D vs Rhino, EC3 & Spud (3/5)

Una vera e propria rissa, che si protrae all ' interno e fuori dal ring, con l 'utilizzo di molti oggetti contundenti. Nel finale, mentre Bully Ray sta per prendere un tavolo, da sotto il ring, viene messo al tappeto da un uomo incappucciato !! Nel frattempo, sul quadrato, ne sale un altro che si toglie il cappuccio e rivela di essere Ezechiel Jackson !! Quest 'ultimo mette Ko Dreamer, con una uranage e pone EC3 sopra di lui, permettendogli di schienarlo ed ottenere la vittoria !!! 

Al termine dell 'incontro, Dixie Carter arriva a bordo ring, accompagnata da King Mo, ed assite al pestaggio dei suoi uomini ai danni degli ECW Guys. La cricca festeggia e , su queste immagini, si chiude l 'odierna puntata di Impact !!!  Appuntamento a settimana prossima, con Destination X !!!

VOTO ALLA PUNTATA : 7+

Cosa mi è piaciuto : Una buona puntata che si apre con un grandissimo Roode, sempre più favorito a candidarsi prossimo campione mondiale, a mio avviso, e dalla reunion degli Hardys con l 'annuncio del match contro i Wolves. Ottimo il ritorno di Low Ki ed il promo di Austin Aries, sempre più mattatore della X-Division ed over con il pubblico.

Cosa non mi è piaicuto : Il turn heel di Sanada non l 'ho trovato ben eseguito, forse anche per la sua mono espressività e non so a cosa possa portare. Il match finale è stato un caos totale, come preventivabile, e si conclude con l 'arrivo di altri due scarti ex WWE, scusate il termine ma è la verità, ovvero Snitzky ed Ezechiel Jackson. Spero che la loro sia stata una presenza random e che non abbiano firmato un contratto definitivo con la TNA. Per il resto, hype alto per Destination X.