Ecco gli Impact Tapings registrati ieri:

Pubblicità

* Eli Drake arriva sul ring assieme a Chris Adonis. Adonis canta una canzone per Drake ma nessuno lo segue. Drake si infastidisce ed attacca verbalmente il pubblico canadese. Arriva Petey Williams a sfidare Drake per il titolo. Rissa tra i due con Petey che prova la Canadian Destroyer ma viene fermato da Adonis. Jeremy Borash annuncia che il main event vedrà Drake vs Williams per il titolo.

* Matt Sydal def Sonjay Dutt. Sydal si è atteggiato da heel mentre Jimmy Jacobs ha assistito al match dal tavolo di commento.

* Eddie Edwards def Hijo del Fantasma e mantiene il titolo GHC della NOAH

* 6 man tag action: OVE & Sami Callihan def Ray Steele, Phil Atlas & Marcus. Al termine, gli oVe vengono attaccati dai LAX

* Mckenzie intervista il vincitore del Global Forged Hakim Zane, ma Johnny Impact si prende la scena e inizia una rissa con Alberto El Patron. I due combattono ovunque prima di connettere l’armbar tra le corde ai danni dell’avversario.

* Promo di Gail Kim che manda over la categoria Knockout e loda Allie.

* Dan Lambert arriva sul ring per chiedere che Bobby Lashley venga licenziato da Impact. Moose attacca Lambert prima di essere assalito dall’America Top Team. James Storm arriva sul ring e fa piazza pulita.

* 6 man X division match: Desmond Xavier, Sonjay Dutt & Garza Jr def Trevor Lee, Andrew Everett & Taiji Ishimori.

* Impact Grand Champion EC3 def FALLAH BAHH e mantiene il titolo

* 6 man tag: LAX: Homicide, Santana & Ortiz (w/ Konnan) def. OVE & Sami Callihan.

* Eli Drake (w/ Chris Adonis) def. Petey Williams e mantiene il titolo

* Alberto El Patron def. James Storm in match definito bellissimo

FONTEwrestlinginc.com & zonawrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".