Pubblicità

Nuovo appuntamento con l’editoriale dedicato alla scena italiana …. Dopo la pausa per il ponte di Ognissanti, eccoci qui per raccontarvi l’ultimo Show della WIVA andato in scena a fine Ottobre, show che per molti versi è stato spartiaque per molte storyline e per la situazione della federazione emiliana.

 

 

 

Dopo l’apertura della serata con il live del gruppo rock-demenziale Sapone Intimo (con un look che omaggia le icone del wrestling anni 80, da Hulk Hogan alla Batteria a Ultimate Warrior alla chitarra, solo per citarne un paio, Ndr) è il turno del nuovo presentatore della WIVA introdurci il primo Match della serata:

 

Colonello Manganello Vs Sid Scala

 

 

Primo match della serata fra due lottatori che ancora non si erano confrontati fra loro: il primo a entrare è il tutore della Legge, decisamente calato di peso (e che ha quindi cambiato anche categoria, passando in quella dei Pesi Medi, Ndr), che non manca come sempre di insultare il pubblico presente; poi è la volta dell’inglese, al suo secondo match in WIVA dopo lo scorso anno.

Opener che parte molto lento, con diverse chain wrestling e lavoro sul mat per i due contendenti; Scala poi prende controllo del match e inserisce velocità all’incontro, al quale Manganello risponde cercando di rallentare i ritmi e portare sulle sottomissioni e le prese il match dalla sua parte.

Il finale vede Manganello sfruttare la distrazione dell’arbitro causata dallo sfilamento di una protezione dell’angolo per colpire Scala con il suo manganello e aggiudicarsi quindi l’incontro:

 

 

Vincitore: Colonello Manganello

 

Vittoria sporca quindi per il Colonello, ma Scala non ci sta e attacca il tutore della Legge, colpendolo alla fine anche con il suo stesso Manganello…. Manganello che poi viene sottratto, non senza poco divertimento, dall’attuale e diretto rivale del Colonello, il festaiolo Claudio Campari, che se ne scappa nel Backstage

 

 

Improvvisamente risuona la Theme di Pietro “La Roccia” Bovesecco: l’atleta sale sul Ring e chiama a gran voce Ape Atomica; l’amico di Andres Diamond non si fa attendere e sale anche lui sull’esagono della WIVA.

Pietro dice a Ape che deve smettere di essere amico di Diamond, che finché sarà leale con lui vivrà di luce riflessa e perderà tutti i treni importanti che passano nella WIVA … gli propone quindi un patto: aiutarlo stasera nel suo match contro Diamond, aiutarlo a vincere e gli promette che al suo fianco otterrà finalmente quello che gli spetta: il riconoscimento delle sue capacità!

Ape però sembra non essere minimamente interessato alle sue parole e abbandona il Ring senza pensarci troppo…. Ma è già tempo di un altro match:

 

“Il Prescelto” Majavacchi w/La Setta Vs Playboy Paul

 

 

Secondo Match della serata che vede una delle rivalità più accese e sentite in WIVA, quella fra Paul e il suo ex-allievo, ora leader della Setta e con l’intenzione di prendere anche il controllo della federazione, una volta risolta la questione con il suo ex-maestro.

Il primo a salire è Majavacchi scortato come sempre dai Cavalieri Neri della Setta, poi entra Paul, che attacca subito senza pensare il Prescelto.

Incontro molto fisico, dove Majavacchi sembra essere in grado di controllare la furia di Paul e lo mette più volte in seria difficoltà, grazie anche a diverse mosse di sottomissione; Majavacchi inoltre può contare anche sulle interferenze dei Cavalieri Neri, che mettono a dura prova la pazienza dell’arbitro e permettono al Prescelto di tenere controllo del match.

 

 

Ma nel finale è Paul a sorridere e vincere l’incontro, grazie proprio a una delle interferenze della Setta, aggiudicandosi la vittoria :

 

Vincitore: Playboy Paul

 

 

Vittoria importante per Paul nella sua personale lotta contro il Prescelto, ma la Setta non ci sta e attacca Paul a fine Match … ma arriva in soccorso Manuel Bottazzini, che in poco tempo fa piazza pulita sull’esagono.

Majavacchi se ne va ridendo e proferendo frasi senza senso ai due sul Ring.

 

Tag Team Match

Cavalieri Neri (Cavaliere Grasso & Cavaliere #1) Vs Stalloni Italiani (Turbo & Saetta)

 

 

Primo Incontro di coppia della serata

I primi ad entrare sono i Cavalieri Neri, in una formazione decisamente “particolare”; è poi la volta dei beniamini del pubblico, gli Stalloni Italiani.

Match marcatamente Comedy, dove non mancano le situazioni decisamente divertenti (anche se alcune possano risultare un po’ forzate) generate dal duo dei Cavalieri Neri, che fingono goffaggine per poi colpire a tradimento i loro avversari con colpi scorretti o trucchi sporchi (ho trovato divertente la citazione/omaggio della Stick Face di Rikishi fatta sul povero Saetta); nel finale gli Stalloni riprendono decisamente il controllo del Match, grazie anche a Turbo che stende con un Super Punch il Cavaliere Grasso mandandolo letteralmente K.O e vincendo l’incontro:

 

(Rikishi-ism)

 

Vincitori: Stalloni Italiani

 

 

Vittoria meritata per il duo 100% italiano, ma è già tempo di uno match più attesi della serata e fra i motivi che mi hanno spinto a seguire con interesse questo show:

 

Massimo Italiano Vs Andy “Ape Atomica” Williams

 

 

Primo Match in WIVA dal suo ritorno dopo un lungo stage in Giappone presso la federazione ZERO1 per Massimo Italiano, la nuova Gimmick dell’ex Ramon, da diverso tempo in allenamento all’estero fra USA, Canada e Giappone (si è allenato anche presso la 3D Academy del Team 3D, Ndr); suo avversario della serata, Aoe Atomica.

Sicuramente uno dei migliori match visti in WIVA finora da me: Massimo è un big man ma dimostra una agilità e una tecnica notevole, riuscendo a stare dietro ai ritmi veloci e alle tecniche aeree di Ape Atomica; si nota l’influenza dell’esperienza nipponica sullo stile di Massimo, molto Stiff e con una certa predilizione allo Strong Style.

Ape cerca ovviamente di impostare il match a suo favore con la velocità e le mosse aeree, ma Massimo si rivela un’osso duro da sconfiggere; nel finale Ape Atomica sembra essere sul punto di mettere a segno il pin vincente, ma Massimo lo manda letteralmente “a nanna” con un Big Boot ben assestato che gli vale il conto di 3:

 

 

Vincitore: Massimo Italiano

 

 

Vittoria di tutto rispetto per Massimo Italiano, che lancia un chiaro messaggio a chi stasera sarà il N°1 della Classifica WIVA; Ape abbandona il ring, non senza manifestare il disappunto per la sconfitta subita…

Si va in pausa, durante il quale ancora si esibiscono con altre canzoni i Sapone Intimo.

Dopo il mini concerto riprende lo Show , con il secondo Tag Match della serata:

 

Horus l’Assoluto & Alex Fitness w/Il Drago Vs I Vendicatori Mascherati (Maschera d’Argento & Wonder Winston)

 

 

 

Tira aria sempre più pesante fra i due assistiti del Genio del Male, con Horus che accusa senza tanto preoccuparsi il Drago di essere la causa delle sue sconfitte e di privilegiare Alex Fitness rispetto a lui … debutto per il duo di eroi mascherati, al loro primo match in coppia.

Horus e Fitness almeno inizialmente, nonostante alcune frecciatine, sembrano avere una buona alchimia e si prendono il vantaggio iniziale, ma Maschera e Winston si dimostrano reattivi e riescono a prendere man mano controllo del match.

La cosa ovviamente fa irritare Horus che inizia ad accusare nuovamente il Drago di non fare niente per aiutarlo; queste insofferenze permettono a Maschera e Winston di scoccare molti colpi vincenti al duo del Genio del Male.

Nel finale, complice l’ennesima distrazione di Horus impegnato a discutere animatamente con il Drago, Winston riesce a prendersi il pin vincente con un  balzo dal paletto che gli vale il conto di tre:

 

 

Vincitori: I Vendicatori Mascherati

 

 

Prima affermazioni per il nuovo Team mascherato della WIVA; delusione e molta rabbia invece per Horus, che appare sempre più in rotta con il Drago e Fitness.

 

Cavaliere Nero #2 Vs Claudio Campari

 

 

Match che non vede particolari rivalità fra i due avversari: il primo a entrare è il Cavaliere Nero, poi seguito da Campari, che per l’occasione sfoggia il manganello del Colonello tutto decorato con un Boa di Struzzo.

Incontro abbastanza veloce, con Campari che fa vedere cose abbastanza buone, per essere il primo match che vedo dal vivo: ha una buona agilità unita a una certa stazza, può rivelarsi un buon prospetto e il personaggio è divertente.

Il Cavaliere Nero cerca di portare Campari allo sfinimento con mosse a terra e prese di sottomissione (come quando sottopone la caviglia di Claudio a una variante della Sharpshooter, Ndr), ma la vittoria finale sorride a Campari, con una combo Bulldog/Splash, nonostante l’interferenza di Colonello Manganello che aveva cercato di riprendersi il manganello:

 

 

Vincitore: Claudio Campari

 

E siamo finalmente giunti al Main Event della serata, una tipologia inedita per la WIVA: per porre fine infatti alla lunga faida fra Andres Diamond e Pietro “La Roccia”, la dirigenza ha infatti deciso di porre fine alla cosa con un Match che vedrà per la prima volta la tipologia del No Disqualification Match nella federazione emiliana, con in palio anche la Posizione N°1 della Classifica WIVA.

 

No disqualification Match for N°1 Classifica WIVA

Andres Diamond Vs Pietro “La Roccia” Bovesecco

 

 

Uno fra i match più intensi visti in WIVA quest’anno e fra i candidati come Match dell’Anno per ZonaWrestling.

Diamond e Pietro danno vita a una battaglia campale senza esclusioni di colpi (anche bassi) e con ogni mezzo possibile: sedie, bidoni, scalette, valigie del service, catene, lottando in ogni angolo del palazzetto e senza risparmiarsi, come potete vedere anche dalle immagini:

 

 

Si capisce veramente come i due vogliano mettere la parola “fine” su questa faida che ormai si protrae da quasi un anno sul Ring della WIVA …. Entrambi nelle loro precedenti esperienze hanno affrontato simili tipologie di match e sanno che non va sottovalutata la resistenza dell’avversario, per cui cercano di assestare quanto prima il colpo del K.O

Ma è il finale a serbare le sorprese maggiori: Diamond e Pietro si spostano sul paletto e entrambi crollano al tappeto investendo il povero referee Jhonny Puttini, arbitro dell’incontro…. Tutti e tre si trovano esanimi e a terra, quando sopraggiunge Ape Atomica !

Ape si avvicina a Diamond e Pietro, prende Diamond e sembra volerlo mettere sopra il corpo di Pietro …. Ma poi sembra esitare, guarda come il pubblico in cerca di conferme su cosa fare … e a sorpresa CI RIPENSA E STENDE PIETRO SUL CORPO DI DIAMOND!! APE ATOMICA TRADISCE DIAMOND!!! L’ex Amico di Diamond se ne va fra i fischi del pubblico, non prima di aver visto l’arbitro che conta il pin vincente:

 

 

Vincitore & Nuovo N°1 Classifica WIVA: Pietro “La Roccia” Bovesecco

 

 

E dopo quasi un anno di rincorsa Pietro “La Roccia” conquista la posizione N°1 della Classifica WIVA, al termine di uno fra gli incontri più duri mai visti in WIVA, grazie anche al tradimento di Ape Atomica.

 

Foto © Enrico Bertelli “Taigermen” & WIVA

 

Considerazioni finali sullo Show:

 

–   Due Ottimi incontri quello fra Massimo – Ape e quello fra Diamond – Pietro: il primo ha mostrato la crescita dell’atleta italiano dopo l’esperienza in ZERO1, il secondo ha dato degna chiusura a una rivalità che ha praticamente caratterizzato tutta la stagione 2014 della WIVA;

 

–    Pietro “La Roccia” ha finalmente conquistato la posizione N°1 della Classifica WIVA: dovrà ora dimostrare di esserne degno, anche in attesa di quel TitoloWIVA che inizia veramente a sentirne necessaria la presenza, anche per dare uno status più visibile e “tangibile” a chi guida la Classifica e dare un obbiettivo più “reale” agli sfidanti;

 

–   Saremo curiosi di vedere l’evoluzione di Ape Atomica, a questo punto in pieno Turn Heel, sicuramente fra lui e Diamond ci saranno cose da chiarire fuori e dentro il Ring e vedremo come cambierà anche lo stile e l’atteggiamento verso il pubblico, di cui fino ad ora era uno dei punti di riferimento;

 

–   Si arrichisce la divisione Tag team: dopo gli Stalloni e i Cavalieri Neri, arrivano anche i Vendicatori Mascherati … fra i propositi 2015 magari oltre al titolo singolo iniziare a valutare unTitolo di Coppia?

 

–   Bene i progressi sia della forma fisica che sul lottato per Colonello Manganello e Claudio Campari: i personaggi sono caratterizzati bene e anche il feud fra i due offre spunti interessanti … devono sgrezzarsi ancora un po’ ma il progresso sul ring si inizia a notare;

 

–   Paul ha messo a segno un punto importante nel Feud contro Majavacchi e la Setta, ma sembra ancora lontana la parola Fine fra i due; inoltre nella contesa fra i due a fianco di Paul ora sembra esserci anche Bottazzini, variabile interessante che può portare il peso della vittoria dalla parte del Playboy…

 

E con queste considerazioni si chiude questo report, appuntamento al Prossimo Numero.

Il Fuoco divampa sui Ring Italiani….

Enrico Bertelli “Taigermen”

 

Ah, per tutti quelli che "il Wrestling é FINTO, non si FANNO MAI MALE PER DAVVERO":

 

 

FATTI, NON PAROLE !!!