Pubblicità

Nuovo appuntamento con il blog dedicato alla scena italiana e a quello che accade sui Ring dello stivale.

 

 

 

Abbiamo già il nome del primo finalista che si contenderà nel Ladder Match di “Pandemonium XIII” il 6 Dicembre a Cussago (BS) la possibilità di essere il nuovo Campione Italiano Wrestling della ICW: Red Devil.

Devil ha conquistato il posto nella finale battendo prima  Tempesta nei Quarti e poi nella semifinale il francese Jimmy Gavroche (visto in azione sui ring italiani anche con la IWS, Ndr); per il Fenomeno la possibilità di iscrivere per la 5° volta il suo nome nell’albo d’Oro ICW (e avvicinare il record di Kaio a quota 7, Ndr) si fa più vicina, anche se ancora deve conoscere il suo avversario, che uscirà dai prossimi Show della ICW.

 

 

Chi un Titolo se lo è rimesso alla vita (e per la 6° volta, autentico record italiano) è Queen Maya, tornata sul ring dopo lo stop per la gravidanza (di due splendide bambine  fra l’altro, ancora tutte le felicitazioni da tutto lo Staff di ZW), che ha sconfitto Lady Lory, dopo un regno che durava da quasi un anno e che aveva portato la cintura di Campionessa Femminile ICW in giro per l’Europa; ora la Regina dovrà sicuramente vedersela non solo con Lory, che vorrà un Rematch, ma anche con le nuove leve della divsione femminile come Cheyenne o Irene.

Si prospetta invece una resa dei conti finale per un feud che si sta portando da mesi attorno al Titolo Interregionale ICW: Tempesta infatti ha sfidato il detentore della cintura Rafael ed ex-amico a un’ultima chance titolata, con una stipulazione decisamente particolare:

 

 

Era da diverso tempo che non si vedeva un Assalto alla Sedia in ICW: in passato questa tipologia di match ha offerto scontri devastanti e alcuni fra i migliori match della federazione, questo si candiderà ad esserlo? Lo sapremo solo il 16 Novembre al Jailhouse di Firenze per “Condannati a Combattere”.

 

 

Il ponte di Halloween ha regalato autentici brividi e colpi di scena sui Ring dello stivale: ne sanno qualcosa in WIVA, che a “Dolcetto o Scherzetto”  i wrestler Veramente Autentici hanno assistito per la prima volta a un No Disqualification Match, una delle tipologie più dure del wrestling.

 

 

E da questo devastante incontro (ne parlo anche QUI ) è uscito vincitore Pietro “La Roccia” : finalmente e al termine di un lungo feud con Andres Diamond , Pietro ha conquistato la Posizione N°1 della Classifica WIVA,  diventando quindi il nuovo atleta di punta della federazione emiliana … va anche detto che forse non ci sarebbe riuscito da solo senza l’aiuto a sorpresa di Ape Atomica: l’ex-amico di Diamond infatti, complice le ultime prestazioni sul Ring e alcune stoccate di Bovesecco al microfono, ha deciso di tradirlo, aiutando Pietro a prendersi il pin vincente nel match; sicuramente Diamond vorrà spiegazione e Ape al momento opportuno vorrà riscuotere “il favore” da Pietro; ma la Roccia dovrà guardarsi anche da nuovi avversari, come Massimo Italiano, appena rientrato in Italia dopo un lungo stage in Giappone con la ZERO1 e suo prossimo avversario a “Massimo Impatto” il 29 Novembre a Reggio Emilia.

 

 

Acque agitate anche nel sodalizio Drago-Horus l’Assoluto: l’atleta appare ormai ai ferri corti con il Genio del Male e il suo nuovo Pupillo Alex Fitness: l’ennesima incompresione fra i due ha maturato l’ennesima sconfitta e sembra evidente la rottura, che potrebbe portare addirittura a un inedito Turn Face di Horus, sempre che il Drago non riesco a ricucire lo strappo.

Intanto si fa sempre più folta anche la divisione Tag della WIVA: dopo gli Stalloni Italiani e i  Cavalieri Neri, si affacciano sulla scena i Vendicatori Mascherati, formati da Maschera d’Argento e Wonder Winston … se come sembra è prossima a esordire la cintura di Campione WIVA, è possibile che il prossimo anno vedremo anche quelle di Coppia?

 

Halloween è stata scenografia ideale anche per “la Notte dell’Incubo” della Total Combat Wrestling, in quel di Gazzada Schianno (VA).

Senza Frank Basilico nel ruolo di G.M, l’anarchia sembra regnare sovrana, con gli atleti lasciati liberi di sfidarsi come e quando vogliono: a beneficiarne ovviamente di questo Caos soprattutto Il Marchese e il suo Culto della Luce, che si tengono strette le cinture in loro possesso, lasciando che i possibili avversari si scontrino e si annientino fra di loro.

 

 

Dal 1° Novembre intanto abbiamo un nuovo Campione Revolution: si tratta di Scandalo, al suo primo titolo singolo nella TCW; dopo il ritiro del suo Tag Partner Mefisto per infortunio, l’atleta sembrava aver perso motivazioni, ma al termine di un durissimo Hardcore Match contro Black Ice (dove non sono mancati addirittura Nunchaku, Tavoli con Neon e altri oggetti contundenti) Scandalo ha potuto alzare il titolo;

I Birra Brothers sono i nuovi #1 Contender ai Titoli di Coppia: il duo composto da Brutus e Carlo Birra piace al pubblico dei Ribelli: pazzi, sempre con la lattina in mano e con una predisposizione all’Hardcore, il duo ha conquistato il pubblico e molti sperano di vederli con le cinture presto alla vita, sempre se il Culto della Luce glielo permetterà ….

 

 

Il Wrestling italiano torna in un Talent e lo fa con il Bologna Wrestling Team e la United Italian Wrestlers: BWT e UIW hanno infatti unito le forze per partecipare al Talenti di Mediaset “Tu Si Que Vales”, programma condotto dal trio Gerry Scotti (noto appassionato di Wrestling), Rudy Zerbi & Maria de Filippi, qualificandosi per le semifinali (il video della perfomance lo trovate QUI ) .. lo scorso l’NWE fece una bella perfomance a “Italian’s Got Talent” arrivando a un passo dalla finale, vedremo se stavolta Red Scorpion, JT9 e Nacho Ispanico sapranno fare meglio.

 

L’ASCA torna a farsi sentire: per festeggiare il primo anno di vita, la federazione abruzzese sbarca in lombardia (per la precisione a Almenno S.Bartolomeo, storica sede della UIW per i suoi show, Ndr) con uno Show il 13 Dicembre.

Sembra ampiamente confermata la collaborazione con l’ICW , che impiegherà alcuni dei suoi migliori atleti in uno show ancora Top secret su partecipanti e match, anche se dal manifesto ufficiale (fatta da una bravissima amica e collega fotografa, Eden Paradysa, vi invito a seguirla sulla sua Pagina FB ) si può intuire qualcuno dei partecipanti….

 

 

L’IWS per ora sembra in stand by, ma i suoi atleti continuano a lottare su tutti i ring europei: lo scorso 7 novembre Italian Dream era in azione per i francesi della WrestlingStars, dove ha tenuto un buon match; nello show era presente anche l’atleta ICW Red Devil.

 

Nessuna notizia per quanto riguarda al momento per l’RWA, RIW e XIW.

 

 

 

 

E concludiamo questo Blog parlando di una “nuova” realtà che si affaccia sulla scena italiana: dalla fine di Agosto è rinata con un nuovo nome e ragione sociale la Power Wrestling Entertainment (PWE), prosecuzione ideale di quella PWF che nel 2012 portò Bambikiller in Basilicata.

Sono sincero: fino ad adesso non avevamo parlato di questo progetto perché le precedenti esperienze lucane nel wrestling avevano prodotto situazioni poco chiare (IWD) o si erano esaurite nell’arco di uno show (PWF), ma nel corso di questi mesi la PWE sembra stia facendo i giusti passi e senza fretta.

Il 23 Agosto la PWE, al termine di un mini-torneo ha decretato Andrew Winston (UIW, BWT e WIVA) primo PWE Champion della sua storia, titolo che ha già difeso persino all’estero nella danese DPW.

 

 

Nel frattempo la realtà lucana ha stretto collaborazioni interessanti: prima l’apertura di due nuovi poli a Genova (con l’Ex Polo TCW Liguria, sotto la supervisione dell’ex lottatore ICW e TCW Darkness, Ndr) e Palermo (con l’ex ICW, TCW e UIW Ace) ora con tre show in programma annunciati nei mesi di Novembre e Dicembre , fra cui il 22 a Genova un match all’interno della manifestazione “The Heroes II” che assegnerà il primo PWE Northen Title (curiosa coincidenza: è già esistito in italiano un Titolo Northen, primo nome originario del Titolo Interregionale ICW e fu assegnato per la prima volta proprio a Genova … i corsi e ricorsi della storia, Ndr).

Il 23 Invece avrà luogo a Potenza “The Day of Wrestling #2”, secondo Show PWE, mentre è di queste ore l’annuncio che la PWE realizzerà in collaborazione con l’ICW uno show il 21 Dicembre, ancora con località e atleti da definire …. Questo mi ha convinto a parlare e farvi conoscere questa realtà, perché coinvolgere una federazione ormai affermata e da quasi quattordici anni sulla scena come l’ICW vuol dire che qualche asso nella manica ce l’hanno, sicuramente seguiremo con interesse lo sviluppo della vicenda….

 

Foto © ICW, WIVA, TCW, UIW, BWT, Silvia Mazzei, Enrico Bertelli “Taigermen” & ZonaWrestling

Appuntamento al Prossimo Numero

Il Fuoco divampa sui Ring italiani …..

 

Enrico Bertelli “Taigermen”