Pubblicità

Eccoci al primo appuntamento del 2015 con il Blog dedicato alla scena italiana che vi racconta I fatti accaduti sui Ring dello Stivale.

 

Le Festività Natalizie del 2014 ci hanno regalato in ICW un nuovo Campione Italiano di Wrestling: Red Devil a “Pandemonium XIII” (raccontato dal nostro Simone "Marsupilami" QUI ), sconfiggendo Kobra nel Ladder Match che incoronava il nuovo campione al termine del Torneo svoltosi nelle settimane precedenti, ha inanellato il 5° alloro in carriera, gettandosi così all’inseguimento del record dei 7 regni di Kaio.

 

 

Per Devil un ennesimo traguardo conquistato al termine di un incontro combattuto e agguerito, per quello che rimane a tutti gli effetti l’Atleta Simbolo del Wrestling italiano …. Ne è uscito sconfitto invece Kobra: il viscido Serpente della ICW non ha preso bene la cosa, addirittura ha annunciato che il 31 Gennaio a “Scontro Finale” in quel di Pontoglio (BS) combatterà il suo ultimo Match, sfidando il rientrante e neo-inserito nell’Arca della Gloria ICW Black Jack, tornato dopo un lungo infortunio, in passato anche storico Tag-Partner di Kobra nella Loggia P3.

 

 

A Pandemonium sono usciti confermati tutti i campioni in carica degli altri Titoli: Fit (Campione Pesi Leggeri), Rafael (Campione Interregionale), Maya (Campionessa Femminile) e i Leoni Indomabili (Campioni di Coppia) sono entrati nell’Anno Nuovo da campioni, anche di fronti a sfide molto impegnative: Fit e Rafael hanno dovuto poi difendere nel giro di una settimana ben due volte i loro titoli, con Fit impegnato in ICW in un 8-Man Match contro il meglio della divisione Pesi Leggeri ICW e la settimana succesiva in ASCA in un 3-Way Match contro Nemesi e lo scozzese Josh Bodom;  Rafael invece ha affrontato in due Show ICW prima Doblone e la sua Ciurma, poi a “Condannati a Combattere” ha affrontato e vinto Tempesta in un durissimo Assalto alla Sedia, che ha posto fine anche a un lungo Feud fra i due ex-compari del Ciclone Latino.

 

 

Le feste ci hanno anche regalato il vincitore del Torneo Numero Uno 2014: è Andy Manero, che ha  sconfitto Queen Maya (autentica rivelazione del Torneo, prima atleta femminile a partecipare al Torneo e addirittura finalista) aggiudicandosi l’11° edizione del Torneo; per la Stella del Sabato Sera un altro tassello che si aggiunge nel Palmares e lo mette come Uomo da tenere d’occhio nel 2015, visto che, oltre a tentare di riprendersi il Titolo Interregionale attualmente nelle mani di Rafael, punterà sicuramente al bersaglio grosso, il titolo di Campione Italiano Wrestling alla vita di Devil.

 

 

E l’ICW è stata ancora protagonista anche nel campo delle collaborazioni, mandando i suoi atleti negli show della ASCA e PWE: la federazione abruzzese sbarca al Nord per festeggiare il suo primo compleanno e confeziona, per i suoi fans, lo Show “Happy Birthday To Us”, andato in scena il 13 Dicembre scorso (e raccontato dal nostro Andrea Cesana QUI )

Oltre alla presenza di Fit (che ha difeso il Titolo Pesi Leggeri) e Nemesi, sono stati in azione anche Mr. Excellent, Doblone, OGM e Lupo, che hanno incrociato le loro armi con gli atleti dell’ASCA Kyo Kazama e Iceman, mentre Requiem si è scontrato nel primo Fans Bring Weapons Match contro Enrico Fernandez; nello Show oltre a Fernandez ha debuttato anche Veleno e Extreme Panther, che si sono scontrati fra di loro.

 

 

Il 21 Dicembre invece è stato la volta della PWE, la federazione lucana, che ha visto difendere per la prima volta nel suo Show il Titolo di Campione Italiano ICW di Red Devil, che lo ha difeso contro Manuel Majoli; nello stesso show erano anche presenti Corvo Bianco, Gemini e Max Peach.

Sono stati difesi anche incoronati i nuovi Campioni PWE National e Northen Title: Bako ha battuto Massimo Italiano (entrambi al debutto in PWE) laurendosi nuovo Campione PWE National, mentre Skorpio ha vinto il Titolo Northen al termine di un duro Ladder Match; nella stessa serata Darkness ha vinto il primo Trofeo PWE National  Battle, al termine di una caotica Battle Royale (se volete leggervi un report dettagliato del nostro Luca Carbonaro lo trovate QUI )

 

 

E spostiamoci dal sud verso il Nord, per seguire le vicende della TCW: il 13 Dicembre si è svolto “Botte Sotto l’Albero 2014” in quel di Gazzada Schianno (VA), che ha visto uno fra i match più violenti della storia della Total Combat Wrestling.

Sì è infatti svolto un Triple Treath Match che ha visto coinvolti Brutus (Campione Xtreme TCW), Black Ice e Scandalo (Campione Revolution) lottare in un Ultraviolent Match che ha unificato i due titoli in Palio, dove non sono stati risparmiati ne i colpi ne gli oggetti contundenti, come potete vedere anche voi:

Invariati invece la padronanza dei Titoli in mano al Culto della Luce: sia il Titolo Rebel (Marchese) che quelli di Coppia (attualmente in mano a Death Mask e Skorpio) sono saldamente nella mani di questa Stable, che al momento non sembra avere avversari….

 

 

In Casa WIVA è finalmente arrivata la notizia che molti lottatori e i fans aspettavano: la federazione emiliana avra il suo Campione!

Infatti a “WIVA Natale” andato in scena il 20 Dicembre la direzione ha svelato la cintura di Campione d’Italia WIVA che vedrà il suo primo possessore nel 2015, in un Torneo aperto ancora da definire in data e partecipanti: sicuramente della partita saranno Pietro “La Roccia” (attuale N°1 Classifica WIVA), Ape Atomica e Andres Diamond, i principali protagonisti della Classifica Veramente Autentica finora, ma vorranno esserci anche “Il Prescelto” Majavacchi, Horus l’Assoluto e gli altri Big della WIVA.

 

Intanto la WIVA invade anche il mondo dell’Arte Contemporanea, diventando parte integrante della Mostra “Stand Your Ground” dell’artista emiliano Fosco Grisendi all’Officina della Arti di Reggio Emilia; il Ring a sei lati della WIVA sarà presente per tutta la durata della Mostra e il 25 Gennaio andrà in scena “Battaglia in Famiglia” , primo Show di Wrestling italiano all’interno di una Mostra d’arte.

 

 

L’RWA è tornata in azione con lo show di beneficenza “Wrestling di Natale 2” (che ho seguito e reportato QUI ), che ha visto in azione gli atleti dell’RWA e del Bologna Wrestling Team, oltre al Comico e Wrestler Daniele “Kombat Komedian” Raco.

Per la prima volta in RWA è stato difeso un titolo esterno alla federazione romana, quello Assoluto BWT, che ha visto Red Scorpion difendere con successo contro Mr. Mastodont; altro atleta BWT in azione è stato JT9, che invece ha perso contro Jail.

 

 

Ma il vero evento Clou è stato l’Hardcore Match fra Italian Gladiator e Kombat Komedian, match davvero duro (specie per Raco, al debutto in questo particolare tipo di Match), ma che ha regalato molto spettacolo ai presenti:

 


KK vs Italian Gladiator (Hardcore match) di leleraco

 

Ha “chiuso” idealmente la stagione 2014 del Wrestling italiano lo show della IWS “American Wrestling”, che ha visto il debutto sul Ring della Italian Wrestling Superstars del TNA World Champion Bobby Lashley, che è anche diventato il nuovo IWS Heavyweight Champion, al termine di un combattuto Triple Treat Match contro Tiny Iron e Mexx; sempre in questo show ha debuttato in IWS anche Red Scorpion, che ha chiuso una stagione 2014 ricca di impegni (se volete leggere un resoconto più approfondito, leggetevi il report del buon Antonio “The Rabid”  QUI ).

 

 

Continua il conto alla rovescia per lo show congiunto fra EPW e TNA: oltre ai primi nomi annunciati del roster TNA (Bbby Roode, la TNA Knockout Champion Taryn Terrell, Magnus e Madison Rayne), filtrano anche i primi nomi del Roster EPW: confermati i ritorni di Axel Fury, Bambikiller, Karim Brigante (reduce dal suo stint in WLW da Harley Race) e Red Scorpion, è stato annunciato il debutto di Red Devil in EPW (primo atleta ICW a partecipare a uno show EPW) e dei wrestler europei, Emil Sitoci, Mark Haskins, Mexx e Adrian Severe; si prospetta quindi uno Show molto interessante, questo organizzato per una nobile causa, raccogliere fondi per aiutare la piccola Vittoria (Tutte le Info sullo Show QUI )

 

 

Chiudiamo con una buona e una cattiva notizia: La buona è che due atleti italiani hanno debuttato sui ring canadesi: Andrew Winston e Colonello Manganello stanno lottando sui ring della RCW Canada e della Praire Wrestling Alliance, portando avanti la loro formazione presso la Lance Storm Academy; nel frattempo in UK i Wrestler WIVA Playboy Paul e Turbo si stanno allenando con PROGRESS e WAW, mentre Massimo Italiano ha raggiunto la ZERO1 Scotland (conosciuta anche come SWA).

 

 

La cattiva Notizia è che la UIW si ferma, per ora.

La storica federazione bergamasca chiude dopo 8 anni il suo Polo di Almenno S.Bartolomeo (BG), con un triste e sentito comunicato di ringraziamento che abbiamo pubblicato QUI .

 

 

Auguriamo alla UIW che questa sia solo una pausa e non uno Stop definitivo.

 

Foto © ICW, ASCA, TCW, WIVA, RWA, Silvia Mazze, Fabio Tornaghi & Enrico Bertelli “Taigermen”

Appuntamento al Prossimo Numero.

 

Il Fuoco divampa sui Ring Italiani….

Enrico Bertelli “Taigermen”