Pubblicità

Ragazzi, magari lo prenderete come un articolo di propaganda, magari no, ma questo è il mio pensiero. DEAL WITH THAT!

Oggi vi dirò, ho comprato i biglietti per la prima fila di EPW Total Honor e per la Super 8 dell’ASCA. Non sono di famiglia ricca, mi sono laureato da 6 mesi e ho appena lasciato un lavoro in un fast food dove lavoravo full time nonostante un contratto part time. Ricomincio gli studi e la laurea in traduzione è il mio prossimo obiettivo. Tutto questo preambolo per cosa? Per dirvi che per il wrestling io stringo la cinghia volentieri.

Ottobre è il mese della EPW, Novembre quella degli House show WWE, mentre a Dicembre tocca all’ASCA. Certo l’emozione della WWE è sempre unica, io per ora ho visto una sola volta gli atleti di Stanford in azione, a Torino nel 2013. Grazie a Stefano Benzi ho ottenuto due biglietti omaggio, per cui ancora lo ringrazio, e vado a vedere un live event in cui a sorpresa appare Sami Zayn, immaginate l’emozione, conoscendolo fin dai tempi delle indies.

Cominciamo da Total Honor, evento che ha creato intorno a sé un’aspettativa molto elevata dopo il buono show offerto l’anno scorso, c’ero e vi assicuro che quello che avete visto su Nuvolari è stato solo un piccolo assaggio. Vedere Roode, Magnus, Tommy End dal vivo è stata una emozione più unica che rara. Quest’anno i wrestler annunciati rasentano l’orgasmo wrestlinghiano. AJ Styles, Austin Aries, Daniels, Sabin, dai andiamo ragazzi è l’ultima volta che possiamo vedere questi atleti in Italia. Lo possiamo affermare con certezza assoluta, purtroppo. Corey ha detto che son vecchi, non ha tutti i torti. Eppure la forma non manca, Styles arriva da uno dei periodi più ricchi di soddisfazioni personali della sua carriera. Due volte IWGP Champion e number one contender per il titolo ROH. Austin Aries è Double A e come Styles penso non abbia bisogno di presentazioni. In più avremo ottimi wrestler di contorno, basti solo citare all’ICW Champion, Red Devil.

 

Per quanto riguarda la Super 8. Parliamo di un torneo che ogni anno cresce come reputazione. Quest’anno l’ASCA è riuscita ad aggiudicarsi due pezzi da 90 del wrestling europeo. Uno ancora non lo potete sapere mentre l’altro è Zack Sabre Jr, nel caso non lo sapeste, vincitore della BOLA 2015 che tante soddisfazioni si è tolto in giro per il mondo. Uno sforzo non indifferente per l'ASCA, federazione italiana giovane ma con tanta voglia di emergere. Vi dirò che per quello che vedrete e i wrestler coinvolti, 30€ per la prima fila sono veramente pochi.

 

Ancora una volta vi starete chiedendo dove voglio andare a parare. Voglio soltanto provare a convincervi che vale la pena andare a vedere questi due eventi. L'ASCA e la EPW hanno fatto uno sforzo economico per noi. Fino a qualche anno fa vi sareste immaginati che avremmo visto in Italia wrestler di questo tipo? Il livello dei due eventi sarà altissmo ed è giusto supportare le due promotion. Vi dico solo che qualche mese fa era uscita una news sullo stipendio di Styles per un singolo match, si tratta di una cifra a tre zeri. Invece l'ASCA ha puntato sulla gioventù ed è quasi sicuro che tra qualche anno se non prima vedremo Sabre anche in WWE. Quale occasione migliore per  vedere dei talenti indipendenti di primo livello senza andare all'estero? Ragazzi, provateci, risparmiate e venite. Potrete incontrare molti di noi giornalisti di ZW e potremo parlare insieme dopo lo show. Troverete me, Andrea Cesana, Corey e tanti altri di noi. Italy rises e tocca a noi aiutarla a crescere.

ADIOS!

Antonio
Fan delle indy e appassionato WWE fin da Wrestlemania XX. Estimatore dei wrestler tecnici ed innamorato di Aj Styles e Shinsuke Nakamura. Editorialista e recensore per Zonawrestling.net, traduttore freelance e nerd a tempo indeterminato.