Jack Swagger, in un'intervista rilasciata all'edizione online di "The Oklahoman", principale quotidiano dello Stato Federato dell'Oklahoma, ha rivelato le proprie intenzioni per l'avvenire:

Pubblicità

 

"Sono ambizioso e, semplicemente, vorrei oltrepassare l'attuale generazione di spettatori. Mi piacerebbe che, tra qualche decennio, gli appassionati volgessero uno sguardo al passato e parlassero dei match di Jack Swagger e dell'impatto che egli ha avuto sullo sport-entertainment."

 

 

Inoltre, l'ex World Heavyweight Champion ha speso qualche parola in merito alla rivalità che, pochi mesi fa, egli ha avuto con Rusev:

 

"La faida con Rusev è stata una di quelle storyline che si presentano una volta sola nella carriera di un wrestler. Ho ancora i brividi per le reazioni che il pubblico ha avuto durante il suo svolgimento."

 

Fonte: 411Mania.com & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.