Recentemente intervistato da ESPN UK, JBL ha commentato il suo celebre regno da campione WWE in quel di Smackdown:

Pubblicità

“Mi son fatto trovare nel posto giusto al momento giusto. E’ arrivato verso la fine della mia carriera, onestamente pensavo fosse già finita. Mi sono trappato il bicipite ed ho sofferto di due ernie alla schiena. Ai tempi pensavo di non essere più in grado di lottare a lungo e poi Kurt si è infortunato, Brock Lesnar aveva lasciato la WWE e serviva qualcuno da mandare contro Eddie Guerrero. E così è nato il personaggio di JBL.”

FONTE411Mania & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • Redi Boka

    miglior heel di sempre mai odiato qualcuno quanto ho odiato lui
    neanche romano raggiunge quei livelli leggendari

    • MirkoTheLegend

      Non esageriamo.

  • Tiger Mask

    Crearono una stable non particolarmente “impressionante”(il Cabinet)per i nomi coinvolti, ma che domino’ per un anno vincendo di tutto e di+! Indimenticabile..

  • Gilgamesh

    E’ stato un Heel incredibile,con una gimmick altrettanto incredibile…penso che lo odiassero persino i suoi genitori.

  • Devis

    È stato un Ted Dibiase 2.0 ben riuscito anche perchè eddie era molto amato quindi era facile odiare chi gli andava contro

  • Lucky

    Mamma mia ha fatto la storia.
    Un grande veramente, inizialmente, ( un po come tutti, penso) non immaginate l’odio che provavo verso di lui, successivamente scoprendo altre dinamiche, mi sono reso conto quanto JBL fosse importante per lo show.

  • Alex91

    JBL è riuscito a rendere attuale il ruolo che era stato svolto da Ted di Biase e a farsi odiare tantissimo, veramente una grande gestione. Ora sarebbe secondo me il caso di ridare a qualcuno il medesimo personaggio e sviluppare nuove storie su di esso.

  • Eddie Guerrero

    Un uomo con il personaggio Jbl fantastico riuscendo a farsi odiare in maniera incredibile, un heel eccezionale w un Eddie Guerrero altrettanto fantastico da face questa è stata storia.

  • _Romanov_

    Che stable e che heel. Pensare che in quegli anni da una parte dominava il cabinet e dall’altra, l’evolution.

  • El Pippittos

    quelli si che furono bei tempi…per me rimarrà il mio heel preferito, e poi come non ricordare la mitica stable ” The Cabinet” composta da Orlando Jordan, da i mitici Basham Brother (i fratelli Derrick della WWE) e Jillian Hall con quello schifo di vongola putrefatta spiaccicata sulla guancia.

  • 84nicola

    Si,Parecchio culo hai avuto,visto che con smackdown!ai minimi termini in termini di main eventers dovevano inventarsi qualcosa …ed ecco che sei spuntato tu.

  • Knees2faces

    Uno dei migliori heel

  • JohnMorrison96

    ”The only reason you were WWE Champion for a year…
    IT’S BECAUSE TRIPLE H DIDN’T WANNA WORK TUESDAY!”

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Da bambino non odiavo nessuno come lui.

  • #BrandvsPhenom

    Tantissima roba JBL, uno dei più grandi heel di sempre. Per me resterà sempre uno dei primi volti che mi vengono in mente quando qualcuno dice “SmackDown”. Insuperabile.

  • DETH

    E ti è andata pure di culo che nessuno abbia pensato a Booker T per quel ruolo, perchè onestamente per portare il titolo a WM dove consacrare Cena era più adatto.

    • Gilgamesh

      Vabbè lo fecero più tardi come King Booker,anche se meritava di essere il primo wrestler di colore a vincere il WWE Championship.

      • DETH

        Non è questione di dare a Booker il titolo che gli mancava, ma di dare starpower al match in cui il loro prossimo top guy vinceva un titolo maggiore per la prima volta. Ora ok, gli errori lì sono stati ben altri, ma se il pubblico già da quell’anno ha cominciato a rigettare Cena è perchè forse lo vedeva come un campione un po’ illegittimo in mezzo a un roster pieno di futuri hall of famer.

        • Gilgamesh

          Cambiava poco,indipendentemente dal suo avversario.Comunque il designato numero 1 come top name della WWE era Batista per loro,infatti gli diedero Rumble e Main Event.

          • DETH

            Magari non cambiava poi molto, ma qualcosa cambiava fidati.
            No, Batista non è mai stato concepito per essere il top name della WWE; anzi, su tutti i big usciti da quel decennio lui è quello che non sarebbe mai dovuto arrivare, proprio come JBL in questa storia lui è stato solo frutto di una successione di conseguenze a catena create dagli addii di due che uno dopo l’altro top dovevano essere il top name designato prima di ripiegare su Cena, dagli infortuni cronici di Edge e dagli errori nel lancio di Orton come main eventer.

          • Gilgamesh

            Io so diversamente.A Batista gli hanno dato Rumble e ME..se non è questa la run di un top name…invece Cena secondo posto, poi la differenza di vendite ha portato Cena a Raw e Batista a SD, lo show di serie B.Edge comunque non è mai stato materiale da poster boy..Batista si.Orton era il prescelto ovviamente, ma si è rovinato da solo.

          • DETH

            E ci credo, praticamente ha bookato Triple H tutta la faida e di conseguenza di è autobookato in un altro main event di Wrestlemania, nulla di strano… ad ogni modo (e ad avvalorare la mia tesi iniziale) JBL non aveva lo starpower adatto per accompagnare uno vergine di titoli massimi nal main event di Wrestlemania, Triple H si, Rumble e main event di Mania a Batista dipendevano solo da questo.
            Attenzione, non ho mai detto che Edge fosse un poster boy designato e nemmeno Orton (poi dipende te che intendi per poster boy nello specifico, se intendi top guy assoluto nessuno dei due), quello che intendevo dire è che i due erano con certezza nei piani per diventare tra i top name della federazione, Batista no; poi a Edge i mille infortuni hanno rallentato di almeno due anni il processo, mentre Orton è stato solo messo nel posto sbagliato al momento sbagliato facendo molta confusione, solo a quel punto si è deciso di scegliere Batista.
            Ora, con ste premesse già per quella situazione lì, quel Batista già 37enne quante possibilità avrebbe avuto di sfondare se in quella WWE ci fossero rimasti pure The Rock e Lesnar? Direi vicine allo 0.

  • Stex14

    Indimenticabile!

  • Michele Giovagnoni

    Grande heel e grande personaggio ma penoso nel ring!

  • G.S.B

    uno dei migliori heel di sempre.