Jeff Hardy ha parlato ai microfoni di Between the Ropes, facendo dichiarazioni su:

Pubblicità

L'introduzione di Lita nella Hall Of Fame- "È stato fantastico. Stavo guardando Raw quando hanno fatto l'annuncio ufficiale ed ero felice. Sono fiero di lei, è un grande onore entrare a far parte dell'Arca della Gloria"

Il tag team match a Sacrifice – "Per me sarà come un sogno, ho già lavorato con Kurt Angle, ma questa volta è diverso. Saremo io, sotto le spoglie di Willow, e lui contro Ethan Carter e Rockstar Spud. Sono sicuro che sarà un match fantastico, Kurt è un ottimo performer"

I suoi miglioramenti sul ring – "Ho lavorato con così tante leggende ed icone del wrestling e ho imparato altrettanto da loro. Questo mi ha aiutato a diventare un performer migliore, a creare la mia identità passo dopo passo e a capire quali fossero i miei punti di forza. Ora posso dire finalmente di essere il Charismatic Enigma, Jeff Hardy. E so che qualsiasi cosa voglia fare, posso metterla in pratica con buoni risultati, proprio come per il personaggio di Willow"

La sua longevità nel business- "Essere in TNA è bello perché riesco ad avere molti giorni liberi per recuperare e rimettermi in forze, considerato il mio stile di lotta. Non ho un programma serratissimo e questo mi permette di poter riposare, così quando sia Jeff Hardy che Willow non sono in piena salute, non è un problema far rimanere loro a casa".

La sua esperienza da Willow – "Willow era il mio alterego quando combattevo nella OMEGA assieme a mio fratello Matt. Jeff era il bravo ragazzo e Willow invece il cattivo. Sono stato molto contento di poterlo portare in TNA, mi hanno dato una grandissima occasione e sono rimasto piacevolmente colpito da come siano stati costruiti bene  i promo, le storyline, l'hype per il suo debutto ed il  suo video di entrata ". Riguardo alla parte in ring, ci sto ancora lavorando, ma è un bel traguardo portare un personaggio come Willow alla ribalta, soprattutto a 36 anni".

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net