Jeff Jarrett è stato intervistato da WrestlingInc riguardo il tour di Impact tenutosi in India.

Pubblicità

 

Com’è stato visitare l’India? ”Il traffico lì è pazzesco e guidano tutti come dei matti, ma ci sono abituato. Noi eravano a Bollywood, un posto fantastico da visitare, direi che il tour è stato davvero un successo.”

Come è stato per te ritornare ad Impact? ”Sono veramente felice di esserci tornato, la compagnia festeggia i suoi primi 15 anni, è pazzesco, ricordo ancora quel 19 giugno 2002, quando organizzamo il nostro primo show e ora siamo di nuovo tutti qui, come un team, è veramente eccitante. Abbiamo avuto una crescita esponenziale negli ultimi 3-4 mesi, stiamo facendo tapings dall’altra parte del mondo, stiamo scrivendo la storia!”

Com’è il mercato indiano? ”Mi hanno fatto in molti questa domanda, posso dire che è il top, esclusi gli Stati Uniti, assieme alla Gran Bretagna. E’ un mercato davvero importante per noi, la nostra priorità ora è portare avanti questa partnership con Sony e continuare a far crescere il numero di fans qui in India.”

E i fans indiani come si rapportano al wrestling? ”Sono elettrici, hanno davvero cambiato lo show con la loro energia. Come tu ben sai, sono i fans che fanno lo show e loro lo hanno fatto arrivare ad un livello altissimo.”

 

VIAWrestlingInc
FONTEWrestlingInc
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter della ROH e appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.P.S.: Vi odio tutti.