Siamo probabilmente arrivati ai titoli di coda per il sodalizio tra Jericho e Owens ed è tempo di tirare le somme: chi veramente ne ha tratto vantaggio?
Uno dei migliori pregi di Jericho ritengo sia la capacità di reinventarsi. Una volta trovato il personaggio vincente molti wrestler basano la loro carriera su di esso, modificando pochi dettagli ma sostanzialmente interpretando di continuo lo stesso copione. Y2J si è rifiutato di rimanere l’ayatollah del rock and roll vivendo di catchphrase, sarebbe stato troppo semplice. Tutto quel che gira intorno a lui emana voglia di stupire, come quando si presentò dopo i celebri video criptici save_us o del MondaY-2-January, o quando interpretò l’heel dalle verità scomode in rivalità contro Michaels, Mickie Rourke e altre leggende. Ancora oggi riesce a dare quel pizzico di originalità, vedi la sua famosa lista (e non venite a dirmi che l’ha copiata dal quadernino di Geller di Camera Café). Ma ancora più innovativo a mio modo di vedere è il modo in cui è stata portata in scena la sua alleanza con Owens.

Pubblicità

Di team ne abbiamo visti tanti, che fossero uniti per caso, per opportunità o simpatia personalmente però non ricordo due heel che combattono fianco a fianco per il solo fatto di essere amici. A rendere il tutto ancora più divertente è stato il come è stata gestita tale amicizia, un modo direi quasi infantile, ingenuo, urlando al mondo la loro sintonia come un fosse un vanto. Come risultato abbiamo avuto un Y2J meno serioso rispetto a quello che ha messo in luce negli ultimi anni, più orientato al comedy ma di quello sano, che ti fa ridere senza torte in faccia o scadendo nel trash. Lo stesso Owens che da NXT in poi si era messo in luce come personaggio egoista, determinato e pronto a tutto per raggiungere i suoi scopi è invece apparso negli ultimi mesi più sorridente e solare, più incline allo scherzo.

L’alleanza tra i due non è stata solo funzionale al dare una boccata d’aria fresca ai personaggi, ma ha dato anche un po’ di sale alla lotta per il titolo. Se inizialmente gli interventi di Jericho nel corso dei match sono serviti per non affossare Rollins ora abbiamo un intreccio di storyline che si sposano alla perfezione, con Y2J che deve regolare i conti con Seth dopo avergli impedito più volte di far suo il titolo, Reigns riassaporando i bei tempi dello Shield può vendicare l’ex compagno di stable andando contro Owens, in più uno scontro tra i due canadesi sembra dietro l’angolo.

Come avrete ormai capito ho trovato davvero spassosa l’alleanza tra i due, ci ho letto quell’ingenua fratellanza maschile stile Bro-code di Barney Stinson in How I met your mother (chiunque segue un minimo le serie tv dovrebbe conoscerlo). Questa è l’ennesima dimostrazione che la componente comedy se ben gestita può essere anche inserita nel main event senza far partire i cori bullshit tra il pubblico, che per far ridere non c’è bisogno di scadere nel volgare, che si può essere divertenti senza minare la credibilità dei personaggi che li interpretano. La WWE ha fatto centro.

Sergedge – EH4L

Sergedge
Rievocato durante una seduta spiritica è tornato a infestare il sito di Zona Wrestling con l'ardore di un tempo. Per la serie l'erba cattiva non muore mai.