Nell’ultimo episodio di Drive-Thru, Jim Cornett ha parlato di come ricorda la GLOW (Gorgeous Ladies Of Wrestling), promotion al femminile degli anni ’80 e protagonista dell’omonima serie TV proposta da Netflix.

Pubblicità

 

”La vera GLOW degli anni ’80 era ovunque. Per due anni interi non si sentì parlare d’altro ma secondo me era solo una pagliacciata, una sorta di parodia al femminile di ciò che era il wrestling. Molte di quelle ragazze non avevano mai lottato in vita loro.” 

 

”Era un comedy wrestling condito da qualche cavolata scritta male e la prima volta che lo vidi rimasi di stucco. A quell’epoca nessun voleva vedere quel genere di spettacolo, soprattutto perchè quei match non davano mai la parvenza di essere anche solo lontanamente ‘reali’.”

”L’ho odiato con tutto me stesso. Non per via della presenza delle donne, non sono sessista, ma perchè era davvero del pessimo comedy.”