In una sessione di Q&A sul sito jrsbarbq.com, Jim Ross ha commentato gli avvenimenti di  Wrestlemania XXX e della serata di Raw. Ecco i punti salienti:

Pubblicità

La Streak infranta:

"Sono rimasto sconvolto e continuo a credere che non sia realmente accaduto, tuttavia quel che è fatto è fatto, quindi sono curioso di come la WWE gestirà Undertaker e soprattutto Lesnar. Da quando è tornato dopo il suo periodo in UFC non ha ancora avuto rivalità importanti per il titolo e credo che sia questo il momento ideale per lui. Me lo vedrei bene come WWE Champion a difendere la cintura a Wrestlemania 31".

Il successo di Daniel Bryan:

"Bel colpo per Bryan che continua a schivare 'i proiettili della Authority' e ci regala un Raw stellare, il suo primo Raw da WWE World Heavyweight Champion. Ho notato che al microfono è sempre più sicuro di sé e  questo è molto importante perché le mic skills sono fondamentali nel pro-wrestling odierno.

Paul Heyman, il suo promo ed il suo nuovo cliente:

"Paul ha fatto un promo stupendo sull'interruzione della Streak da parte di Lesnar. È un oratore nato ed ogni volta che prende in mano un microfono riesce sempre a superare se stesso. Per me è il miglior manager di sempre, la cui bravura può essere paragonata a nomi celebri come Jim Cornette e Bobby Heenan.

Riguardo a Cesaro, nonostante sia un Paul Heyman Guy, credo che per i fan sia difficile rivolgergli cori di dissenso, dato che la sua tecnica sul ring e la sua Swing sono motivo di grandi acclamazioni da parte del pubblico. Alcuni poi stanno già fantasticando su un possibile feud tra lui e Brock Lesnar, quindi… il futuro non può che essere roseo per questi due atleti".

lo Shield 

"È significativo che siano ancora uniti e che abbiano mostrato un loro nuovo lato al WWE Universe. Se questo trio piacerà sempre di più ai fan, sarà ancora più divertente vedere che cosa succederà durante e dopo un eventuale split, anche se spero che avvenga il più tardi possibile.

Le nuove entrate a Raw

"Vedo molto bene Rusev e Lana: il primo è un big man atletico e la sua manager è unica nel suo genere, amo il suo accento e il suo modo di esprimersi. Paige, invece, ha tutto il potenziale necessario affinchè la sua rivalità con AJ Lee possa ricordare quella tra Trish e Lita. Entrambe sono molto brave sul ring e hanno uno stile molto aggressivo sul quadrato, il che può essere molto apprezzato dal WWE Universe.

Fonte: LOP.net & ZonaWrestling.net