Il WWE Champion Jinder Mahal è stato recentemente intervistato da SportsKeeda. Ecco gli highlight.

Pubblicità

Cosa pensa del ritiro di Undertaker? Ci sarà un altro capitolo nella sua carriera?

“Penso ci sia ancora molto da raccontare, ma sta alla WWE decidere. Con Undertaker tutto è imprevedibile, non sai mai cosa possa accadere. Può saltar fuori ad ogni momento, a RAW o SmackDown. Anche a Wrestlemania, non puoi sapere, ma di sicuro ha ancora qualcosa da dire. Anche se ha chiuso con il wrestling lottato, sarà sempre ricordato come uno dei più grandi di sempre”. 

 Chi è responsabile del suo push?
“Penso di essere io il responsabile del mio successo, perché sono stato io a fare tutto il lavoro. Sono lì ogni sera dando il 100% nel ring. Vince McMahon mi ha aiutato molto, sono stato molto fortunato visto che è una delle menti più geniali di questo business. 

Quale leggenda della WWE vorrebbe affrontare?

“The Rock sarebbe la mia scelta, perché è una gigantesca star, e perché quando lo guardavo era il mio preferito, era il mio idolo. Tutto, dal modo in cui parlava, al suo modo di vestire, al suo stile nel ring, tutto ti faceva capire che era un osso duro. E’ molto forte ed è sempre in ottima forma, come è sempre ottimo al microfono. Penso possa ancora accadere un giorno, gli piace tornare in WWE ogni tanto”.

 

  • SunBro245

    Va di moda ultimamente la frase “è tutta farina del mio sacco”.

    • JohnMorrison96

      Più che farina, iniezione.

      • SunBro245

        Correzione necessaria.

  • Gawd

    Alla fine di raccontarsele ci si crede pure, buon per lui. Io però non le reggo più le sue interviste. Preferisco Ryback.

  • Demi Lavato

    tutto quello che dice è banale. quindi o dice cazzate, o cose banali.

  • Eddie Guerrero

    si si Mahal tutto merito tuo il push, ma secondo me tu non dovevi ricevere il Push ma andare dai Pusher a comprarti le iniezioni e fartele in modo da essere più muscolo e jobber come prima, ma tant’è che l’India porta soldi e quindi da buon marketing e imprenditore la quale e Vince a colto la palla al balzo e gli ha dato il push come giusto che sia e la WWE guadagna molto dall’India e quindi Vince è stato un genio da questo punto di vista, c’è da dire Mahal che come campione è meglio che parli solo Inglese perché l’Indiano non è il tuo forte che sembri il capo del’Isis o il defunto Bin Laden.

  • Styles era

    È merito tuo. Chi senno si è imbottito di steroidi?

    • MirkoTheLegend

      Ma quali steroidi… prova a fare una dieta rigida per qualche mese e vedi che le vene ce le hai pure tu.
      Svogliato.

      • Matt16

        Certo, una bella dieta a base di pane e steroidi

        • MirkoTheLegend

          Mai toccato un attrezzo vero?

          • Matt16

            4 anni che vado in palestra ragazzo. Non sto parlando a caso, seguo dieta tutt’ora e fidati che certi risultati non li raggiungi se non con alcune sostanze.

          • MirkoTheLegend

            Scarsa genetica amico…

          • Matt16

            Neanche, a livello genetico son pure fortunato. Semplicemente non riesci a vedere che 2+2 fa 4 e ti fermi all’uguale. Ma non importa, non devo spiegare a te queste cose, resta nelle tue convinzioni (sbagliate).

  • MirkoTheLegend

    Se non eri di origini indiane a quest’ora eri il classico kebabbaro della viuzza terrona.

  • FutureIsNow

    Piu che altro il mercato indiano

  • LucaM78

    Questo soggetto e’ sempre meglio,una superstar a tutto tondo.Gli manca un feud serio con un John Cena per farlo volare nell’olimpo del wrestling internazionale.

  • Stex14

    Ma ringrazia la collaborazione WWE-India

  • Irish Tommy

    Il tuo successo è dovuto ai booker. Punto.