Joey Mercury è stato ospite del The Big O and Dukes show, durante il quale ha parlato del suo lavoro dietro alle quinte e del suo rapporto lavorativo con Triple H e Vince McMahon:

Pubblicità

Su Triple H : "Triple H è una grandissima persona, quando ero una Superstar ho avuto l'onore di lavorare con lui sul ring, ma non lo conoscevo molto bene perché non viaggiavamo mai assieme. Quando ha cominciato ad interessarsi al territorio di sviluppo, io facevo l'allenatore e mi ha detto che mi voleva nel suo Team ed è lì che ho avuto la possibilità di conoscerlo meglio. Quando sono stato promosso a Producer ho cominciato a lavorare con lui fianco a fianco e mi sono reso conto che è un uomo davvero geniale. Sicuramente ha una grande esperienza ed ha avuto dei mentori eccellenti che gli hanno insegnato cosa fare e cosa non, come farlo, dove e perché. È una delle persone migliori con cui abbia mai lavorato"

Sul suo lavoro nel backstage "Quando ho fatto la transizione da wrestler a Producer temevo che il mio lavoro non fosse gratificante ed emozionante come andare sul ring e lottare di fronte alla folla urlante. Pensavo che non avrei mai avuto le stesse soddisfazioni dietro alle quinte, invece è il contrario. Vivo le stesse emozioni attraverso atleti che ho aiutato, come Roman Reigns, Seth Rollins, Dean Ambrose, Cesaro, la Wyatt Family. Loro sono il futuro, sono futuri Hall of Famer. È davvero bello poter aiutare i nuovi talenti, poter dire ad esempio a Bo Dallas cosa provare a fare per migliorarsi sera dopo sera. È magnifico vedere come le tue indicazioni ed i tuoi consigli aiutino queste Superstar a raggiungere altissimi livelli"

Sulle reazioni del pubblico e Vince McMahon: "Vince McMahon mi ha insegnato che la reazione del pubblico è tutto nel wrestling, indipendentemente dal fatto che urlino Holy S**t, You can't wrestle o This is Awesome. Ma quando senti che ti incitano, come successo a MITB con Roman Reigns, allora sai che sei diventato il loro beniamino. Io sono della stessa scuola di pensiero di John Cena, non importa cosa il pubblico urli se 'Let's go Cena' o 'Cena sucks', basta che si faccia sentire."

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net