Il 16 volte campione del mondo, John Cena, è stato intervistato di recente da CraveOnline per promuovere Wrestlemania 33, principale pay-per-view dell’anno che si terrà questa Domenica ad Orlando, dove lo stesso Cena farà squadra con Nikki Bella in un match di coppia misto contro The Miz e Maryse.

Pubblicità

L’atleta bostoniano si é esposto su diversi argomenti, tra cui il problema del bullismo che lo ha travolto durante la sua adolescenza:

“Non mi comportavo come tutti gli altri. Mi dicevano sempre di provare a conformarmi agli altri, di comportarmi come loro. Ero testardo non volevo cambiare, ma alla fine l’ho fatto. Pensavo che conformarmi alla massa mi avrebbe reso ancora più folle e scatenato.L’attività fisica ,ed in particolare il fitness, ha rappresentato una via di fuga per me. Sono finito con il diventare sempre più forte e veloce, il che mi ha portato al football, che ho praticato per 8 anni. Questo periodo mi ha permesso di restare in forma e di allenarmi, fino a condurmi alla WWE. Nel complesso non sono mai cambiato davvero, ma sono stati proprio quei bulli durante la mia adolescenza, a far si che il Fitness diventasse la mia priorità”

Sulla necessità di espandere il brand WWE:

“Penso che la WWE rappresenti davvero il miglior brand nel mondo dell’Intrattenimento, ma non solo;   Mi piace davvero il modo in cui viene gestita la compagnia. In particolare mi piace il lavoro etico che guida tutti all’interno della compagnia, dai dirigenti al personale che si occupa delle luci. E’ un ambiente in cui si lavora sodo. E’ il mio ambiente ideale e me lo godo. Non ci sarà mai una fine, la compagnia può continuare a crescere, cosi come il brand. Solo il cielo rappresenta un limite. Sono in questo ambiente da tanto tempo ma il mio tempo qui non è ancora finito”

Sull’eredità costruita nella compagnia a questo punto della sua carriera:

“Spetta a voi giornalisti valutare e scrivere di queste cose. Tutti i giorni do il massimo per provare a fare il meglio possibile. Faccio ancora fatica a capire quanto io sia fortunato e per questo provo ad utilizzare tutti i mezzi a mia disposizione per fare il meglio possibile, e provare ad aiutare quante più persone riesco.”

 

FONTEdailywrestlingnews.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.