John Cena è stato ospite nella giornata di ieri del E&C’s Podcast Of Awesomeness. Il bostoniano ha parlato di come è cambiata in generale la WWE e di come uno degli artefici di questo cambiamento sia stato AJ Styles, atleta che stima molto e con cui vorrebbe nuovamente lavorare. Ecco le sue parole ed in seguito il match lottato dai due a No Mercy lo scorso anno, con la presenza di Dean Ambrose:

Pubblicità

“L’arrivo di AJ è stato il raggiungimento di un culmine. Per anni la WWE ha reclutato molti atleti dotati fisicamente. Credo che ciascuno di voi abbia segnato sul calendario il mio feud con CM Punk, ad esempio. Quando arrivarono Punk e Bryan, molti ragazzi della Ring Of Honor e delle indy sono venuti da noi. Credo si sia trattato di un naturale assestamento. A me piace questo nuovo percorso, lottare contro Lesnar e Strowman non è come lottare con Owens e AJ. Ad un certo punto ho dovuto ragionare su come mostrare le mie abilità, su come migliorare sul ring. Essenzialmente l’obiettivo della federazione è stato quello di far vedere che AJ avrebbe potuto lottare e battere Cena. In realtà, lottare al livello di AJ è diventato il mio obiettivo. Così mentre la WWE era intenta a mostrare di cosa lui fosse capace, io dovevo fare del mio meglio per arrivare a quel livello e cercare di rendere al massimo le sue abilità”.

FONTEWrestlinginc & Zona Wrestling
Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.
  • Kish

    mi piace che comunque nelle interviste extra wwe lui citi spesso punk.

    • Contro Nessuno

      Cosa giusta e da persone normali.

  • _Romanov_

    Ed avresti dovuto continuare a tenerti su quei livelli. Aj è fenomenale per questo, che combatta in un house show oppure a Wrestlemania, si tiene sempre su livelli alti. John soprattutto utlimamente, fa il buffone (con Corbin e Reigns) ed è tornato alle sue consuete 5 mosse.

    • Aj Rollins

      Devi considerare il livello dell’avversario è che deve attenersi a determinate scelte di booking.
      Il valore di un wrestler non si misura dal numero delle mosse… Cena potrebbe fare molto di più ma il suo personaggio è quello che è.

      • _Romanov_

        Credo che Cena abbia una certa libertà durante i suoi incontri. Se mi fai lo scemo con Corbin (mi da fastidio) però potrei anche accettarlo, ma fare il buffone con Reigns o con Mahal che è il campione WWE, limitandoti al compitino, quello non riesco ad accettarlo.

        • Aj Rollins

          Sicuramente ha una libertà maggiore degli altri, ma deve rispettare sempre qualche paletto. Inoltre con certi avversari non può fare grandi cose.
          John si rompe il culo da 15 anni per questa compagnia, se c’è uno che non fa il compitino e cerca sempre di dare il massimo è proprio lui!
          È un grande appassionato di questa disciplina e solo adesso sta iniziando a cogliere tutte quelle opportunità che il successo gli offre.

          • _Romanov_

            Secondo te con Reigns non si è limitato al compitino? Io ho visto lo stesso Cena del periodo 2005-2012 , altro che il fenomeno visto con Styles. Poi che non ci possa essere grande alchimia, è un conto , ma francamente a me non è parso un buon atteggiamento il suo.

          • Aj Rollins

            Evidentemente il match era stato preparato in quel modo, non è uscito benissimo ma può succedere.
            Cena nel periodo 2005-2012 in ring non brillava perché il suo personaggio era quello che era.
            Oggi si può prendere più libertà quando va contro certi nomi e lo abbiamo visto con Styles e Owens ad esempio

          • G.S.B

            lo ha detto anche cena qualche giorno fa spesso deve fare quel che gli dicono di fare. è più libero di altri ma alla fine è un dipendente.

  • Eddie Guerrero

    Come sempre Cena è un grande e condivido le sue parole, Cena si è fatto il mazzo per la WWE per 15 anni e non è poco.

  • Rated R Dave & Laughing Jack

    John ha fatto i suoi match migliori con avversari come Styles, Owens, Punk, Rollins e Bryan.
    Sembra quasi che lottare contro lottatori eccezionali lo spinga a dare il meglio di se stesso!