Durante il corso dell’intervista rilasciata da Kevin Owens all’Huffington Post, la conversazione si è spostata sul ritiro di Daniel Bryan e sul  messaggio che Owens ha scritto su Twitter per ringraziarlo pubblicamente.

Pubblicità

“Io e Daniel Bryan non siamo amici intimi, tuttavia ci conosciamo da moltissimo tempo e quando ho iniziato a lavorare nel circuito indipendente, lui era già un top guy molto rispettato, considerato come un veterano e uno dei migliori al mondo. Di conseguenza non era un qualcosa di scontato che lui si comportasse in maniera gentile con qualcuno come me, che stava appena iniziando. Infatti molti wrestler delle indies, che ai tempi erano considerati dei top guy non erano gentili con nessuno, specie con dei novellini come me. Daniel Bryan, invece, lo ha sempre fatto e questo significa moltissimo per me. In qualsiasi locker room, che sia quello della WWE o qualsiasi altro sparso per il mondo, Bryan ha sempre ottenuto il più alto grado di rispetto da tutti: questo grazie al modo in cui trattava e tratta tutt’ora la gente e grazie al suo incredibile talento sul ring. È terribile che si sia dovuto ritirare, ma è stata la scelta giusta per lui. Riguardo a quel messaggio su Twitter, sentivo il bisogno di dirgli quanto ho scritto. L’ho pubblicato su Twitter, poiché desideravo che tutti quanti sapessero ciò che penso su di lui; ovviamente però non ho mancato di ringraziarlo privatamente.”