Ritorna il vostro angolo di sfogo personale sulla WWE, con la sua fantastica copertina generosamente offerta da Simone Carroccia. Ritorna la FLOP 10 di ZonaWrestling.

Pubblicità

E partiamo dunque ad analizzare i dieci momenti decisamente NO di WWE TLC 2014

10)Ma prendile le misure!

Ok che era un match del pre-show, New Day vs Gold&Stardust poteva venire decisamente meglio, soprattutto potevano evitarsi di botchare in modo così clamoroso la finisher, vedi cosa succede a zompare troppo in alto Kofi? Fortuna che a Raw i due team si sono rifatti disputando un ottimo match. Dimentichiamoci dunque questa triste parentesi.

9)A casual push?

Luke Harper in quest'ultimo mese deve aver pensato che la vita è strana: si stacca da Bray Wyatt, diventa un cacciatore di taglie, la settimana dopo vince il titolo Intercontinentale e appena un mese dopo lo riperde alla sua prima difesa in PPV. C'è chi si domanda che senso abbia ridare il titolo a Ziggler dato che in molti ritengono l'IC Championship ormai una zavorra per un wrestler come lui; io invece mi domando che senso avrebbe questo mese da campione di Harper se il suo push fosse già finito e se per lui all'orizzonte ci fossero (di nuovo) solo una sfilza infinita di six men tag team match. In vista un tag team con Big Show? Già ho i brividi, anche perché col debutto degli Ascension alle porte di tag team heel ne abbiam già troppi.

8)Lezioni di recitazione 2.0

Roman Reigns deve aver subito una sorta di imprinting recitativo. Il ragazzone samoano deve aver preso parte alla sua prima lezione di recitazione, aver preso coscienza d'essere una capra e aver deciso di seguire ogni consiglio alla lettera, a questo punto il professore deve avergli suggerito di aggiungere delle pause durante i suoi promo per caricare la tensione. Il risultato è che Roman Reigns è diventato l'uomo dalla pause ad mentula canis, perché le infila dovunque, spezzando le frasi dove non han senso d'essere spezzate. Si premia comunque l'impegno e il fatto che sembra abbia definitivamente smesso di abbassarsi la voce di sette ottave rispetto al normale.

7)Nikki Bella vs AJ Lee

Il commento di KingHunter7 nella sua review sarebbe sin troppo esaustivo, ma proverò ad essere meno sintetica. A Survivor Series il match non è stato nient'altro che un angle e quindi che il lottato non si potesse giudicare ci stava, ma questa volta pretendevo qualcosa di più e quel qualcosa è mancato. Vuoi che Nikki Bella sarebbe anche in grado di fare dei match decenti ma poi si ostina a tentare gli Enzeguri dal paletto tirando fuori la grazia di una foca degli alberi (cit.), vuoi che Brie Bella è l'incoerenza fatta persona e non si capisce che fine abbia fatto la sua storyline, vuoi che i match femminili mica possono finire in maniera sporca normale, no, bisogna tirar fuori la “lacca”, perché siamo donne e allora bisogna finire il match con cose di donne, la prossima volta perché non stordire AJ tirandole addosso una confezione di tampax? E son cose che non son cose signora mia!

6)Ancora tu? Ma non dovevamo non vederci più?

Ma Rusev Swagger non l'aveva già battuto in lungo e il largo? A cos'è servito mandarlo a jobbare ancora una volta al bulgarusso, peralto con un decimo della credibilità che aveva quand'era fresco di turn face? Non potevate mandarci Ryback un mese prima, almeno la tortura che saremo costretti a sorbirci sarebbe già finita adesso. E invece no, sacrifichiamo il vitello americano grasso ancora una volta. Ah, Rusev deve vendere il piede sinistro ma quando cade vicino alle corde si vede distintamente che picchia col destro e poi si regge l'altro perché è caduto per sbaglio sul piede sbagliato. Andiamo bene

5)Sono qua, usami!

Guardando il tag team match per i titoli di coppia mi sono accorta che non è stato il finale per squalifica a mandarmi maggiormente in bestia, ma il fatto che abbiano utilizzato Damien Mizdow ad un decimo delle sue potenzialità. Da qualche mese a questa parte Mizdow ha ampliato il ruolo di controfigura di Miz aggiungendo comportamenti sempre più surreali al suo personaggio, dunque ti chiedi che cosa tirerà fuori oggi e . . . un Vertical suplex alle corde? Dalla parte sbagliata tra l'altro? Perché? Ed anche a Raw ho visto un Mizdow molto meno utilizzato di quanto si potrebbe, diamine avete un character comedy che è oro colato e per di più è tifato dal pubblico, sfruttatelo bene, per Dio!

4)Overbooking is the way

Andrò controcorrente dato che so che a molti il match tra John Cena e Seth Rollins è piaciuto e che la vittoria di Cena era scontata, infatti non sindaco né il match in sé né il risultato. Ma un tavolo che si rompe ma le prove vengono fatte sparire (manco nella prima stagione di Prison Break avrebbero osato tanto), un altro tavolo che si rompe in parità, un Big Show selvatico che spunta dal nulla, un altrettanto selvatico Reigns che ricompare come il figliol prodigo. È troppo per me, c'è un livello massimo di overbooking che si può inserire nei match e voi l'avete passato di gran lunga.

Entriamo in zona podio, venghino siore e siori, venghino!

3)Ma che schienamento è?

Che una come Cameron possa dimenticarsi che si schiena con le spalle a terra posso capirlo, certo m'incazzo a pensare che una del genere stia in WWE, ma se il livello mentale è quello più di tanto non ci puoi fare. Ma come posso tollerare che un wrestler del calibro di Big Show non si renda conto che uno schienamento con i gradoni, fatto come l'ha fatto lui, era improponibile? E perché non ha tentato di avvisare i booker di ciò? Erick Rowan aveva tutto lo spazio del mondo per alzare le spalle in tutta tranquillità e invece se n'è rimasto a dimenarsi a destra e a sinistra come un pesce all'amo. Almeno Big Show ci si fosse seduto sopra, macché. Non lo metto al pari del Chairs match perché almeno l'uso delle Stairs (Aluminium Stairs, comunque) c'è stato.

2)Io odio le sedie

Settimana scorsa vi avevo già ampiamente esposto il mio odio viscerale per i Chairs match, stipulazione che ritengo perfettamente inutile dato che le sedie non sono funzionali ai fini della vittoria come i tavoli o le scale e già di per sé questo rende i Chairs match nient'altro che dei match senza squalifiche nei quali, però, si può usare un solo tipo di oggetto, dei No disqualification match monchi praticamente. Tuttavia mi è stato fatto notare che spesso e volentieri la colpa è dei partecipanti, qualcuno sul sito (non ricordo chi, perdono), mi ha scritto che se dai una sedia a gente come RVD o Sabu ti tira fuori degli spot della Madonna e, guarda il caso, settimana scorsa ho avuto il piacere di assistere ad un Chairs match made in ICW (Rafael vs Tempesta) dove mi è stato dimostrato che, con le scelte giuste, anche i match con le sedie possono risultare gradevoli

Non è questo il caso di Ryback vs Kane

A parte le classiche sediate di rito sulla schiena, l'unico spot con le sedie è stata la Spinebuster (fatta male) di Ryback a Kane, dove il poveretto è caduto palesemente di osso sacro ed una sedia si è appena incrinata mentre l'altra non s'è nemmeno scomodata a spostarsi di un centimetro. Dulcis in fundo, nel finale Kane sposta inavvertitamente la sedia su cui sarebbe dovuto cadere durante la combo Meat hook+Shell shocked. Tombola!

And the winner is

1)Improbabile reazione tecno-elettro-organico-tragicomica di quarto livello

Non si deve giudicare un match dal finale. Infatti io me ne sbatto del match (che è stato bello) e me la prendo col finale. Prima di tutto: chi diavolo ha messo un monitor a schermo piatto sotto al ring? Hornswoggle? Cosa pensava di farci Ambrose? Perché quel monitor avrebbe dovuto fare più danni di qualsiasi altro oggetto contundente presente sotto al ring? Perché se a una televisione tiri troppo i fili questa dovrebbe esplodere? Perché l'interno delle televisioni è fatto di scintille bianche che neanche le stelle filanti di capodanno? Avrei poi, forse forse, potuto credere che Dean Ambrose fosse rimasto stordito o accecato dall'esplosione, se non fosse che la persona con cui stavo guardando il PPV ha fatto il fabbro e lavorando con la saldatrice si prendeva pagliuzze di ferro caldo negli occhi, assicurandomi che non ti rotoli a terra in preda alle convulsioni ma al massimo ti lacrimano gli occhi per qualche minuto; le avete viste le lacrime voi? Io no. Insomma, di tutti i modi stupidi per far finire quel match, ne hanno scelto uno inverosimile sotto ogni punto di vista, complimenti.

Si conclude anche per questo mese la FLOP 10, che sfortunatamente questo mese aveva un bel po' di materiale tra cui scegliere, gioco a mio sfavore ma spero che il mese prossimo dovrò faticare molto di più per trovare i dieci punti. Anche questo mese, se pensate che abbia omesso qualche punto fondamentale o se pensate che sia stata troppo cattiva, sentitevi liberi di integrare questa rubrica come meglio credete.

Stretta è la foglia, larga è la via, dite la vostra che ho detto la mia.

Ysmsc.

 

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname