E quando ti accorgi di aver bruciato il debutto della, sulla carta, miglior lottatrice WWE (sottolineate il termine) dai tempi di Lita e Trish Stratus… beh non ti resta che avvolgere il nastro temporale stile Ritorno al Futuro e chiederti: Sasha Banks è davvero la persona giusta nel momento sbagliato?

Pubblicità

Giuseman, l'editorialista del senno di poi. Sarebbe un bel titolo, ma affibbiarselo da solo non è il massimo. Infatti, visto il tanto tempo che un disoccupato di 19 anni ha, è facile davvero farsi dei film mentali e scrivere di getto un editoriale dopo essersi visto tre ore di Raw filate e non aver nemmeno staccato un attimo la faccia dallo schermo. Riavvolgi tutto, torni al 14 Luglio e rimembri ancora quel tempo della tua vita estiva (citazioni random), quando eri appena uscito vivo dalla maturità ed eri pronto a goderti l'estate sulle note di Roma-Bangkok ed altri tormentoni da ascoltare rigorosamente sotto l'ombrellone. I più attenti avranno notato sia i deliri dovuti al Live di Raw, sia la data del misfatto. Perché, dopo quanto accaduto lunedì notte, una cosa è chiarissima: perché avete fatto debuttare Sasha Banks? Già, il 14 Luglio nasce il defunto team PCB che si contrappone al Team Bella… ma a rompere le uova nel paniere ci pensano Tamina & Naomi, a cui viene aggregata The Boss, per la mia gioia personale e non solo. Tra botte e Tag-Team incrociati, però, non tutto torna.

Infatti, il chiaro push riservato a Charlotte e l'attenzione completamente spostata su Becky e Paige non fa emergere la vera Sasha Banks, che intanto ruba la scena tra NXT TakeOver London e Respect, sfornando insieme a Bayley due match candidati a MOTY WWE senza nemmeno chiedere il permesso. E' chiaro come il sole che, la WWE, dal 14 Luglio ad oggi, ha sbagliato completamente direzione. Se l'intento era quello di far vincere il titolo a Charlotte, sfruttando momentum, bravura della ragazza e genitori ingombranti, allora si è fatto davvero l'errore, in quella notte estiva, di far debuttare così prematuramente Sasha Banks. C'era bisogno di creare il Team BAD, sprecando letteralmente il lavoro fatto con Sasha Banks con un booking scellerato (anche se il pubblico si è accorto decisamente di lei nonostante tutto)? Ma sarebbe stato oltraggioso, in fin dei conti, lasciarla a NXT (a combattere candidati a divenire MOTY, sia chiaro) per qualche tempo ancora? Magari fino proprio al post-Survivor Series, quando poteva tranquillamente debuttare ed avere uno status tale per competere per la cintura? Diciamoci la verità, di vedere nuovamente Paige campionessa non credo nessuno o quasi abbia voglia (in questo momento), soprattutto dopo tutta sta manfrina della Divas Revolution… che ha portato ad una serie di scelte sbagliate dal principio che si evince da come sia Becky Lynch sia Sasha Banks abbiano subito una gestione così sbagliata da non poter essere giustificata da nessun evento futuro.  Perché il tutto è sempre rimediabile, ma se i tema fossero stati due, Charlotte (anche lei ampiamente gestita in malo modo, per ora) avesse vinto il titolo intorno a Summerslam, avesse intrapreso una faida con Becky Lynch turnata heel nell'avanzare delle settimane e solo dopo le Series avessimo visto Sasha Banks non sarebbe stato meglio? Non sarebbe stata una vera Revolution con tre Diva di NXT che si danno battaglia per il titolo Divas e che potesse definirsi davvero tale?

Con i soliti se e ma vi saluto. Questo breve blog/sfogo si è chiuso con mille domande e probabilmente nessuna risposta. Il vostro “ipotetico” booker WWE vi saluta! Continuate a seguirci! Buona settimana!

Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.