Il brano di oggi è About Time, composto da Jackson Eppley e utilizzato come tema di ingresso da Drew Gulak durante il Cruiserweight Classic.

Pubblicità

ChristiaNexus: Pezzo che si apre in maniera molto energica e carica, con un gran bel riff di chitarra che viene ripreso nel corso della canzone. Il testo parla della liberazione dovuta all’allontanamento di una persona che si è comportata in maniera particolarmente negativa, tradendo il protagonista. Emblematico, in tal senso un passaggio in cui si recita: “Come fai a dormire la notte? Spero che tu sprofonda in un incubo derivante dalle tue stesse menzogne.” Insomma, è un brano davvero ben fatto e che meriterebbe maggiore considerazione ma che, sfortunatamente, è stato relegato al solo CWC . In ogni caso, l’ho sentito anche in una Top 10 o Top 5 del canale YouTube della WWE e sono sicuro di averlo sentito anche durante un video recap della TNA; in altre parole, potrebbe essere riutilizzato.

Mauro Chosen One: Dopo aver trattato la theme del torneo, si parte con il primo pezzo usato dai 32 lottatori e personalmente credo che si parta con una delle migliori theme. Pezzo molto adrenalinico e con un testo profondo, di cui adoro il ritornello poichè molto cattivo nell’esprimere il momento in cui è finalmente da solo. Per l’ex leader dei Catchpoint, era una ottima theme, poichè si adatta bene al suo stile di lotta e dava quella sensazione di wrestler pronto ad aprirti in due. Una delle migliori theme del CWC a mani basse(ed anche senza mani). Peccato che diverse theme del torneo non sono rimaste anche nel main.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Contro Nessuno

    Questa è bella. Anche la voce del cantante.