Il brano di oggi è Common Man Boogie, composto da Jimmy Hart e J.J. Maguire e utilizzato come tema di ingresso per l’ “American Dream” Dusty Rhodes in WWE.

Pubblicità

https://www.youtube.com/watch?v=bAN4dVF5TDo

ChristiaNexus: Il pezzo, di matrice blues/boogie-woogie, è particolarmente piacevole da ascoltare e coinvolgente ne ritmo; il testo parla di un uomo normale (Dusty, d’altro canto, non aveva il tipico fisico da wrestler) che, col duro lavoro, è in grado di realizzare i propri obiettivi, l’incarnazione del sogno americano. Dusty Rhodes, infatti, ottenne questo soprannome quando, da bambino, aiutando il padre in alcuni lavori in casa, un amico di famiglia lo vide e gli disse: “E’ il sogno americano”. Quest’epiteto lo ha accompagnato, poi, per tutto il resto della propria vita e carriera. Insomma, è un’ottima canzone targata Jimmy Hart e un azzeccatissimo tema di ingresso.

Mauro Chosen One: Oggi si va indietro nel tempo insieme ad una theme song storica ed importante quanto la leggenda che l’ha portata on screen. La canzone è decisamente old school visto che probabilmente questo tipo di musicalità al giorno d’oggi non avrebbe il successo avuto in passato. Ritornello estremamente catchy. Il testo è perfetto per l’American Dream Dusty Rhodes, un uomo semplice e comune che ha sempre inseguito un sogno, affrontando diversi momenti difficili cercando di portare a casa la pagnotta per la sua famiglia. Theme song che personalmente ho sempre adorato ed era semplicemente perfetta per Dusty Rhodes.

Questo è il rifacimento utilizzato per il Dusty Rhodes Tag Team Classic, il torneo per coppie organizzato da un paio d’anni a questa parte in onore dell'”American Dream”.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Dusty <3

  • MizThunder

    il remix è davvero bello, devo ammetterlo.