Il brano di oggi è Crash, realizzato dalla NJPUnit (divisione musicale della federazione del Sol Levante) e utilizzato come tema di ingresso per Masahiro Chono. Il brano è una cover di Martial Arts, brano realizzato dai Royal Hunt.

Pubblicità

nWo Crash:

Team 2000 Crash:

Hard Crush:

ChristiaNexus: Crash è un brano interamente strumentale ma, ciononostante, non è privo di “personalità” e “carattere”; anzi, è uno di quei brani immediatamente riconoscibili, per via del velocissimo intro eseguito con la tastiera e con la chitarra e, per tutta la durata, è in grado di trasmettere la giusta carica, facendo trasparire anche una certa dose di cattiveria, come si confa al leader di una stable malvagia quale l’nWo Japan (sorella dell’originale in WCW della quale anche Chono, Tenzan e Norton, fra gli altri, erano membri), maestro dello Yakuza Kick. Il brano, oltre ad essere particolarmente coinvolgente, non scade mai nella ripetitività grazie all’uso di ottime varianti strumentali per tutta la sua durata. La versione nWo (la prima) si apre proprio con il tipico intro dell’nWo Japan (l’nWo Sound Logo), utilizzato anche per gli altri membri del gruppo, mentre la versione del Team 2000 si apre con un mix di Victory e No Way Out di Puff Daddy che si conclude con un elegante e delicato: “Fuck you all niggaz wanna do!”. Hard Crush, invece, è una versione dalla tonalità più bassa e metal e che, nell’arrangiamento, è la versione più fedele all’originale Martial Arts che lo stesso Chono usò prima di entrare nell’nWo.

Mauro Chosen One:Si torna in Giappone insieme a Masahiro Chono e nWo Japan, visto che questa è la theme che iniziò ad usare dopo esser entrato nella stable. Pezzo rock strumentale che rientra nel genere del progressive rock, adrenalinico al punto giusto e con una intro che mi ricorda le colonne sonore di alcuni videogame del passato nel momento in cui si arrivava ad affrontare i boss di turno. Theme decisamente carina e molto orecchiabile.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

 

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Contro Nessuno

    Molto strano che quelli che seguono il wrestling giapponese, non commentano le theme del sol levante.
    Molto carina questa. Come tutte quelle giappo.