Il brano di oggi è Force Of Greatness, composto dai CFO$ e utilizzato come tema di ingresso per Nia Jax.

Pubblicità

ChristiaNexus: Prima che Nia Jax debuttasse, confesso che mi aspettavo una tipica canzone da monster heel alla Awesome Kong o alla Jessica Havok; la WWE, invece, ha optato per una scelta differente, confezionando un pezzo che andrebbe bene anche per lottatrici di dimensioni più contenute. La scelta è coerente con la presentazione della cugina di The Rock, una lottatrice possente ma capace, a proprio modo, di ammaliare lo spettatore (almeno, queste dovrebbero essere le intenzioni a Stamford). Il pezzo in sé è pop/rock e il testo si sofferma sul fatto che la Jax sia “diversa” dalle altre lottatrici anche se, in realtà, ha fatto anche da modella, come molte altre lottatrici che hanno calcato il ring WWE. Non è un capolavoro ma ho sentito decisamente di peggio.

Mauro Chosen One:Debutto in rubrica per Nia Jax insieme alla sua prima ed attuale theme song in WWE. Buon brano da ascoltare pur essendo un loop come un buon 80% delle produzioni CFO$, anche se in questo caso non ti viene voglia di cambiare brano a metà. il testo è incentrato sul non essere “like most girls” della Jax che è azzeccato se non si considera il suo background pre-WWE. Stranamente si è optato per un brano diverso dai soliti stereotipi affidati ai moster heel, che hanno sempre delle theme molto cattive, mentre in questa la cattiveria si può trovare nel non essere come le altre, di cui la Jax si vanta. Personalmente la ritengo una theme carina, pur non facendomi ne caldo e ne freddo. Lascio a voi l’onore di partire con le battute/meme a tema “i’m not like most girls”

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.