Il brano di oggi è I Can’t Keep Still, realizzato dai KPM e utilizzato per Big E (fu) Langston ad NXT.

Pubblicità

https://www.youtube.com/watch?v=o4ENPwZ18kE

ChristiaNexus: Si tratta di uno dei miei brani preferiti dell’NXT degli albori, quando era realmente godibile ogni settimana e se lo cagavano in quattro gatti (lottatori inclusi); è un pezzo rap, molto carico e adrenalinico, sia nella base che nel testo, che descrive la potenza e l’esplosività del protagonista. Ovviamente, la canzone si adatta perfettamente al primo Big E Langston, il sollevatore di pesi fissato con il conto di cinque e che distruggeva chiunque gli capitasse a tiro. Rimasi davvero deluso quando, dopo l’utilizzo del brano nel Main Event successivo a WrestleMania 29 (in un match contro Zack Ryder), il pezzo venne sostituito al Raw successivo con quella porcata di I Need Five, senza che, tra l’altro, il conto di cinque sia mai stato menzionato nel main roster.

Mauro Chosen One: Questa theme risale al primo periodo di NXT dopo il rebrand e soprattutto il cambio di format che lo ha portato ad essere uno show più interessante e serio. Theme che non è stata prodotta dalla WWE ma è stata presa da una library, come un buon 90% delle theme del tempo. Pezzo molto intenso e che dona la giusta dose di adrenalina, andando a sposarsi perfettamente con il personaggio ai tempi di Big E (Langston) che era talmente inarrestabile che non gli bastava un conto di 3. Delle theme di quel periodo, è sicuramente la migliore ed è un vero peccato che sia durata poco nel main event, visto che dopo questa theme, il buon Big E ha iniziato ad avere theme che oserei definire una più brutta dell’altra.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Mi sembra passata una vita dal rebrand di NXT.

  • Year2Jericho

    Che ne sanno dei tempi in cui il titolo se lo contendevano Big E Langston e Conor O’Brian

    • LANSE ARCIAAAAA !!!

      Ahahah già 🙂

    • DudleyVille7

      Tra poco abbiamo Nakamura vs Roode! A pensare da dove siamo partiti sempra incredibile

      • Lok23

        E forse si è andati nella direzione sbagliata…

        • Si è assolutamente andati nella direzione sbagliata, ma è anche giusto che gente come Roode, Nakamura, Zayn, Owens e compagnia abbiano fatto i primi anni ad NXT, non li potevi presentare a Raw/SD a caso, pretendendo che i fan occasionali della WWE li conoscessero. Sinceramente io preferivo l’NXT di un tempo, un vero e proprio brand di sviluppo dove si esibivano veri e propri rookie, non gente esperta e preparaissima come un Roode. E’ stato inevitabile per la WWE trasformare NXT quello che è oggi, saremmo rimasti alle annate 2009/10 se questi “Indy darlings” non avessero sbarcato a Stamford (ricordo ancora il 2010, Raw faceva veramente cagare ai tempi, Cena/Orton ogni settimana, brr).

          • Lok23

            Beh NXT per me doveva rimanere quello di un annetto fà: Un territorio di sviluppo sia per i made in WWE che un trampolino di lancio per coloro che venivano dalle indy. I tempi in cui coesistevano i vari Dallas con i vari Zayn, per dire. Pian piano i tempi stanno cambiando e con la promozione di Balor si può tracciare una linea marcata tra il vecchio NXT e quello che verrà…Per me si và verso un periodo in cui l’atleta X (Star al di fuori della WWE) arriva ad NXT, 2 mesetti di feud random, vittoria del titolo (con conseguente promozione del campione uscente) e avanti il prossimo. Ovviamente ci saranno le eccezioni, ma questo schema mi sta terribilmente sulle balle e alla lunga stanca.
            Tra l’altro Roode non capisco proprio cosa lo hanno mandato a fare ad NXT, posso capire Owens, Zayn ecc. A stento capisco Samoa Joe…

          • Francesco God-Anus

            Roode è un ex TNA e nient’altro, AJ che era una vera e propria star lo si è mandato nel main roster subito, giustamente. Avrebbero potuto fare lo stesso con Joe, ma è stato meglio tenerlo per un po’ ad NXT, serviva li e necessitava lui stesso uno stint nello show giallo.
            Nakamura come ce lo mandi direttamente nel main roster? Gli altri stessa cosa.
            Era normale che NXT passasse dai Dallas e Big E di turno ai Roode, Nakamura e Joe, ma menomale.
            Semplicemente non si trovano più gente come Dallas e Big E per il titolo perchè non c’è nessun made in WWE capace per ricoprire quel ruolo, eccetto Dillinger che è overissimo e che è gestito benissimo.
            Anzi, ringrazia NXT per aver dato dignità ad un ottimo performer come Breeze, per esempio.
            NXT adesso si comporta al 100% come brand di sviluppo, trattengono gente di spessore e che in realtà nonostante il talento smisurato deve ancor adattarsi al 100% allo stile WWE, lanciandola al momento giusto senza bruciarsi il loro debutto nel main roster.
            Con una situazione attuale non mi sognerei mai e poi mai di far debuttare Roode nel main roster.

            “Non mi piace che tizio X debutti dopo due mesi, vinca il titolo al terzo e il campione uscente vada nel main roster e così via”

            Ma è quello che è successo da sempre.
            Rollins campione-Rollins debutta nel main roster- Rollins dopo poco perde il titolo
            Big E campione-Big E perde il titolo-Big E debutta come scagnozzo di Ziggler
            Bo Dallas campione-Bo Dallas perde il titolo-Bo Dallas debutta
            Neville campione-Neville perde il titolo- Neville debutta
            E così via
            Anzi, Owens è stato un mese campione nonostante fosse un wrestler di RAW, Zayn dopo aver perso il titolo è rimasto ancora un po’ e matchone con Nakamura prima di abbandonare

            Cioè, è sempre stato così

        • Francesco God-Anus

          Perchè scusa?

    • Contro Nessuno

      E Bo Dallas?

      • Alberto Iizuka

        Ho ancora i brividi per il segmento della firma del contratto. O i conati, dipende.

    • Alberto Iizuka

      Sembrano eoni. I tempi dei primi scontri titolati di Rollins con nientepopodimenoche Mahal e Hennig Jr. o Ryan squashava gente a caso.

      • Year2Jericho

        RICK VICTOR !

        • Alberto Iizuka

          Che pure mi piaceva 🙁 Per lui il passaggio a Nxt fu un disastro. Da girare con Paige e Sofia Cortez alla coppia con l’Uomo Topo.

  • 5 !!! 5 !!! 5 !!! 5 !!! 5 !!!

  • wwp

    I ricordi brutali, ho le lacrime.

  • Alessio ”Ragno” Ranieri

    Mi piaceva quel big e mi piaceva nxt di quei tempi, non che ora sia brutto, però rollins, quel big e, la Wyatt, kassus Ohno, e il lottatore più sprecato dei tempi con una gimmick perfetta….. Leo Kruger!

    • m4p0

      Porca pupazza non farmi pensare a Leo Kruger, uno dei personaggi migliori che si siano visti negli ultimi tempi in WWE e lo hanno buttato letteralmente nel cestino.

      • Alessio ”Ragno” Ranieri

        Lo hai detto! Appena avevo letto la news che la gimmick di Kruger sarebbe cambiata ero assai preoccupato, poi vidi adam rose e ancora mi chiedo il perché di tutto ciò!

  • Eddie Guerrero
    • TheMoneyMaker

      Eddie che ne pensi del primo NXT? Quello del periodo 2012.

      • Eddie Guerrero

        è quello si che fu un bel periodo, ci fu lo shield anche se poi andarono nel main roster e fecero un grandissimo lavoro, poi ci fu Big E che vince il titolo contro Rollins.