La canzone di oggi è I Walk Alone(Acoustic), realizzata da Jim Johnston e Aaron Nordstrom e utilizzata come theme song per il promo su Batista a WrestleMania XXX

Pubblicità

ChristiaNexus: Il testo fa riferimento ad un tipo solitario, che esce dagli schemi tradizionali del vivere comune e che sente il peso delle proprie responsabilità gravare sulle proprie spalle e che, in virtù di ciò, si ostina a volere affrontare da solo il lungo e tortuoso percorso della vita, sfogando anni di rabbia repressa per essere stato costretto ad obbedire ad altri. Ovviamente, si adatta perfettamente con ciò che era Batista dopo il suo addio all’Evolution che, di fatto, ne segnò la fine. La base, invece, è una versione acustica dell’originale, molto bella da ascoltare, pur perdendo la carica del rock. In ogni caso, grandissima variante sul tema.

Mauro Chosen One: Si lo so cosa state pensando di scrivere nei commenti. “Ma non avete già trattato questa theme song?” La risposta è si ma tecnicamente la WWE decise di far realizzare una versione acustica delle theme song di Randy Orton e Batista in vista del main event di WrestleMania 30 e di usarle all’interno di una serie di promo. Theme che poi son state pubblicate con l’avvento di WWE Uncaged ed allora perchè non trattare pure queste versioni? In partenza si nota che manca la stessa intensità nelle theme ma tuttavia in questa versione il testo viene risaltato maggiormente dal ritmo e dalla voce di Aaron Nordstorm, leader dei Gemini Syndrome. Versione delle theme che particolarmente adoro visto che sono cose diverse dal solito e per un promo o entrata speciale si prestano bene. Magari la WWE ne realizzasse altre di versioni acustiche di alcune delle loro migliori theme song.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.