Il brano di oggi è Kill Steen Kill, realizzato da Kevin Steen e dai Six Seconds Magic e utilizzato come suo tema di ingresso in ROH.

Pubblicità

ChristiaNexus: La base strumentale è quella di Unsettling Differences, di ottima qualità e già trattata su questa rubrica. Il “testo”, invece, è un monologo di Kevin Steen che minaccia fuoco e fiamme contro Jim Cornette, acerrimo nemico nella vita reale e in storyline, e contro la Ring Of Honor, messa alle strette dai suoi propositi di distruzione. Non mancano riferimenti alla carriera di Steen, come l’amicizia/rivalità con El Generico. Insomma, ottimo tema di ingresso che svolge alla grande il proprio lavoro.

Mauro Chosen One: In passato abbiamo trattato la theme più popolare di Steen e probabilmente anche la più amata, ma oggi ci fermiamo su una versione che riprende la stessa ottima base, ma portando un testo totalmente diverso e soprattutto carico di pura cattiveria. Uno Steen che prende la parola e si scaglia contro tutto e tutti: prima con l’odiatissimo Jim Cornette, poi esprime la sua sete di vendetta nei confronti della ROH, federazione che vuole conquistare e trasformare in film Serbo ed infine l’odio nei confronti del buon El Generico (chissà come le cose procedono nell’orfanatrofio a Tijuana) il suo più grande rivale. Il testo rappresenta l’arte di saper tenere un promo e quando ad un wrestler come Steen viene data libertà di dire ciò che vuole e nel modo che vuole, il risultato è semplicemente questo. Il ritornello è l’esempio perfetto di ciò che è stato il regno di Steen da campione ROH. Theme song semplicemente stupenda.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • The Samoan Submission Machine

    Bellissima

    • King Cuzzy

      Perché Cornette è un cogljone

    • Daken Akihiro

      iniziò tutto con dei pantaloncini che non dovevano essere indossati e continuò tramite le mosse non adatte al suo fisico/categoria di peso e lo stile di wrestling

      erano praticamente divergenze ideologiche sul modo di fare wrestling

  • Daken Akihiro

    questa è la mia preferita di Kev, è tremendamente perfetta e cattiva, adattissima al tempo del suo personaggio

    10/10

  • Lionel

    Questa canzone la conoscevo da un po’ e la trovo ottima. Ma non avevo capito l’avesse mai usata. Pensavo fosse una canzone “fan made”, anzi un remix della canzone dei Six Second Magic (che sotto alcuni punti di vista è anche meglio) anch’essa fan made