La canzone di oggi è la celebre Like A Prayer di Madonna, una cui cover (realizzata dai The Hit Nation) è usata da Grado come propria theme song in ICW e in giro per le indies, non in TNA alla quale non è stato concesso l’uso della canzone per gli show TV (anche se, dal vivo, almeno per quel che riguarda i tour inglesi, suonano proprio questa).

Pubblicità

Originale:

Cover dei The Hit Nation:

ChristiaNexus: Fra le canzoni trattate finora, questa è sicuramente la più famosa. Like A Prayer è la summa di tutto ciò che Madonna è come artista: provocatrice, dissacrante e sarcastica. Non è un segreto, infatti, che il brano contenga svariate allusioni sessuali (I’m down on my knees, e non aggiungo altro) e riferimenti legati alla simbologia religiosa, soprattutto nel video che ritrae le stimmate, croci che bruciano e altro ancora. La canzone mandò su tutte le furie il Vaticano, venne condannata da associazioni (bigotte) rappresentative delle famiglie e di gruppi religiosi e costrinse la Pepsi, che aveva deciso di utilizzare la canzone per un proprio spot prima ancora che venisse distribuita in radio, a non trasmetterlo più dopo pochi giorni dalla prima messa in onda e a risolvere il contratto di sponsorizzazione con la nota cantante. Ora, perché Grado la usa? Beh, perché gli piace ed è bravo a muoversi a ritmo. E’ una theme sicuramente insolita ma molto coinvolgente, soprattutto per gli spettatori presenti all’arena che non riusciranno a fare a meno di ballare come Grado.

Mauro Chosen One:Si..sto già pensando ai vostri commenti..”ma cosa c’entra Madonna col wrestling?” Pure io mi son fatto la stessa domanda, ma col passare del tempo e dopo vari ascolti, la ritengo una delle canzoni più azzeccate mai scelte, poichè perfetta per coinvolgere il pubblico e farli divertire allo stesso tempo, cosa che ogni wrestler che sale sul ring prova a fare in ogni occasione. L’inizio del ritornello “When you call my name it’s like a little prayer” è perfettamente riconducibile a vari cori per i wrestler che lottano sul ring (lasciando magari perdere i vari riferimenti religiosi) Grado è un personaggio stupendo dal punto di vista comedy (non così amato negli states come in UK), visto che riesce ad esser incredibilmente spontaneo e questa canzone calza a pennello con la sua entrata. Pensate alle reazioni del pubblico a quando entra in Insane..pensate a 5mila scozzesi che cantano da ubriachi una canzone di Madonna durante uno show di wrestling come quello della ICW..Bella scena, no?

Ecco quanto l‘entrata di Grado (con tanto di intro alla Goldberg) riesce ad essere coinvolgente, tanto da far cantare Madonna a squarciagola a centinaia di spettatori inglesi ubriachi fradici:

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Grado è talmente immenso che gli perdono il fatto che sia “amico” di Mahabali Sheera

  • wakko

    Louise Veronica è da per tutto anche se la cover non si può sentire mi spiace

  • Gai Dillinger Maito

    Grado, Like a Prayer nella tana della ICW… ed è subito magia.

  • 3:16

    ROYAL RUMBLE 2017
    10..
    9…
    8…
    7….
    6…
    5..
    4…
    3..
    2…
    1..
    E parte Like a prayer
    Sarebbe epico