Il brano di oggi è Perfection, secondo alcune fonti denominato Perfect Twist, composto da Jim Johnston e utilizzato come entrance song dal compianto Curt Hennig, meglio noto come Mr. Perfect.

Pubblicità

ChristiaNexus: Questa è una di quelle canzoni atipiche nel contesto di wrestling, dominato dal rock, dal pop e dal rap. Forse, è proprio per questo che si è fatta subito notare quando, giocando a Smackdown VS Raw 2007, la ascoltai per la prima volta. Il brano, realizzato con strumenti raramente usati per una theme di wrestling, si caratterizza proprio per questo stile antico, come se annunciasse l’ingresso di un eroe mitologio o del protagonista di un vecchio kolossal della metà del 900, il che si lega perfettamente alla miticità che trasmetteva il personaggio che era Mr. Perfect, l’atleta perfetto, appunto. Insomma, oltre ad essere musicalmente gradevole, Perfection (o Perfect Twist), svolge perfettamente la propria funzione di theme song, conferendo pura epicità all’entrata del compianto Curt Hennig.

Mauro Chosen One: Oggi andiamo indietro con gli anni e parliamo di una theme che può esser definita “perfetta” (ma quanto sono spiritoso) per il wrestler che ha rappresentato. Theme molto particolare, come lo sono diverse old school, azzecata per l’entrata di Mr. Perfect, sublime wrestler e sublime character e molto probabilmente la mia leggenda preferita proprio per il suo stile di lotta. Non ha le solite sonorità a cui siamo abituati, ma il suo lavoro lo fa alla grandissima, poichè il compito delle theme song è anche quello di rendere le entrate dei wrestler speciali, più caratteristiche e soprattutto di farsi notare e questa theme è da “Perfect 10” (La citazione al personaggio di Tye Dillinger è puramente casuale)

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.