Wrestling Zone readers, we knew you’d come!

Pubblicità

In the current diurnal course of the sun, The Broken Masters of the Songs of Theme proudly present to you a DELIGHTFUL piece of art: Presto Agitato composed by our dear friend Ludwig Van Beethoven (sviolinata), used as theme of entrance for “Broken” Matt Hardy, the father of the Broken Universe enlightned by the Broken Brilliance.

 

Broken Brother Christian: C’è poco da commentare su un brano di Beethoven; stiamo parlando di uno dei più importanti artisti mai vissuti il quale, nonostante la sordità, fu in grado di comporre capolavori su capolavori destinati a restare nel firmamento della musica, oggi come fra cento o mille anni. Il Presto Agitato è la terza parte della celebre 14° Sonata, nota anche come Sonata al Chiaro di Luna o Quasi Una Fantasia, opera che il Maestro compose nel 1801 e che dedicò alla diciannovenne Contessa Giulietta Guicciardi, fanciulla della quale egli era innamorato. Fra le tre parti, è proprio questa ad avere la tipica forma della sonata, con l’esposizione del primo tema e del secondo tema, sviluppo, e ripresa dei due temi con coda finale. L’utilizzo di questo brano come tema di ingresso per Broken Matt è particolarmente azzeccato nell’ottica del fantastico personaggio che è venuto fuori da quella che sembrava una ciofeca. Si tratta di un uomo che comunica con qualunque entità di qualunque epoca e di qualunque luogo, permeato dalla Broken Brilliance che gli consente di avere continue premonizioni (PRIMINISCIAN) e che ha questa fissa per cancellare (DELETE) e rendere obsoleti (OBSOLETE) i propri nemici. In questo Broken Universe, la musica ha avuto un ruolo chiave fin dal principio, fin dal primo: “Brother Nero, I knew you’d come” pronunciato da Matt mentre suonava il piano di casa propria, senza dimenticare i rimandi al “dear friend, Antonio Stradivari, celebre costruttore di strumenti a corde, o l’EXTRAORDINARY XYLOPHONE regalato a King Maxel nelle prime sequenze della Final Deletion. Giusta, dunque, l’idea di farlo entrare con un brano classico, come quello oggi analizzato, atipico e del tutto avulso dall’ordinario wrestling, così come Broken Matt Hardy, Brother Nero, la Final Deletion e tutto ciò che è legato al DELIGHTFUL Broken Universe.

Broken Brother Mauro: Ieri vi ho raccontato Total Nonstop Deletion ed oggi ci sembrava giusto dedicare la rubrica alla mente dietro alla puntata ed al personaggio migliore di questo 2016, che ha saputo reinventarsi da zero ed essere sempre interessante, nonostante al giorno d’oggi non sia facile essere creativo in un ambiente che si basa su cicli o idee continuamente riciclate. La scelta è ottima per il personaggio di Hardy, visto che la musica classica e l’uso del pianoforte è stato sempre più incluso nei segmenti, tanto che Queen Rebecca ha elaborato una versione al piano di Obsolete ed anche imparato a suonare Presto Agitato per l’entrata di Bound For Glory. Scelta anche molto atipica come anche il personaggio di Broken Matt, soprattutto perché non ci sono tanti casi in cui la musica classica è stata usata come theme song per un wrestler, visto che si tende a scegliere ben altre musicalità per la disciplina. Tuttavia, la sonata, il pubblico che canta “DELETE” ed “OBSOLETE”, sono riusciti a creare una ottima atmosfera intorno all’entrata di Hardy, ormai illuminato dalla Broken Brillance e dal potere affidatogli dai 7 Deities. Citando il Broken One, it’s an extrordinary theme song!

The Broken Masters of the Songs of Theme: Brother Mauro and Brother Christian

 

 

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • wwp
  • Cole

    Brilliant piece of art.

  • Contro Nessuno

    Lo spettacolo. Matt sei un genio. Sei molto più interessante di Gieffo.

  • Lok23

    Ma quell’altro capolavoro di Obsolete composto da Jeff a quando?

    • Contro Nessuno

      Già fatto. (ho usato fatto non a caso)

  • Gai Dillinger Maito

    Ahahahahahahah…..YYYEEEEHEHEHEHEHEHEHHHSSSSSS……

  • di canzoni classiche nel wrestling apparte questa mi ricordo la cavalcata delle valchirie usata da Daniel Bryan, secondo me dovrebbero utilizzarle più spesso, magari con determinati tipi di personaggi

  • Eddie Guerrero

    una grandissima canzone fatto da un capolavoro di artista come Beethoven, con un personaggio fantastico che Matt Hardy lo fa alla grande essendo un mito assoluto.

  • Matt16

    Un capolavoro, niente da aggiungere

  • Lok23

    Sono un pò in ritardo ahahah