Il brano di oggi è The End of Heartache, realizzato dai Killswitch Engage e utilizzato come tema di ingresso da Roderick Strong in PWG e PROGRESS.

Pubblicità

ChristiaNexus: Eccelso brano tratto dal miglior album dei Killswitch Engage nel quale un brano rock, pesante ma sofferto, fa da sottofondo al dramma di un uomo che si trova in sofferenza per l’assenza della propria ex-compagna e per la lontananza da lei. Probabilmente, è uno dei più famosi brani della band (eccetto This Fire Burns) e, vista la tematica del tutto avulsa dal ring, sarà stato utilizzato da Strong per gusti personali.

Mauro Chosen One: La settimana inizia col botto visto che il brano odierno è di alta qualità, come secondo me anche altri brani dei Killswitch Engage. Del brano esistono due versioni: una più lunga usata da Strong in PWG ed anche in PROGRESS. Mentre la versione alternativa(più corta e che trovate qui sopra) è stata usata anche nella saga di Resident Evil. Brano carico musicalmente ed intenso dal punto di vista del testo, anche se non ha un grande legame con il wrestling. Come theme song è in se perfetta visto che si presta bene a Strong che l’ha quasi scelta per gusti personali, tanto poi da rinominare la sua finisher in End Of Heartache. Inoltre nelle indy i wrestler possono anche esser più liberi di scegliere le proprie theme senza grossi problemi con i copyright, a differenza di ambienti come WWE o GFW/TNA dove devono stare molto attenti anche a quelli.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Cole

    La prossima sarà ‘This fire’? Comunque ottima canzone e theme song. Anche l’altra di Roderick che usava in ROH merita.