Il brano di oggi è The Second Coming, realizzato dai CFO$ (il duo di compositori emergenti in casa WWE) per Seth Rollins.

Pubblicità

Prima versione (usata a giugno e luglio 2014, poi saltuariamente dopo WrestleMania 31):

Seconda versione (usata da luglio 2014, poi alternata con la prima dopo WrestleMania 31):

 

ChristiaNexus: E’ la prima canzone dei CFO$ che tratto su questa rubrica insieme a Mauro. Ora, costoro sono in grado di produrre qualcosa di decente, ma hanno il brutto vizio di fermarsi a non oltre 50 secondi di brano che poi viene ripetuto in loop per 4 minuti. The Second Coming esemplifica perfettamente questa tesi; si tratta di 57 secondi di pura adrenalina, grinta, arroganza e boria resi in una composizione musicale (non a caso, è stata la canzone più riprodotta sul mio telefono da luglio 2014 fino all’agosto 2016) che, tra l’altro, si adattano perfettamente con ciò che è diventato Seth Rollins dopo lo Shield. Il grosso limite, però, è che quei 57 secondi di brano si ripetono per 4 volte, rendendo il pezzo fin troppo ripetitivo. A pochi mesi dalla pubblicazione, sono state eliminati il do e il do diesis in apertura e a metà canzone e sono stati acuiti i bassi, rendendola leggermente più metal. Ora, il mio desiderio di avere una canzone completa basata su The Second Coming è stato realizzato dalla cover realizzata di recente dai Downstait; le varianti aggiunte fanno sembrare la versione originale dei CFO$ una mera demo e, per di più, la famosa band ha aggiunto qualche nota che rimanda a Battle On, una vecchia theme del fu Tyler Black in ROH realizzata dai War Of Ages (in futuro su questa rubrica), mossa molto azzeccata per i fan dell’Architect di lunga data.

Mauro Chosen One: Ieri abbiamo trattato la vecchia theme song di Kevin Owens in ROH. Oggi quella di Rollins, suo avversario odierno a Clash Of Champions. Coincidenze? Io non credo (cit.) Scherzi a parte, come anche detto da Christian, è la prima dei CFO$ che trattiamo, i due nuovi producer che hanno sostituito Jim Johnston negli ultimi anni. Questa theme come le loro altre è un buon loop, che personalmente non ascolto molto nella mia playlist con le varie canzoni non legate al wrestling, poichè la preferisco accompagnata all’entrata di Rollins. Si adatta bene al personaggio e da la giusta carica, ma è fin troppo ripetitiva ed è questo il difetto più grosso che si nota in alcune delle nuove theme. Personalmente, la cover dei Downstait, pubblicamente recentemente, sarà ancora più adatta a Rollins, soprattutto quando entrerà nel vivo del feud con Triple H.

Ecco la cover di cui sopra, realizzata dai grandissimi Downstait:

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • TheBone

    La versione dei Downstait è super, ci vuole giusto qualche parte di cantato e finalmente sarà perfetta per questo nuovo Seth. Comunque fra le più recenti theme questa è la mia preferita, la chitarra e la batteria hanno la sonorità metal che cerco io. Il problema del loop infinito purtroppo è la più grossa pecca dei CFO; vedi la theme di Roode, che con una struttura decente sarebbe stato un gran singolo.

    • Contro Nessuno

      Quella di Roode infatti pecca il fatto che non ha (almeno) una strofa cantata. Sennò sarebbe stata perfetta.

      • TheBone

        O meglio, “gloriosa”.

    • Gai Dillinger Maito

      Ah, se solo la theme di Roode fosse stata maggiormente cantata avrebbe potuto superare Off the Chain…

    • Daken Akihiro

      Sì, ma è prodotta da far schifo, i suoni fanno schifo, di quella originale.

      Almeno quella dei Downstait è fatta meglio. Anche se pare una roba tipo KSE early 2005. E serve del cantato, perché è fatta per cantarci sopra.

      • TheBone

        Assolutamente, ci vogliono delle lyrics come il pane.

  • RatMan

    Non vedo il problema della ripetitività, in fondo è una theme di un wrestler non un singolo che deve scalare le classifiche mondiali…ed alla fine l’entrata di un wrestler non dura solitamente più di circa un minuto (qualcuno ha detto Wyatt o Undertaker?)
    Comunque buonissima theme song

    • Contro Nessuno

      Beh…le theme vecchie non erano solo due note mandate in loop…ed erano spettacolari.

    • Daken Akihiro

      Il problema è che puoi avere entrambe le cose, volendo.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    A me piace, da sempre il riff di chitarra mi ricorda quello di “Hell Awaits” degli Slayer. Certo però che sentirla così in loop alla lunga stanca.

  • Gai Dillinger Maito

    Aspetto Battle On allora, insieme ovviamente alla magica theme dei Motor City Machine Guns.

  • FLOYD

    Probabilmente da oggi non la sentiremo più, spero la cambino oggi la theme song.

  • Contro Nessuno

    I CFO$ non hanno sostituito completamente il mitico Jim. Ancora rimane.
    Mi va bene quello che fanno…come lavorano…ma questo è il problema di oggi. Come tutte quelle “musiche” ce si sentono oggi giorno (in discoteca ecc…). Sempre cose mandate in loop. (wow ho imparato una parola nuova!)
    Spero che la versione dei Downstait sostituirà presto quella attuale.

  • Francesco God-Anus

    Battle On è una figata pazzesca, ma solo la prima parte perchè la seconda diventa una roba che boh, mi irrita (?)

  • Daken Akihiro

    ‘nammerda. Oltre a essere una delle cose metalcore più generiche del mondo – dio, quel breakdown è da calci in faccia, ma a chi l’ha composto – è anche prodotta e mixata dimm3rda. La batteria supercompressa, piatti inesistenti, le chitarre in un vago tentativo di imitare i suoni più djent – che suonano come degli EMG attivi con un sacco di attacco – cioè, almeno se vuoi fare sta cosa brutta, falla prodotta bene!

    Quella dei Downstait almeno ha i suoni decenti (il doppio al centro, meh, non è una bella scelta, è quasi più davanti del rullante e non mi piace). KSE a manetta, però, niente di originale. E in ritardo coi tempi di tipo 10 anni.

    • ChristiaNexus

      Tranquillo, siamo solo all’inizio; metteremo roba che, con ogni probabilità, il 90% di voi non ha mai sentito.

      • Daken Akihiro

        Otteemo.

  • Eddie Guerrero

    una canzone che a me piace molto.

  • marsinconverse

    Condivido tutto ciò scritto da ChristiaNexus. Aspettiamo di sentire quale sarà la sua nuova theme quindi..