La WWE al Washington Post ha confermato la sua posizione su Hulk Hogan. L’ex icona WWE è stato licenziato poco prima che saltasse fuori lo scandalo del video con delle dichiarazioni razziste dell’Hulkster.

Pubblicità

Nonostante Hogan abbia vinto la causa contro il sito che ha pubblicato il video, le frasi di razzismo restano. Hulk invece di canto suo vorrebbe tornare. Ha dichiarato che a 64 anni pensa di avere ancora un match da disputare, magari a Wrestlemania. Gli dispiace della situazione che si è creata visto che lui è stato uno di quelli che ha visto nascere da zero quella che oggi è la WWE di Vince McMahon.

Secondo il pluricampione del mondo però, Triple H lo rivedrebbe volentieri in WWE. Infatti The Game apprezza molto coloro che per il business hanno praticamente dato la vita. Non sa se la WWE lo voglia far tornare un giorno, quello che sa è che molti fan lo vorrebbero e pure Triple H.