L'edizione di Raw post-Survivor Series ha visto il ritorno di un angle che tanto aveva fatto discutere i fans durante il suo primo stint. Più che discutere, diciamo apertamente che il GM Anonimo che parlava attraverso un computer e che si annunciava a suon di beep, è stato un grande flop. Evidentemente la WWE non vuole imparare dai suoi errori e ha la “dote” innata di dimenticarsi del passato.

Pubblicità

Nel 2010, il Nexus decide di inserirsi prepotentemente nelle storyline WWE come barbari, prendendo possesso di forza del ring e lasciano John Cena inerme e distrutto nel quadrato. I rookies invasero Raw sotto la sapiente guida di Wade Barrett, costando a Bret Hart il ruolo di GM di Raw.

Vince McMahon infatti diede la colpa al canadese dell'arrivo del Nexus e del caos che si creò quella sera a Raw.

 

E ora McMahon, visto il temporaneo addio dell'Authority, ci propina nuovamente la storyline secondo cui a dirigere Raw è una figura senza volto e che comunica tramite e-mail. Quanto meno bizzarro e sicuramente molto snervante.

Un angle incomprensibile se pensiamo a quando Vince McMahon tiranneggiava alla guida della WWE, avendo duelli sempre molto interessanit con Steve Austin. Si è passati da questo ad un computer che stabilisce cosa devono fare i lottatori e come viene gestito lo show settimanale.

Era già una pessima idea usa-e-getta, figuriamoci ora. Un uomo che legge le e-mail che arrivano, non è cosa buona a livello televisivo.

 

Se poi pensiamo a come finì quella storia, ovvero il 9 luglio 2012, Santino Marella rivelò che il GM anonimo di Raw non era altro che Hornswoggle. Really? Really?

Santino Marella, altro personaggio ultrasecondario scoprì chi era il GM Anonimo.

Dopo un anno di push, di build-up, venne fuori che il GM Anonimo era solo una gag, uno sketch, un momento comedy. Ovviamente tutti i fans arrabbiati e la sensazione di essere stati abbondantemente ingannati.

Improvvisamente, al confronto, il momento in cui McMahon rivelò di essere il potere oscuro dietro i Ministry of Darkness in piena era Attitude, non sembrò nemmeno così male.

 

Il GM Anonimo è il personaggio che più ha governato Raw dopo l'addio di Eric Bischoff. E' il GM più longevo dell'era post Easy E.

E proprio quando Raw stava andando off-air con le esultanze di Ziggler, Cena e Bryan ed ecco il cicalino tanto odiato. Dopo aver visto l'eroica prestazione dello Show Off a Survivor Series, dopo aver visto il debutto clamoroso di Sting alle Series e aver visto che ci sarà un importante e atteso TLC Match tra Bray Wyatt e Dean Ambrose, la WWE ci propina di nuovo il pessimo GM Anonimo.

 

“The parte is officially over”…queste le prime parole del GM Anonimo per bocca di Michael Cole ed ecco che improvvisamente il fulgido e intrigante finale di Survivor Series è cancellato da questa cagata pazzesca.

JBL ha espresso benissimo buona parte dei pensieri dei fans, mettendo la sua testa tra le mani sul tavolo dei commentatori come a disperarsi che questo tristissimo angle sia tornato.

 

L'Authority era fuori dagl show da meno di 24 ore, fans avrebbero voluto vedere una nuova direzione, più fresca, elettrizzante, la fine della tirannia dell'Authority ed un nuovo sceriffo in città più spensierato e diverso rispetto al passato.

Ciò non è successo. La WWE ha deciso di cavalcare qualcosa del passato, qualcosa che non ebbe molto successo, ma evidentemente le scelte e la fantasia dei booker scarseggiavano. E quando ormai la Wrestlemania season è alle porte, ciò è quantomeno preoccupante.

Dopo aver visto la chiusura della scorsa puntata di Raw, mi è sembrato di sentire la risata beffarda di Nelson dei Simpson.

 

La gente ha cantato e inneggiato spesso il nome di CM Punk, chiedendo il ritorno del Besto in the World visto che l'Authority non è più in carica.

La gente su Internet rimpiange sempre l'Era Attitude, non mi pare di aver mai letto che rimpiangevano la fine della storyline del GM Anonimo.

Non solo non era popolare nel 2010, ma è alquanto strano che la WWE abbia deciso di rivisitare questa storyline decisamente misera e sperando che dopo Hornswoggle, non ci sia El Torito dietro le e-mail del GM Anonimo.

 

Si poteva porre ancora di più l'accento sui feud principali, ripuntare l'interesse sul titolo mondiale pesi massimi WWE, eppure la compagnia non ha voluto seguire questi buoni consigli, rivisitando vecchi errori.

Il GM Anonimo è un errore pari al Gobbledy Gooker, pari a quando Kane ha scoperto Katie Vick o altre amenità. Siamo proprio nella categoria del crappy wrestling e crappy entertainment.

Appartiene alla categoria “Are You Serious?”, non certo allo show principale WWE.

 

Speriamo vivamente che la WWE decida di tagliar corto su questo angle e decida una sterzata importante allo show di Raw dopo la rinuncia all'Authority.

 

E' tutto, alla prossima!

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!