Come già annunciato, la quarta stagione di Lucha Underground si farà, ma non con poche perdite nel roster.

Pubblicità

La maggior parte dei lottatori, al momento della firma, si sono impegnati con la compagnia per sette stagioni, e ciò andava bene a tutti al tempo, dato che non avevano ancora intenzione di apparire in altri programmi televisivi o di mollare il progetto. I problemi sono nati quando nell’estate 2016 la compagnia non è più riuscita a pagare i salari dei propri talenti, e molti, da quel momento stanno cercando di rescindere i loro contratti essendo scettici nella possibilità che la compagnia riesca pagarli fino alla primavera del 2018.

Secondo Dave Meltzer del Wrestling Observer Radio, Lucha Underground starebbe garantendo la rescissione del contratto ai wrestler che non vogliono più far parte del loro roster.