Sostituzione eccezionale nel report per questa puntata di Lucha Underground, 8-Bit ai comandi babyyyy!

Pubblicità

Pentagon Dark sta camminando quando incrocia Vampiro. Il commentatore avverte l’ex discepolo: non ha dimenticato quanto gli ha fatto a Ultima Lucha e anche dopo stasera avrà un conto da saldare con lui. Pentagon mima con le mani “0 Miedo” e se ne va.

La puntata inizia normalmente, Matt Striker ci spiega il leitmotiv della puntata: Pentagon Dark contro il clan del Black Lotus. Parola al ring e a Melissa Santos…

Gauntlet Match #1: Pentagon Dark vs. The Black Lotus Triad’s Doku (2 / 5)
Il pubblico tutto dalla parte del rudo, che subisce gli attacchi iniziali dell’avversaria per poi sovrastarla con la propria forza fisica. Doku non ha paura del rivale ma il coraggio non le basta stasera. Pentagon la distrugge dentro e fuori dal ring e si prepara a finirla ma la ragazza ha un moto d’orgoglio e tira fuori un buon comeback con una Spear e un Diving Elbow Drop. Ne prepara un secondo ma Pentagon la intrappola nella The Sacrifice (l’armbar) e le spezza un braccio: l’arbitro chiama la fine dell’incontro.
Vincitrici: Pentagon Dark

Jeremiah Crane si sta allenando con dei pesi; Catrina compare dal niente alle sue spalle, commentando il probabile infortunio di Ivelisse. Il fidanzato della ragazza non crede nel destino e pensa che sia colpa di Catrina, la quale però ribatte che è stato Crane a portarla qui e che in realtà lui la ama. A testimonianza di ciò, Jeremiah porta al collo un pezzo della sua famosa pietra. Crane esce dalla difensiva ma Catrina lo ferma, dicendogli che lei ama qualcun altro, ossia Mil Muertes (quindi una leccatina in faccia e via, puff, sparisce nel niente come suo solito). Crane sembra sinceramente dispiaciuto. Che donna, ragazzi <3

Pentagon Dark si trova sempre al centro del ring e avverte Black Lotus: non gli importa quanta gente dal clan affronterà, faranno tutte la stessa fine. Per quanto riguarda BL: alla fine le spezzerà un’altra volta il braccio, passando poi a dividerla in due.

Gauntlet Match #2: Pentagon Dark vs. The Black Lotus Triad’s Yurei (2,5 / 5)
Partenza a razzo della ragazza e Pentagon subisce per 5 minuti abbondanti la velocità ma anche la rabbia dell’avversaria, desiderosa di vendetta per la compagna. basta una mossa a Pentagon per ribaltare l’incontro, cioè una Single Leg Bootson Crab particolarmente aggressiva. Yurei soffre ma non cede, si riprende e riparte alla carica, arrivando vicina al conto di tre finale in più occasioni. Pentagon attende il momento buono e come nell’incontro precedente trova il giusto spiraglio (un Package Piledriver outta nowhere) per applicare la The Sacrifice, spezzando il braccio anche al secondo membro del clan. 2 su 2 per Pentagon Dark.
Vincitrici: Pentagon Dark

Matanza sta prendendo a pugni il muro della sua cella e Dario Cueto si compiace di ciò, dicendo al fratello che la prossima settimana tronerà in possesso del titolo massimo. Matanza risponde con un elequente (e terrificante) “No”. Cueto non riesce a spiegarsi questa sua reazione, data la facilità con cui dovrebbe vincere l’incontro. Matanza non desiste e Cueto gli chiede cosa vuole. la risposta è facile: Mysterio. Cueto così si accorge che il fratello ha colpito precisamente il muro “disegnando” un punto interrogativo (quello di Rey n.d.r.) con il sangue delle proprie mani. Dario se ne va quasi impaurito mentre Matanza urla ancora una volta il nome di Mysterio.

Gauntlet Match #3: Pentagon Dark vs. The Black Lotus Triad’s Hitokiri (3 / 5)
Hitokiri è il membro più pericoloso del clan e lo dimostra, mettendo con facilità al tappeto il rivale. La ragzza si avvale pure di una sedia per inglifùggere ancora più danni e Pentagon sembra incapace di reagire. Il rudo viene sbattuto qua e là fuori dal ring, subendo pure una Bodyslam sul terreno scoperto. Sul ring la situazione cambia, Pentagon si prende un bel vantaggio ma perde troppo tempo con l’avversaria, non chiudendo il match. Hitokiri viene colpita con violenza e addirittura strozzata con dei cavi, arrivando quasi a perdere i sensi. Il dominio del rudo viene interrotto per un momento, giusto il tempo per Hitokiri di volare dalla cime dell’ufficio di Cueto sul rivale (!), manco fosse Angelico. Il pubblico è in delirio,ù e tifa a gran voce la ragazza. Pentagon prova il Package Piledriver a sorpresa ma la ragazza lo ribalta in una Canadian Destroyer, vincendo incredibilmente l’incontro
Vincitrici: Hitokiri

Black Lotus e le altre due ragazze del clan raggiungono la compagna sul ring. BL si sbarazza dell’arbitro e colpisce ripetutamente Pentagon Dark, arrivando aspezzargli un braccio e vendicandosi di Ultima Lucha. Un momento! Giunge sul ring pure El Dragon Azteca jr; Black Lotus e le sue compagne abbandonano il quadrato e lasciano il ragazzo con la sua personale vendetta: Altra The Sacrifice, stavolta sull’altro braccio per Pentagon Dark, il quale rimane dolorante al centro del ring.

Prince Puma si risveglia in un luogo oscuro ma sempre all’interno della bara dov’era stato rinchiuso. Neanche il tempo di rendersi conto del luogo dove si trova che appare un inquietante Vampiro di fronte a lui, il quale però non lo attacca ma si limita a invitarlo a seguirlo.

Per questo episodio è tutto, l’appuntamento con Lucha Underground è per la prossima settimana, con me tra un giorno-due per Main Event.
Have a nice day!
8-Bit

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
7
8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW. Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.