Lettori di ZonaWrestling e fan della Lucha Libre, il vostro Lucha Kappa è pronto a guidarvi in questa nuova puntata di LUCHA UNDERGROUND!

Pubblicità

Matt Striker e Vampiro ci danno il benvenuto nel Tempio. Lo show odierno vedrà concludersi la prima parte della Battaglia dei Tori con due sfide a quattro uomini. Partiamo subito col primo incontro valido per il torneo che decreterà il primo sfidante al titolo:

1) F4W Match (Battle of the Bulls Tournament): Killshot vs Dante Fox vs Mariposa vs Jeremiah Crane

(3,8 / 5)

Crane e Shot si trovano soli sul ring dopo aver steso, rispettivamente, Fox e Mariposa. L’atleta mascherata rientra in azione facendo valere la sua forza fisica. Fox regala il solito spettacolo di manovre che sfidano la legge di gravità ma viene colpito dal doppio calcio volante di Mariposa. Crane lancia una sedia d’acciaio contro il volto di Shot. Il quadrato si riempie di sedie nere per mano di J: un jenga di sedie! La struttura d’acciaio viene fatta crollare dalla Tower of Doom che vede protagonisti tutti i rivali. Posa inizia a lanciare sedie contro ogni avversario acclamata dai Fedeli. SuperKick Party tra Crane, Fox e Shot con Dante che riesce ad avere la meglio sui rivali. Crane mette a segno una combo devastante ai danni di Shot: snap death valley driver, sit-out powerbomb e brock-lock. Killshot sta per cedere ma Posa interviene. Il povero Shot è costretto a subire il Butterfly Effect di Posa sulla sedia d’acciaio e solo l’intervento di Fox permette all’incontro di andare avanti. Scontro diretto tra Fox e Crane: Dante fallisce la 45O° splash e collassa al suolo vittima del Butterfly Piledriver di Crane.

Winner: Jeremiah Crane

Dante, ancora stordito, rimane sul quadrato. Shot sembra volerlo aiutare a rialzarsi per poi colpirlo, improvvisamente, con calcio alla testa e con il doppio stomp dalla terza corda: beni fattu si dice dalla mie parti!

Negli spogliatoi, Taya sta girando un documentario, autocelabrativo, sui World Wide Underground intervistando quei dementi di Black e Evans. Mundo interrompe il lavoro dei suoi compagni. Johnny inizia a essere stufo dei fallimenti di P.J. e Jack: faranno meglio a vincere i loro prossimi incontri se non vogliono essere allontanati dal più grande team della storia della Lucha Libre.

Una solitaria Sexy Star si allena sul quadrato (in maniera non del tutto credibile NDR). Sfinita, si reca negli spogliatoi. Apre l’armadietto e al suo interno trova un orribile ragno. Il ritrovamento le causa terrore e rabbia…….WTF????

Torniamo nel Tempio che è meglio va! Kobra Moon o Kobra Queen fate voi, si prepara ad affrontare Drago, membro traditore della sua stessa tribù.

2) Match: Kobra Moon vs Drago

[s.v.]

Sostanziale equilibrio trai due contendenti. Drago connette con un calcio in pieno volto per poi mettere al tappeto la rivale con una schiacciata frontale. Moon sembra in balia di Drago e pare quasi non voler reagire. Drago è pronto a chiudere l’incontro quando viene aggredito da Pindar.

Winner: Drago

L’orribile bestia, sotto gli ordini di Moon, distrugge il povero Drago. Dalle retrovie, Fenix e Aerostar corrono in soccorso del compagno d’armi. Moon invoca l’aiuto di Vibora: gigante lottatore dal volto di serpente. Fenix e Aerostar vengono distrutti dall’orribile creatura con una doppia chokeslam. Drago viene devastato dalla Tombstone Piledriver di Vibora e rapito dalla tribù dei Serpenti.

Star e Mariposa si incontrano nei corridoi del Tempio. Star non ha dimenticato le torture e le umiliazioni subite, per sei mesi, da parte di Martinez e sorella. Sexy è convinta che sia stata Mariposa a farle lo scherzone del ragno ma la pazza lady Martinez non pare avere nulla a che fare con l’accaduto! Il mistero del Ragno si infittisce…

Rieccoci nel Tempio per il main event della serata:

3) F4W Match (Battle of the Bulls Tournament): Jack Evans vs P.J. Black vs Son of Havoc vs Angélico

(3,5 / 5)

Come era prevedibili, Black e Evans uniscono le forze. Havoc e Angélico, ex compagni di team, rimasti soli sul quadrato si affrontano in una sfida di velocità e potenza. Evans e Black lavorano benissimo assieme riuscendo a prevalere su S.O.H. Angélico soffre, inizialmente, l’attacco combinato dei due rivali riuscendo, poi, a liberarsi di Black. Havoc, recuperate le forze, si avventa contro Black tentando di chiudere la sfida con la sua manovra migliore. P.J. intercetta il rivale sulla terza corda e, unendo le forze con Evans, mette al tappeto il rivale con la DoomsDay Device. Havoc schiva, parzialmente, la manovra rivale ribaltandola in una forbice alla testa ai danni di Black. Superplex esterno di Angélico ai danni di Evans: orribile caduta di Jack che sbatte contro una seduta del pubblico. L’Angelo trascina sul ring P.J. colpendolo al volto con la ginocchiata in salto. Evans, ripresosi dalla brutta caduta, salva Black dalla sconfitta e insieme riescono a liberare il ring dai rivali. P.J., con grande spirito di sacrificio, chiede a Evans di schienarlo: un’astuta trappola per chiudere l’amico in una culla e ottenere per sé la vittoria.

Winner: P.J. Black

Mysterio, in fase di guarigione, riceve la visita di El Dragon: anche lui vittima della furia di Matanza. Il Dragon, colpito dalla manovra finale del Mostro, ha avuto, tuttavia, una rivelazione capendo il suo destino: sconfiggerlo! Ma per Rey, Atzeca non è pronto per vincere contro Matanza: questa non è la sua battaglia. Il giovane Dragon si allontana dal suo mentore e si dice pronto ad iniziare la sua leggenda edificando il suo successo sulla vita di Matanza.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei Match
8.0
Qualità dei Promo
6.5
Evoluzione delle Storyline
7.0
LuchaKappa
Reporter mascherato in stile Uomo Ragno e SuperMan, tuttavia piú concentrato a scrivere di Wrestling che a salvare il mondo ! Deve la sua formazione alla celeberrima Tana del Cinghiale, rivale storica della Tana delle Tigri ma molto molto più prestigiosa.
  • Simone Giuliani

    Appena ho visto gli scagnozzi di Kobra Moon sono arrivati ho pensato che a LU fossero giunti Owens e Corbin.