Che le porte del Tempio si spalanchino e che il secondo round della Cueto’s Cup possa continuare! Io sono LuchaKappa e questa è: LUCHA UNDERGROUND! 

Pubblicità

Prince Puma, sul tetto del Tempio, è angosciato dai ricordi del passato: la sua morte e quella del suo primo maestro, Konnan. I suoi tormenti vengono interrotti dal suo nuovo mentore: Vampiro. “L’unico modo per placare il tuo animo” -gli suggerisce il Maestro- è solo uno e tu lo conosci”. “Il titolo”-risponde l’allievo-“, ma se non dovessi vincere?” “Allora, Puma, le tue visioni ti consumeranno fino alla fine.” Con queste parole Vampiro lascia il suo allievo a meditare. Il Principe, dall’alto, scruta l’arrivo nel Tempio di Mundo, attuale campione, e della sua Crew. I suoi occhi sono solo per il titolo che Johnny porta con sé. “Non perderò, costi quel che costi…”

Striker e Vampiro ci danno il loro benvenuto nell’arena, sostenuti dal calore dei fedeli e dalla musica di El Conjunto Nueva Ola.

1) II Round Cueto’s Cup Match: Vibora (with Kobra Moon) vs Cage

[S.V.]

L’arbitro cerca di privare Cage del suo Guanto del Potere. Di tutta risposta la Macchina colpisce l’arbitro per poi riservare a Pindar la stessa sorte. L’arbitro, malconcio, decreta la squalifica di Cage.

Winner (D.Q.): Pindar

La Macchina, ormai totalmente fuori controllo, finisce l’arbitro con il suo piledriver prima di lasciare il ring.

2) II Round Cueto’s Cup Match: Dante Fox vs Son of Havoc

(3 / 5)

Havoc sta scendendo le scale che conducono al ring, quando viene aggredito da Son of Madness, armato di catena d’acciaio. La lotta si concentra tra Havoc e il suo ex compagno di gang, mentre Dante si gode la scena. S.O.H. viene colpito alla testa da un pesante colpo di catena. Cueto è costretto ad intervenire per fermare una situazione che rischia di rovinare il match e, forse, l’intera serata. Dario, per quanto dispiaciuto per l’assalto di Madness, non posticiperà questo incontro. Havoc ha due scelte: combattere o dare forfait. S.O.H., col coraggio che lo contraddistingue, decide di combattere. Fox da subito prova di sé piombando sul nemico con un incredibile assalto aereo oltre il paletto del ring. Nonostante gli attacchi brutali di Dante, Havoc non si arrende. Fox si bulla una volta di troppo e il suo avversario lo punisce sbattendolo contro i sostegni d’acciaio del pubblico. Tornati sul ring, Havoc, per quanto riesca a trovare una timida reazione, soffre ancora dei postumi del colpo alla testa subito poco prima. Grande senton di Dante ma ennesimo conto di due. Cutter di reazione di Havoc e handspring back elbow. D.F. risponde con una C4 dalla terza corda che fa impazzire il pubblico. I due lottatori si scambiano pesanti colpi sull’apron ring, fin quando Havoc non spezza l’equilibrio andando a segno con un Death Valley Driver. S.O.H. fallisce la sua Star Press e  Fox chiude le ostilità con la Fox Catcher.

Winner: Dante Fox

Negli spogliatoi, si tiene il meeting dei World Wide Underground. Mundo ci tiene a presentare a tutta la crew l’uomo che farà fare il salto di qualità alla loro stable: Mr. Benjamin Cook (detto il Paul Heyman di noi altri). Il nuovo rappresentante legale dei W.W.U. farà in modo che il gruppo possa dominare e far sua questa fight league. Sarà lui che si occuperà dei rapporti con Dario Cueto…..buona fortuna!

3) II Round Cueto’s Cup Match: P.J. Black vs Prince Puma

(3,5 / 5)

Fase di studio trai due atleti. Puma connette con una backbreaker per poi continuare, in maniera decisamente aggressiva, la sua offensiva. Black riesce ad andare a segno con un butterfly suplex trasformato in una dragon sleeper hold. P.J. con una serie di manovre di alto impatto trasformate in manovre di sottomissione, riesce a prendere le redini del match. Volo plastico di Puma in springboard col quale abbatte l’avversario. Puma riserva le sue manovre migliori contro P.J.: DDT e standing shooting star press. Black risponde con un ottimo suplex. I fedeli non possono che apprezzare il talento e la grinta dei due atleti. Cutter di Puma e Cradle Driver ma solo conto di due. Pop-up cutter per Black e schiacciata frontale ma anche lui guadagna solo un conto di due. I due avversari, al centro del quadrato, si scambiano pesanti calci e colpi diretti. Il Principe rompe l’equilibrio mettendo a segno la sua combo di northern suplex e brainbuster: ennesimo conto di due. Black reagisce con uno springboard moonsault da applausi. I due rivali, inerpicati sulla terza corda, cercano di avere la meglio l’uno sull’altro: inverted frankesteiner per Puma! Il Principe non si accontenta e connette con una top rope frankesteiner che, ancora, non gli concede la vittoria. 630° senton di Puma e 1-2-3!

Winner: Prince Puma

Nell’ufficio di Dario, un Black malconcio si accomoda di fronte al Boss. Pare che Cueto sia stato chiamato circa 70 volte da Mr. Cook per concedere a Black un’altra possibilità. Dario non può reinserirlo nel torneo, ma, prossima settimana, avrà la possibilità di affrontare il N.1 Contender: Rey Mysterio.

Per questa sera è tutto Fedeli, prima che Mr. Cook chiami anche me perché non do abbastanza visibilità ai suoi assistiti, è meglio chiudere qua il report!

W LA LUCHA SIEMPRE!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei Match
8
Qualità dei Promo
7
Evoluzione delle Storyline
7
Claudio
Nel sito dal 2014, editorialista occasionale, blogger di 205 Live, nonché una delle voci del ZWRadio Show. Orgogliosamente sardo, venne folgorato da un Velocity su Italia 1 in giovane età; da allora non ha più smesso di seguire il Wrestling.