Maineventeers, WWE Main Event è qui, anche questa settimana, per deliziarvi, incuriosirvi e incattivirvi. A guidarvi nello show, come sempre, il Vostro commentatore mascherato: Lucha Kappa. Maschera On e dai che si comincia!

Pubblicità

Quale modo migliore di cominciare l’odierna puntata se non con il calore, la positività e l’allegria del New Day. Il trio delle meraviglie, accolto da un pubblico festante, porta con sé l’unico e solo Booty of Life, il cereale che rivaleggia col Graal in quanto a poteri e misticismo. Il New Day tiene tantissimo a questo ultimo cimelio della passata WrestleMania e ha fatto tutto ciò che era in loro possesso per proteggerlo, compreso porre a suo custodia dei cattivissimi Pony giganti. Stanotte i loro avversari, gli Ascension, non riusciranno mai a mettere le mani sul loro Sacro Cereale. Loro, anche grazie al potere della loro reliquia, saranno sempre i Nostri campioni di coppia. Come sempre, gli Ascension arrivano per fermare questi grandi momenti di televisione e wrestling.

1-Match: The Ascension vs The New Day (Big E&Kofi Kingstone)

(2,2 / 5) 

Incontro caratterizzato dalla follia e dalle stranezze, sempre apprezzate, del New Day con gli Ascension che non riescono a venir fuori dalla trama offensiva dei rivali. Kofi si esibisce nelle solite manovre ad alto impatto, supportate, anche, dalle sue nuove fantastiche scarpe. Gli Ascension riescono a reagire e capovolgere la situazione solo grazie ad alcuni interventi scorretti ai danni di Kofi. Il duo della distruzione si dimostra un ostico avversario e sfruttando la maggiore fisicità riescono ad isolare lo sventurato Kingstone. La magica DDT di Kofi gli permette di concedere il tag al compagno che, come una furia, fa piazza pulita dei rivali. Il potere della positività è troppo forte e Big E distribuisce Suplex a destra e a manca. Unendo le forze, gli Ascension riescono a far impattare il possente E contro il paletto di sostegno del ring, non avvenendosi, tuttavia, del calcio volante di Kingstone indirizzato al volto di Konnor. Viktor spedisce Kofi fuori dal ring ma si fa distrarre da Xavier e dalla sua Francesca, non accorgendosi della ripresa di Big E e dell’incombente Midnight Hour finale.

Winner: The New Day

Lasciamo il New Day ai loro sobrissimi festeggiamenti e spostiamoci, con le immagini, nel backstage dove ai microfoni della sempre sorridente Young si trova Paige. L’Inglese stasera dovrà affrontare Emma, un’ atleta che rispettava tantissimo ma che ora, dopo le sue disavventure, non può prendere troppo sul serio. Vedremo chi tra le due avrà la meglio nel nostro main event della serata.

Dopo l’annuncio di questo ottimo incontro, lasciamoci trasportare, dolcemente, dallo scorrere delle immagini fino a ritrovarci in quel di WM 32, rivivendo i momenti più straordinari della serata. Tra questi bisogna annoverare la vittoria della André The Giant Memorial Battle Royal da parte del debuttante Baron Corbin. The Lone Wolf stasera dovrà fronteggiare, nel suo debutto nello show blu e rosso, il ballerino Fandango.

2- Baron Corbin vs Fandango

(1,8 / 5)

Poco più che un allenamento per Corbin, che sembra solo infastidito dai colpi del rivale. Lo stile duro e concreto del Lupo Solitario non permette al Ballerino di far sfoggio della sua velocità. Solo un timido comeback per Fandango che tenta, perfino, la scalata del paletto, prontamente interrotta da Baron che, dopo un sonoro braccio teso, mette a segno la sua End of Days.

Winner: Baron Corbin

Il sempre presente recap di Raw ci porta a scoprire chi è stato nominato primo sfidante all’alloro massimo della federazione, per ora alla vita del Samoano più amato del Web. Per ogni dettaglio, qualche click più in basso, trovate il report della puntata post Wrestlemania dello show del lunedì sera.

Ritornati in quel di Main Event, siamo pronti al match finale della card per questa sera che vedrà protagonista assoluta la divisione femminile.

3-Main Event: Paige vs Emma

(2,8 / 5)

Il nuovo look di Emma e questa suo nuova incarnazione trasuda BadAssaggine da ogni poro e sul ring la ragazza dimostra tutta la sua ritrovata grinta. Soliti convenevoli tra le due rivali, con la lottatrice Australiana che appare leggermente in vantaggio. Dopo una scambio di hip toss, Paige offende il busto della rivale con le sue ginocchiate, tentando l’infruttuoso schienamento. Emma si riprende con un ottimo dropkick basso, ma l’Inglese è abile a reagire e a chiudere l’avversaria in una dolorosa variante dell’STF dalla quale l’Australiana si libera raggiungendo le corde. FallAway Slam di Paige che pare aver preso il controllo totale dell’incontro. Emma tenta la manovra aerea ma viene raggiunta, sulla terza corda, dalla rivale; le due atlete sono in bilico e l’Australiana riesce a passare, in capriola, alle spalle dell’avversaria posizionandosi per la powerbomb. L’Inglese resiste alla devastante manovra ma viene, comunque, scaraventata all’esterno del quadrato. Emma non si accontenta di una vittoria per count-out raggiungendo la rivale per riportarla sul ring. La lottatrice australiana continua a infierire sull’avversaria non riuscendo, tuttavia, ad avere la meglio su di lei. La full nelson di Emma, accompagnata da una forbice al corpo, indebolisce Paige che comunque non dimostra alcuna intenzione di cedere. Il calore del pubblico permette all’Inglese di trovare le forze per rialzarsi e liberarsi della rivale con una serie di calci in pieno busto. Emma si rifugia all’angolo ma viene colpita dalla combo di ginocchiate dell’avversaria; cover di Paige ma solo conto di due. L’Australiana, di pura astuzia, fa impattare la testa della rivale contro il sostegno del ring per poi avventarsi su di lei col suo rinomato splash in corsa. La Britannica, ancora stordita, si libera dalla presa a doppio uncino dell’avversaria colpendola, a seguire, con un devastante super calcio. Ulteriore schienamento ma ancora una volta il conto dell’arbitro si ferma sul due. Emma tenta di vincere di rapina, con una culla all’interno, con Paige che scampa alla sconfitta per un ciuffo d’erba. Paige è decisa a chiudere l’incontro e, evitando la morsa della rivale, riesce a chiuderla nella sua Ram-Paige per il tre definitivo.

Winner: Paige

Con questo main event di qualità si chiude la nostra puntata settimanale dello show blu e rosso targato WWE. Io sono Lucha Kappa e, in attesa dei vostri commenti e opinioni, non posso che augurarvi una fantastica settimana di wrestling e non.

HASTA LA LUCHA SIEMPRE!!

PANORAMICA RECENSIONE
Generale
5.75
Claudio
Nel sito dal 2014, editorialista occasionale, blogger di 205 Live, nonché una delle voci del ZWRadio Show. Orgogliosamente sardo, venne folgorato da un Velocity su Italia 1 in giovane età; da allora non ha più smesso di seguire il Wrestling.