Wilder passa ai match in tag contro Rhyno & Slater, per provare ad invertire il trend negativo delle ultime settimane.

Pubblicità

Tag Team Match: Heath Slater & Rhyno vs. Curt Hawkins & Dash Wilder (2 / 5)
Hawkins non è Dawson e se ne accorge presto pure Dash Wilder, che invece di svoltare incappa nell’ennesima sconfitta contro i primi Smackdown Tag Team Champions della storia. L’hot tag di Rhyno pone fine alle ostilità, con The Man Beast che si sbarazza di entrambi i rivali (coadiuvato dal tag team partner) e poi finisce con uno Spinebuster in corsa il povero Hawkins, che sperava di sorprenderlo con la sua versione della Gore.
Vincitori: Heath Slater & Rhyno

Singles Match: Tony Nese vs. Akira Tozawa (3 / 5)
Match decisamente guardabile e, per questo, insolito in questo programma. Nese e Tozawa si danno battaglia senza esclusione di colpi, dimostrando di essere meritevoli di chance ben più ghiotte al di fuori di quel pantano che è 205 Live. Nese sembra aver un passo in più nella conduzione generale del match, riuscendo ad evitare pure la Senton Bomb con astuzia; non ha fatto però i conti con la forza di Tozawa che, incitato a gran voce dal pubblico, lo finisce a suon di calci e Back Suplex, per poi approfittare della minima disattenzione e mettere a segno la patentata finisher, con cui si aggiudica l’incontro.
Vincitore: Akira Tozawa

Highlight della serata: Hawkins che carica la Gore, invano.

Anche per oggi è tutto, alla prossima settimana and have a nice day!
8-Bit

8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW (di cui ne ripercorro la storia sul mio blog). Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.