Breezango in versioni stilisti stasera a Main Event anche se l’ospite non è dei migliori…

Pubblicità

Look everyone: it’s Tyler!Breezango in arrivo sullo stage, stranamente vestiti con una maglia bianca al posto del consueto gillet. I due zittano il pubblico, attirandosi un bel po’ di heat (mentre durante l’entrata si sentiva più di un coro a favore). Breeze ricorda la sua assenza delle precedenti settimane, apparentemente giustificata da un viaggio in Oriente alla ricerca dei vestiti più pregiati…che sicuramente non potrebbero trovare qui a Philadelphia! Brezze rincara la dose, aggiungendo che non solo non potrebbero trovare vestiti del genere qui ma la gente non sarebbe nemmeno adatta a portarli. Esplodono i pyros, classica musica e ingresso sullo stage per Kane, avversario di Fandango per stasera. I due fermano un attimo The Big Red Monster, chiedendosi se il motivo del suo arrivo sia legato alle due maglie. Breeze gli chiede se vuole una maglia ma sfortunatamente devono prima prendergli le misure. Fandango incoraggia il suo tag team partner ma Kane dopo pochi attimi spedisce Tyler fuori, facendo partire il match con il ballerino.

Singles Match: Fandango (w/Tyler Breeze) vs. Kane 1 Stars (1 / 5)
Dura mezzo minuto il dominio di Fandango nel match: Kane si riprende quasi subito, lo schianta all’angolo e poi somministra una Double Chokeslam ad entrambi i membri dei Breezango. Senza storia.
Vincitore: Kane

Tag Team Match: Jason Jordan (w/Chad Gable) vs. Aiden English (w/Simon Gotch) 2 Stars (2 / 5)
Incontro discreto tra i due, magari qualche minuto inù non avrebbe guastato visto che il finale è stato rapidissimo. English se la cava bene anche in singolo, attirandosi il giusto heat e lavorando bene in-ring, stasera focus sul braccio di Jordan anche se alla fine è stato venduto il giusto. Gable (in keyfabe) è infortunato dall’attacco degli Usos quindi può poco sugli interventi di Gotch ma JJ dimostra di sapersi difendere da solo con i suoi Suplex, l’ultimo, decisivo, in versione Exploder direttamente da mossa aerea del rivale.
Vincitore: Jason Jordan

Highlight della serata: Breeze che prende le misure a Kane con le braccia.

Appuntamento tra sette giorni con un nuovo episodio di Main Event and have a nice day!
8-Bit

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
5
8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW (di cui ne ripercorro la storia sul mio blog). Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.
  • Heath Slater

    Parlando di Jordan lui si che fa un numero sensato di suplex a match senza esagerare, a differenza di un tizio del Minnesota, che nonostante tutto mi piace.