Salve amici di Zonawrestling! Dopo mesi di inattività, ritorna su queste pagine il report di WWE Main Event e il report sarà curato da colui che dona un pizzico di spietatezza a questi report, Matteo Iadarola!

Pubblicità

Ci troviamo a Cincinnati e al tavolo di commento abbiamo Tom Phillips, Byron Saxton e Jimmy Uso.

Match 1: Stardust vs. Fandango (2/5)

Come al solito, Stardust viene accompagnato dagli Ascension. Il match inizia con uno scambio di “balli” tra i due. Side Headlock di Fandango, Stardust si libera e connette con un Hip Toss. Fandango colpisce Stardust con un calcio e lo allontana. Stardust tenta un Roll Up, ma solo conto di due. Hip Toss di Fandango e poi Stardust lo allontana con un calcio. Doppia Arm Drag e Armbar da parte di Fandango. Presa di sottomissione che poi si trasforma in un Side Headlock e poi Headscissor da parte di Stardust, ma Fandango riesce a liberarsi. Altra Side Headlock da parte di Fandango. Stardust si libera e spedisce Fandango fuori dal ring. Gli Ascension circondano Fandango, Stardust prova a lanciarsi, ma Fandango si sposta, rientrando nel ring, e Stardust riesce a rimanere in piedi. Torniamo dal break pubblicitario ed European Uppercut e serie di Chop da parte di Fandango. Stardust evita di farsi impattare contro l’angolo e riesce a far impattare Fandango. Side Headlock, Fandango riesce a liberarsi, ma Stardust lo atterra con una spallata. Prende la rincorsa, ma Fandango riesce a evitarlo più volte e Dropkick a segno. Tenta lo schienamento, ma solo conto di due. Chop all’angolo, Stardust lo manda all’angolo opposto, tenta lo Splash, ma Enziguri di Fandango. Gli Ascension distraggono Fandango e Stardust ne approfitta per stenderlo con una Clothesline. Tenta lo schienamento, solo due. Serie di calci e poi strangola Fandango con l’aiuto delle corde. Irish Whip violenta contro l’angolo. Tenta lo schienamento, solo due. Presa di sottomissione, Fandango tenta di liberarsi, ma viene schiantato al tappeto. Serie di calci al tappeto e Armbar & Reverse Chin Lock. Fandango riesce a liberarsi con dei pugni, Stardust lo spedisce sull’apron, ma viene fatto impattare contro la corda più alta. Pugni e serie di Clothesline da parte di Fandango. Calcio di Stardust, ma Powerslam di Fandango. Tenta lo schienamento, ma solo conto di due. Fandango sale sulla terza corda per la sua Fandango Bama Jam, si lancia, ma va completamente a vuoto. Stardust si lancia contro la seconda corda e Beautiful Disaster a segno. Poi rialza Fandango e Queen’s Crossbow a segno che determina la vittoria di Stardust.

Winner: Stardust

Andiamo nella zona interviste da Renee Young che ha come ospite il Team Bella. Renee chiede loro riguardo il Tag Team Match che si terrà nel corso di questa puntata contro Naomi e Tamina. Brie risponde dicendo che, nonostante la Divas Revolution e le nuove Divas che hanno cercato di abbattere il “Bella Empire”, loro sono più forti che mai. Basta guardare tutti i team che hanno avuto a che fare, tipo il PCB. Alicia chiede se per caso ora sono sotto un nuovo nome (le tre si accordano su PMS, boh) e dice che non importa perché sono un disastro totale. Brie definisce il Team B.A.D come il “Team Broken”. Tutti noi sentiamo il coro “We Want Sasha”, ma lei no perché è in disparte. Nikki dice che qualcuno pensa che lei ha rallentato, ma Divas Divasion è solamente piena di nuove marmocchie viziate. Forse è l’insicurezza nell’essere al top. Si, il team di Charlotte sta cadendo a pezzi, ma Nikki si sta rendendo conto che Charlotte perderà il titolo contro di lei a Hell in a Cell. Infine dice che questa non è una Divas Evolution, ma una “Bella Evolution”.

Torniamo nell’arena e fa il suo ingresso Adam Rose che cammina cantando il suo nome senza alcuna theme song come sottofondo.  Finalmente lo ferma Ryback.

Match 2: Adam Rose vs. Ryback (1/5)

Ryback schianta Rose contro l’angolo e lo colpisce con una spallata. Poi Back Drop. Rose fa impattare Ryback contro l’angolo e serie di pugni e gomitate da parte del Party Pooper, ma Ryback lo spinge. Ryback gli blocca un calcio e lo spinge, spendendo Rose sull’apron. Ma Rose riesce a farlo impattare contro la corda più alta, prova a colpire Ryback da dietro, ma l’ex campione Intercontinentale si gira e Rose scappa fuori dal ring. Entrambi rientrano nel ring, visto che Ryback l’ha rincorso, e Rose evita un Suplex e inizia a colpire il Big Guy con pugni e gomitate.  Ma Ryback lo solleva e Vertical Suplex a segno. Clothesline all’angolo, ci prova anche a quello opposto, ma Rose si sposta e Ryback va a sbattere contro il paletto di sostegno del ring. Rose sale sulla seconda corda e Missile Dropkick a segno. Sale di nuovo sulla terza corda e Forearm al volo a segno. Tenta lo schienamento, ma solo conto di due. Rose tenta una Sleeper Hold, ma Ryback se lo carica sulle spalle e Backpack Stunner a segno. Prende la rincorsa e Meathook Clothesline. E poi chiude il match con la Shellshock.

Winner: Ryback

Rivediamo quello che è successo durante il main event di Raw dove vedeva contrapposti Seth Rollins e Demon Kane in un Lumberjack Match.

Match 3: The Bella Twins vs. Naomi & Tamina (1.5/5)

Iniziano il match Tamina e Brie, ma il pubblico inizia a fare il coro “We Want Sasha” che purtroppo in questo match non combatte. Tamina manda due volte al tappeto Brie. Tag per Nikki. Anche lei subisce quello che ha subito Brie. Gomitata di Nikki, ma spallata di Tamina. Nikki prova sollevare Tamina, ma finisce di cadere al tappeto con Tamina sopra. Bodyslam di Tamina e tag per Naomi. Leg Drop da parte di Naomi. Presa di sottomissione, Nikki prova a liberarsi con delle gomitate, ma alla fine subisce un Headscissor e finisce fuori dal ring. Naomi prende la rincorsa e Baseball Slide a segno. Torniamo dal break pubblicitario e scambio di prese di sottomissione tra le due. Gomitata di Nikki, Naomi tenta una sua classica mossa all’angolo, ma calcio di Nikki e poi fa impattare il braccio di Naomi contro la corda più alta, finendo fuori dal ring. L’arbitro allontana Nikki e Brie ne approfitta per schiacciare col piede la mano di Naomi. Nikki riporta Naomi nel ring e tag per Brie. Brie sale sulla seconda corda e Double Sledge. Brie continua a lavorare sulla mano infortunata di Naomi con dei calci. E poi Russian Leg Sweep. Armbar e tag per Nikki. Le Bellas tirano per i capelli Naomi e al stendono al tappeto. Nikki calpesta la mano di Naomi con l’aiuto delle corde, tenta lo Splash all’angolo, ma Enziguri di Naomi. Naomi prova a dare il tag a Tamina, ma Nikki è più veloce a dare il tag a Brie e quest’ultima riesce a colpire in tempo Tamina. Serie di calci di Brie su Naomi e Brie Mode Running Knee a segno. Tenta lo schienamento, ma solo conto di due.  Naomi riesce a liberarsi da una presa di sottomissione e tag per Tamina. Gomita e chop su Brie e poi colpisce anche Nikki. Poi Clothesline e Running Back Elbow all’angolo. Brie evita il Samoan Drop, ma poi si becca un Uranage. Tenta lo schienamento, ma interviene Nikki. Naomi prova a intervenire, ma si becca la “Gomitata Potente” di Nikki. Superkick di Tamina su Nikki, ma X Factor di Brie su Tamina e le Bella vincono.

Winner: The Bella Twins

E su queste immagini, termina questa puntata di WWE Main Event.

Cosa mi è piaciuto: La presenza di Sasha Banks, ormai la amo da morire. Non volevo dire niente per non essere troppo maligno.

Cosa non mi è piaciuto: Puntata scarsa. 42 minuti di puntata, 10 minuti dedicati al main event di Raw. Mi ero dimenticato che in WWE combatte ancora un certo Fandango. Il nuovo personaggio di Adam Rose ha un senso pari a zero e si nota che il team creativo non ha alcun piano per lui e quindi in ogni puntata se ne escono con un’idea dell’ultimo momento. Ah, non solo a Raw e Smackdown, ma pure a Main Event devo sopportarmi le Bellas? Povero me.

Voto puntata: 3.5/10

Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Reporter, newser, blogger precario presso Zonawrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC, ma guai a toccargli la Juventus. Federazioni seguite: WWE; TNA; Lucha Underground; PWG; NJPW; PROGRESS