Maineventers are you ready???? WWE Main Event is here!!

Pubblicità

Location d’Oltre Manica per la puntata odierna, visto la presenza del carrozzone WWE nel vecchio continente, che si apre in una maniera del tutto inusuale. Difatti, probabilmente per un errore in fase di montaggio, ci viene mostrato l’ingresso del team dei telecronisti e l’annuncio al pubblico dell’imminente inizio della puntata. Passando oltre questo curioso inizio di episodio, veniamo al primo incontro della serata che vedrà protagonisti il lanciatissimo Apollo Crews e Curtis Axel. Per il figlio di Mr. Perfect il compito, decisamente illustre, di tenere alta la bandiera dei #Social Outcast.

 

  • Apollo Crews vs Curtis Axel

(2,5 / 5)

Scontro di forza tra i due atleti al centro del quadrato, con Crews che impone subito il suo ritmo. Axel tenta di imbrigliare il rivale con delle prese statiche ma la dinamicità di Crews gli permette di liberarsi dalla morsa avversaria e connettere con uno standing dropkick. Curtis si riprende mettendo a segno una serie di pesanti colpi diretti, ma nulla pare poter scalfire Apollo. L’atleta di colore si esibisce in un lunghissimo stalling vertical suplex. Reazione di Axel che, dopo aver fallito il tentativo di superplex, riesce a scaraventare il rivale, ancora a penzoloni sulla terza corda, all’esterno del quadrato. Dopo la pausa pubblicitaria un cattivissimo Curtis tiene in scacco il buon Apollo con una presa al collo. L’offensiva di Axel si fa pesante con Crews che sembra, per la prima volta nell’incontro, in serissima difficoltà. Curtis, preso dall’entusiasmo, tenta di esibirsi in un elbow drop dalla seconda corda, fallendo miseramente. Puntualissimo comeback di Apollo concluso con uno standing moonsault d’applausi. Axel, sfuggito per un pelo alla sconfitta, tenta un infruttuoso roll-up. Crews le tenta tutte per vincere: snap powerslam, splash dalla terza corda, ma Axel da sfoggio di tutta la sua resistenza fisica. Crews tenta di ricorrere alla sua powerbomb conclusiva ma Curtis è bravo, ancora una volta, a evitare la manovra del rivale. Axel tenta il Perfect-Plex deviato e trasformato in un enziguri da Crews che, approfittando di un rivale stordito, può concludere con la sua manovra finale.

Winner: Apollo Crews

La grafica ci annuncia che il nostro main event di stasera vedrà affrontarsi le coppie formate da Big Show e Kane e da Strowman e Rowan. Ma prima di poter ammirare questa battaglia tra giganti, tocca alle donne scendere in campo e più segnatamente a Alicia Fox e Summer Rae.

  • Alicia Fox vs Summer Rae

(1,8 / 5)

Soliti convenevoli tra le due atlete sul quadrato. La Fox connette con una buona forbice alla testa ma viene, subito dopo, livellata da un calcio altezza viso della Rae. Summer inizia un lento, ma inesorabile, lavoro di logorio al collo della rivale. Alicia, dopo tanta sofferenza, riesce a mettere a segno un’ottima serie di calci in salto ai quali fa seguire un suplex in ponte. La Fox tenta il calcio a forbice che viene tuttavia evitato dalla rivale che, dopo un’infruttuosa culla all’interno, riesce a chiudere con la sua Summer Crush per il tre vincente.

Winner: Summer Rae

Pare essere tutto pronto per la nostra consueta capatina a Raw ma, ancora una volta, la regia sembra sfarfallare ed ecco che, in men che non si dica, siamo giunti al nostro main event della serata.

  • Big Show&Kane vs Braun Strowman&Erick Rowan

(2 / 5)

Doverosa nota a margine prima di iniziare: Rowan e Strowman fanno il loro ingresso sul quadrato accompagnati da musica e titantron di Harper.

Iniziano Kane e Rowan, con l’incontro che, come da pronostico, si trasforma in un puro scontro di potenza. Erick, dopo essere stato demolito da Kane, si dimostra più saggio del previsto dando il cambio a Strowman. Big Show, desideroso di affrontare il nuovo gigante della federazione, riceve il tag. L’atleta più possente al mondo caracolla al suolo, dopo solo pochi secondi tanta è la potenza del rivale. Cambio per Rowan ma la musica per Show non cambia: Big boot di Erick con un Big Show sempre più in difficoltà.  DDT di Rowan e cambio per Strowman. Il forzuto membro della Family tenta il suplex ma il peso di Show sembra troppo perfino per lui. Contro-Suplex di Big Show che finalmente può concedere il cambio a Kane. La Big Red Machine tenta di stendere il rivale con una serie di clothsline venendo, tuttavia, francobollato al suolo da una body slam di Braun. Il membro della Family non si avvede della celerissima ripresa del rivale che, in piedi e pronto all’azione, afferra la gola del nemico. Rowan tenta di intervenire ma anche lui finisce preda della saldissima morsa alla gola di Kane. Lo sforzo risulta eccessivo perfino per un demone come Kane e i due seguaci di Wyatt si liberano dalla presa. Il diabolico fratello di Taker scorta all’esterno del quadrato Rowan venendo, tuttavia, travolto dalla carica di Strowman. Kane appare inerme dinanzi alla potenza dell’avversario che, dopo averlo conciato per le feste all’esterno del quadrato, può comodamente concedere il cambio al compagno. Rowan si esibisce in un’ottima spinning side slam che per poco non costa al Demone la sconfitta. Ancora cambio per Braun, ma stavolta, incoraggiato dal tifo del pubblico, è bravo a incollare l’avversario al tappeto con una DDT. Doppio cambio con Show che demolisce Rowan, prima di essere travolto da Strowman. Il gigante della Family viene condotto, con l’astuzia, all’esterno del ring da Kane lasciando solo e indifeso Rowan. La doppia chokeslam conclusiva appare solo come una pura formalità.

Winner: Big Show&Kane

 

Sulle fiamme infernali invocate dal Demoniaco Kane si chiude questa nostra puntata, tutta inglese, di WWE Main Event. Io sono Lucha Kappa e non posso che gridare: HASTA LA LUCHA SIEMPRE!!!!!!!!

PANORAMICA RECENSIONE
Generale
5
Claudio
Nel sito dal 2014, editorialista occasionale, blogger di 205 Live, nonché una delle voci del ZWRadio Show. Orgogliosamente sardo, venne folgorato da un Velocity su Italia 1 in giovane età; da allora non ha più smesso di seguire il Wrestling.