Durante l’ultimo episodio del podcast Talk is Jericho, Chris Jericho ha intervistato Mick Foley. Tra molte altre cose, Foley ha parlato del fatto che inizialmente non piaceva al Chairman Vince McMahon, come ha convinto McMahon a lasciargli eseguire i famosi spot nell’Hell in a Cell contro Undertaker di King of the Ring 1998 e di cosa gli ha detto McMahon dopo il match.

Pubblicità

Secondo Foley, è stata una battaglia difficile per l’allora capo WWE della relazione con i talenti Jim Ross nel convincere Mr. McMahon a portare “Mrs. Foley’s Baby Boy” nella WWF nel 1996, visto che Foley non piaceva a McMahon. Foley ha affermato che McMahon non vedeva nulla di particolare nell’Hardcore Legend, come evidenziato da un’interazione che ebbe Foley con Bruce Prichard.

A quanto pare, il luogo dove McMahon incontrava un wrestler faceva capire quali piani aveva la compagnia per lui. Se McMahon incontrava un wrestler a casa sua a Stamford, c’erano grandi piani per lui. Se McMahon incontrava un wrestler in ufficio, il wrestler veniva considerato. Se il talento incontrava un assistente in ufficio, non c’erano piani per il wrestler. Foley ha ammesso che non è stato ancora invitato a casa di McMahon.

Quando gli è stato chiesto come ha convinto McMahon nel lasciargli fare quegli spot pazzi nell’Hell in a Cell, Foley ha detto che ha fatto un sacco di domande importanti e ha paragonato il volo dalla cima della gabbia contro il tavolo a un mancato Elbow Drop dalla cima della gabbia.

Inoltre il tre volte WWE Champion ha ammesso avrebbe dovuto cadere di spalle in modo da poter continuare senza rovinare la sua carriera nel pro wrestling.

Foley ha evidenziato il fatto che il pavimento della gabbia non avrebbe dovuto rompersi durante la Chokeslam, ma avrebbe dovuto rompersi leggermente.

Infine Foley ha detto che Vince McMahon gli disse che apprezzò quello che fece a King of the Ring 1998, ma il Chairman non volle più vedere qualcosa del genere.

  • Carlo Cimmino

    Penso che Vince McMahon lo facesse perché ci teneva alla salute dei suoi atleti a vietare certe cose. Ok, ci ha regalato un momento indimenticabile, ma il prezzo? Oggi cammina male ed invecchierà peggio. D’altronde anche Foley stesso sapeva di non essere un granché come atleta, quindi l’ha buttta sugli spot Ultra Hardcore.

    • BoBx30

      Beh non è che cammina così solo per l’HIAC però eh. Fuori dalla WWE ha fatto delle cose allucinanti, che in confronti KOTR ’98 è stata una puntata di Don Matteo…

    • DETH

      No, Vince lo faceva (con le sue giuste ragioni) perchè se non tutto fosse filato liscio avrebbe rischiato la galera.

  • Alessandro Sgarzoni

    Sì ma se usate il traduttore almeno abbiate la decenza di correggere please.

  • UchihaWarrior

    E’ giusto che VInce non volesse più vedere una cosa del genere, perché per quanto spettacolare quegli spot avrebbero potuto portare anche a qualcosa di più grave di un ritiro dal Wrestling.

  • Emanuele Pozzi

    Interessante tutto, peccato che l’articolo pecchi tantissimo di fluidità. Ci sono punti che sembrano tradotti in maniera letterale e risultano a malapena leggibili

  • Eddie Guerrero

    Quello di wrestlemania in un hell in a cell tra undertaker contro foley fu un match fantastico.

  • Jeff Hardy

    Una roba da One Night Only insomma

  • fesazq44

    Interessante, però ora vorrei leggere la news in italiano. Scherzi a parte, non è la prima news che leggo così, metteteci un minimo d’impegno. E non venitemi a dire “visto che sei così bravo fallo tu” perchè a fare copia e incolla col traduttore sono capace. Piuttosto me la leggo in inglese

    • Matt16

      Vedo che anche altri la pensano come me. Però boh non vedo cambiamenti da tempo a questa parte. Io avevo almeno pregato Iadarola di evitare espressioni come “Un sacco di”, perché non son linguaggi adatti alla scrittura ma solo al parlato, ma anche lì non mi ha ascoltato. Non è cattiveria, semplicemente son dei consigli che gli servono qua come all’esterno del sito.

  • Nicola #BvP

    Roman allora mi sa che ci abita a casa di MeekMahan.