Salve, lettori di Zona Wrestling. Alla tastiera il vostro Tenshi Neko, pronto sia a seguire questa nuova puntata di Monday Night Raw che a passare la terza notte insonne consecutiva. Parto da una premessa: in quest’analisi ho deciso di limitare al massimo i miei pareri personali su ciò che è accaduto a Wrestlemania, visto che ritengo che certe questioni non possano o debbano essere spiegate in un paio di righe. Voglio però essere chiaro: i paladini della “neutralità” rimarranno di sicuro molto delusi. Dico questo perché in molti mi hanno “cortesemente invitato” a realizzare un resoconto asettico, senza alcun parere o digressione personale. Sarei totalmente d’accordo… se si trattasse di sport e non di wrestling. Se togli a quest’ultimo le emozioni che suscita, si limita davvero a due o più tizi in mutande che fingono di picchiarsi. Lasciando stare che un report asettico è interessante e fruibile quanto un tomo di 1200 pagine di fisica quantistica per un neonato, per realizzarne uno che lo sia DAVVERO ci sono solo due strade percorribili: far fare il lavoro a un robot programmato appositamente o fregarsene altamente del wrestling. Entrambe le soluzioni, in particolare la seconda, non mi sono praticabili.

Pubblicità

Detto questo, in quel di Orlando, Florida, la puntata si apre con un promo sul main event di Wrestlemania, alla fine del quale è avvenuto il ritiro dell’Undertaker. Alla conclusione del video, il pubblico ha omaggiato per diversi minuti il Becchino, per poi passare sempre di più ai “Roman Suck”. In quest’atmosfera pesante, entra nell’arena Roman Reigns stesso. Ci hanno provato con tutte le loro forze a mutare il pubblico, ma è stato impossibile: la folla lo ha fischiato talmente tanto che nemmeno togliendo del tutto l’audio è stato possibile nasconderlo. Se considerate che Roman è nativo proprio della Florida, provate a immaginare cosa sarebbe successo altrove. Il samoano ha passato diversi minuti a bearsi dell’ “amore” del pubblico, che, tra le varie cose, lo ha subissato di “DELETE”, “Asshole” e di “Fu*k You Roman”. Ho detto “bearsi” non a sproposito, visto che ha passato quasi tutto il tempo con un sorriso molto alla “ma chissene” . Ha provato più volte a parlare, ma ogni volta che avvicinava il microfono alla bocca lo abbattevano a suon di fischi. Appena riesce a trovare un secondo per parlare, dice solo “This is my yard now”. Poi si allontana tra i fischi malamente mutati. Spero proprio che fosse questo ciò che la WWE sperava, spero proprio che partano da questo per renderlo definitivamente e REALMENTE heel… spero che il sacrificio fatto non sia stato inutile. Visto quanto hanno mutato il pubblico all’inizio, dubito di ognuna di queste mie speranze.

Viene annunciato un match titolato. A Wrestlemania Luke Gallows e Karl Anderson hanno perso le cinture di coppia a favore dei rientranti Hardy Boyz e, a momenti, cercheranno di ottenere la propria rivincita. Il ritorno dei fratelli Hardy è stato accolto con incredibile gioia da chiunque, ma ora resta da capire una cosa: quanto di ciò che i neo campioni hanno mostrato in TNA verrà applicato anche in WWE? Verranno gestiti come i Jeff e Matt della WWE, della TNA o come una strana via di mezzo? Non ci resta che attendere.

-Match 1 for the WWE Raw Tag Team Championship: Luke Gallows & Karl Anderson vs WWE Raw Tag Team Champions The Hardy Boyz 2 Stars (2 / 5)

Il pubblico, ovviamente, supporta costantemente i nuovi campioni a forza di “Brother Nero”, “DELETE” e “Welcome Back”. Il dominio degli Hardy pare assoluto nelle prime fasi ma, dopo la pubblicità, gli ex campioni sono riusciti a isolare Matt e a portare avanti la propria offensiva. L’hot tag per Jeff cambia le carte in tavola, con il campione che riesce a stendere Gallows con le sue manovre tipiche. La situazione sembra buona per i campioni, fino a quando Jeff non viene intercettato illegalmente da Anderson mentre si trovava sulla terza corda. Dopo aver messo fuori combattimento anche Matt, gli ex Club schienano Jeff dopo la Boot Of Doom su Jeff, ma non trovano la vittoria. Gli ex Club tentano la Magic Killer, ma Matt trascina Karl fuori dal ring e Jeff esegue su Luke la Twist of Fate, prima di dare il cambio al fratello.  I campioni mantengono quindi i titoli schienando Gallows dopo una Twist of Fate (Matt) e una Swanton Bomb (Jeff). A livello di match è stato nella media e fin troppo corto. I dubbi sulla loro gestione rimarranno irrisolti fino al Raw Talk che si svolgerà in serata, ma bisogna dirlo: il carisma dei fratelli potrebbe davvero portare senso e interesse a una categoria di coppia per fin troppo tempo noiosa e senza mordente.

Vincitori and still WWE Raw Tag Team Champions: The Hardy Boyz

Viene annunciato che Seth Rollins e Chris Jericho affronteranno in un Tag Team Match Samoa Joe e il nuovo campione degli Stati Uniti Kevin Owens.

Cruiser moment con Neville. Il re dei Cruiserweight è rimasto tale, avendo vinto il match al “Grandaddy of them all” contro Austin Aries. Il campione si vanta della vittoria e afferma che Austin si sia rivelato più bravo a parole, piuttosto che a lottare. Il WWE Universe può non apprezzare le sue tattiche, ma deve rispettare i suoi risultati. La sua celebrazione avverrà a 205 Live, ma stasera vuole offrire una possibilità: chiunque voglia sfidarlo potrà farlo. A raccogliere la sfida è Mustafa Ali.

-Match 2: WWE Cruiserweight Champion Neville vs Mustafa Ali 2.5 Stars (2,5 / 5)

Partenza molto rapida per entrambi, con Mustafa che sembra riuscire a portarsi in vantaggio con uno Springboard Crossbody da dentro a fuori il ring, ma che si ritrova ben presto a subire l’offensiva del campione. Il pubblico è distratto da un pallone da spiaggia e canta più volte per la “BeachballMania”. Sul ring, intanto, Ali riesce a reagire e arriva vicino alla vittoria con la sua Rolling Neckbreaker. Poco dopo è Neville a ottenere un near fall con una Clothesline molto d’impatto. Neville e Mustafa salgono sulla terza corda e quest’ultimo riporta un minimo di attenzione sul match con la sua fantastica Springboard Spanish Fly. Il campione ora è in netta difficoltà e subisce, in rapida successione, un Superkick, una Frankensteiner e un Tornado DDT, dopo il quale Ali tenta lo schienamento. Il campione si salva mettendo un piede sulla corda più bassa. Mustafa tenta quindi la sua Inverted 450, ma Neville la elude e sale sulla terza corda. Il pubblico attende la Red Arrow, ma lui, da buon heel, tradisce le aspettative scendendo dalle corde e ottenendo comunque la vittoria grazie alla Ring of Saturn. Match carino, che paga una durata misera (10 minuti appena). Da biasimare il pubblico, che ha scelto di non interessarsene nonostante la bravura degli atleti coinvolti: su Neville non ci son mai stati dubbi, ma pure Ali ha parecchio talento dalla sua e, con una buona caratterizzazione, son convinto che potrebbe fare grandi cose.

Vincitore: WWE Cruiserweight Champion Neville

Da una limousine, scende nientemeno che il capo dei capi: Vince McMahon.

Il Chairman sale sul ring, accolto molto positivamente dalla folla. Vince è proprio l’heel perfetto: è talmente bravo a fare il cattivo che, sotto sotto, non puoi non amarlo. Da notare il suo attimo di esitazione quando il pubblico lo blocca all’inizio del suo discorso cantando “Roman Suck”. Vince decide di far finta di nulla e ringrazia i presenti, definendoli i fan più appassionati che ci siano al mondo. Afferma quindi che è arrivato il momento per una “riorganizzazione” delle superstar, ovvero per una “Superstar shakeup” (non ha dato dei chiarimenti: potrebbe riferirsi al Draft, a degli scambi o a dei semplici innesti da NXT). Subito dopo invita il pubblico a guardare un video, dove viene riproposto, anche al rallentatore, il momento in cui Stephanie è stata schiantata sul tavolo a Wrestlemania. Aggiunge molto triste che, purtroppo, per questo lei sarà costretta a stare fuori dai giochi per molto tempo. Il pubblico si dimostra più che felice per l’accaduto risponde alla notizia con lo “Yes”. Vince, sconvolto, afferma che sua figlia si è quasi spezzata a metà. Il pubblico è ancor più felice. Il Chairman afferma quindi che sono tutti crudeli e insensibili e la folla prende la cosa come un complimento. Purtroppo lo spettacolo deve continuare e, visto che Mick Foley è stato licenziato e Stephanie è indisposta, lui ha scelto il nuovo General Manager di Raw. Noi lo conosciamo beme: è stato recentemente introdotto nella HOF. Il pubblico intuisce e si prepara all’esplosione di gioia, ma sulla rampa si presenta un Teddy Long danzante. La folla mostra il proprio disappunto. Vince vede di chiarire subito il malinteso e, dopo aver chiesto di tagliare la musica, riferisce a Long che non è lui il nuovo GM. All’inizio il povero Theodore sembra rimanerci malissimo, ma poi pare prenderla con filosofia e si allontana. Vince, senza ulteriori sotterfugi, presenta il nuovo GM di Raw: Kurt Angle. Il campione olimpico sale sul ring, accolto dagli affettuosi “You Suck” della folla e stringe la mano a Vince, che, prima di andarsene, gli augura un buon lavoro. Il pubblico è tutto per Kurt, che rivela di essere felice di essere tornato a Raw. Lui è il GM: “It’s true! It’s damn true!”. Subito dopo ritorna nel backstage. Vince riesce sempre ad attirare attenzione e il siparietto con Teddy, per quanto non sia nulla di nuovo, è riuscito a divertire, quanto l’arrivo di Angle è stato emozionante, per quanto abbia parlato pochissimo. Resta da capire se sarà dalla parte dei face o degli heel. Anche se propendo per la prima, l’esclusione momentanea di Steph rende un Angle heel molto più probabile.

Dopo la pubblicità sale sul ring il New Day. Xavier e Kofi hanno delle terrificanti parodie delle protezioni dei Legion of Doom, con dei coni gelato al posto degli spuntoni, mentre Big E indossa uno zainetto rappresentante una confezione di “Booty O’s”… dalla quale viene sparato qualcosa di non meglio identificato. Tutto nella norma. Il trio ricorda l’incredibile notte appena passata, ma c’è un problema: nonostante sia stato un onore essere gli host di Wrestlemania, sono delusi dal fatto di non aver potuto combattere. Decidono quindi di indire un’open challenge. Per la gioia del pubblico e, lo ammetto, mia rispondono alla sfida… “THE REVIVAL”!

-Match 3: The Revival vs The New Day w/ Kofi Kingson 2 Stars (2 / 5)

Dopo un inizio abbastanza equilibrato, Xavier viene atterrato da Dawson, che porta l’inerzia del match dalla parte del proprio team. Dopo la pubblicità Woods è ancora in balia degli avversari, che si concentrano sul suo braccio sinistro. Dash porta Xavier sulla terza corda, ma il membro del trio dei positivi reagisce e si riporta in partita con un Missile Dropkick. Dash da il cambio a Dawson, che tenta senza successo di bloccare l’ingresso di Big E. L’ex campione NXT fa piazza pulita, ma fallisce la sua Spear da dentro a fuori il ring, schiantandosi al suolo. Xavier è l’uomo legale e riesce momentaneamente a occuparsi di entrambi gli avversari a suon di gomitate, chop e pugnazzi, fino a quando non subisce la Shatter Machine che permette ai Revival di vincere al debutto. Nel post-match, gli ex due volte campioni di coppia di NXT catturano Kofi e gli distruggono una gamba. Incontro nella media, che presenta almeno in parte quello che, a mio avviso, è uno dei migliori tag team mai prodotti dalla WWE. Tra loro e gli Hardy mi aspetto meraviglie.

Vincitori: The Revival

Kurt Angle, mentre è intento ad allestire il proprio nuovo ufficio, viene raggiunto dai Certified G. Enzo Amore presenta a modo suo il proprio tag team al nuovo GM, che non sembra minimamente impressionato. Il duo del Jersey ha un problema: non c’è alcun oro alle loro vite ed Enzo non si spiega perché gli Hardy siano stati inseriti nel match di Wrestlemania. Kurt va loro incontro e gli offre una possibilità: un match contro Sheamus & Cesaro per stabilire i nuovi Number One Contender ai titoli. I due se ne vanno soddisfatti, non prima che Big Cass definisse i propri avversari SAWFT. Il segmento si conclude con Kurt che si dice confuso dal modo in cui ora si fa lo spelling di “soft”. Ok: Angle è in piena “comedy mode”. Mi ha lasciato perplesso vedere Kurt ridere in faccia agli altri due per tutto il tempo

Poco dopo entra nell’arena la campionessa femminile Bayley, che farà coppia con Dana Brooke e Sasha Banks contro il trio formato da Charlotte, Nia Jax e… Emma! Attesa per mesi, l’australiana si ripresenta in WWE salendo sul tavolo dei commentatori e spaventando a morte Saxton, prima di raggiungere il ring. Il pubblico è parso felicemente sorpreso dalla cosa.

-Match 4: WWE Raw Women’s Champion Bayley & Dana Brooke & Sasha Banks vs Charlotte & Emma & Nia Jax 2 Stars (2 / 5)

Partono Dana e Charlotte… e invece no: Emma da subito il cambio alla Flair, impaziente di ricominciare a lottare. L’australiana si rivela da subito molto aggressiva e lancia immediatamente la propria sfida a Bayley, invitando la campionessa ad affrontarla. Emma si dimostra leggermente superiore anche a quest’ultima, tenendo ben salde le redini della situazione e reagendo prontamente al tentativo di reazione della rivale. Dopo la pubblicità, vediamo le heel colpire ripetutamente la campionessa, con Emma che si rivela sempre più aggressiva. La situazione continua fino a quando Bayley non riesce a mandare Charlotte fuori dal ring, riuscendo infine, molto faticosamente, a dare il cambio a Sasha. La bostoniana, dopo aver sorpreso Charlotte con una doppia ginocchiata dalla terza corda, stordisce Nia e Emma e colpisce duramente l’ex campionessa con una doppia ginocchiata all’angolo. Tenta lo schienamento, ma Emma interviene e lo blocca. Arriva Dana Brooke che abbatte Emma e, assieme a Sasha, butta fuori dal ring Nia Jax. La samoana non accetta la cosa e trascina con sé anche la Brooke, prima di essere atterrata da una Crossbody di Bayley. Charlotte tenta la Natural Selection, ma Sasha la countera, trasformandola nella Banks Statement che permette al suo team di vincere l’incontro. Nel post match, le face festeggiano sul ring, con Bayley che sembra faticare a stare in piedi. Subito dopo Charlotte si scaglia contro le proprie compagne e, mentre Emma si limita ad andarsene, Nia abbatte l’ex campionessa. Incontro davvero poco interessante, con Dana che continua imperterrita a mostrare una rara incapacità.

Vincitrici: WWE Raw Women’s Champion Bayley & Dana Brooke & Sasha Banks

Sami Zayn e Kurt Angle parlano nel backstage. Sami vorrebbe sviluppare con Kurt lo stesso tipo di “relazione” che aveva con Foley (parole sue) e scopre che poteva finire a Smackdown. A lui non sembra importare della cosa: Shane, per quanto gli sembri figo, dopotutto è pur sempre un McMahon. Angle afferma poco dopo che Zayn ha dimostrato di rispettare tutte e 3 le sue I, ovvero Intensità, Intelligenza e Integrità, e Sami si dimostra molto onorato per le sue parole. Più va avanti il discorso, più Kurt inizia a dimostrarsi piuttosto infastidito dal canadese, soprattutto quando quest’ultimo inizia a parlare dei suoi trascorsi con Stephanie. La situazione continua fino all’arrivo di Jinder Mahal, con Kurt che sembra più confuso che stupito dal suo arrivo.  L’indiano si lamenta con lui perché, se non fosse stato per l’intervento di Gronkowski, lui avrebbe vinto la Battle Royal. Sami e Jinder iniziano a bisticciare e Kurt, per liberarsi di entrambi, stabilisce che si affronteranno in un match.

Dopo la pubblicità sale sul ring il nuovo WWE Univeral Champion, Brock Lesnar, ovviamente accompagnato da Paul Heyman. La Bestia ottiene un’accoglienza a dir poco tiepida. Paul prende in mano la situazione e presenta se stesso e il proprio cliente, colui che a Wrestlemania ha preso a calci in culo il supereroe (Goldberg), quando lo ha mandato a Suplex City. I bambini però non devono preoccuparsi, perché questa favola, dopotutto, ha avuto un finale felice: Bill Goldber non lo si vedrà più da queste parti. Il pubblico pare felice della cosa, e lo sottolinea con lo “Yes” e vari “Thank you Brock”. Heyman continua, affermando che Lesnar ora è alla ricerca di un nuovo avversario: sarà Seth Rollins? Matt Hardy? Jeff Hardy? Entrambi gli Hardy? Lesnar non vuol essere uno di quei campioni che si fanno un sacco di selfie col titolo e sanno che si tratta di un periodo passeggero : lui è un distruttore dello status quo. Ora è tempo di parlare del “2” nel “23-2” (per la cronaca, da questo momento il pubblico inizia a rumoreggiare), perché, secondo Paul, la storia impone che Brock e quel “2” si affrontino, per determinare di chi sia veramente quel territorio. Per tutti i furboni che non l’avessero ancora capito, Paul rivela che stanno parlando di Roman Reigns. Roman ha speso l’intera notte a camminare attorno allo spogliatoio, latrando cose come l’essere il “big dog della WWE”. La folla inizia a cantare “We Want Balor”. Paul continua imperterrito e dice che, se Roman è il “big dog”, Brock Lesnar è crudeltà sugli animali. Il suo cliente l’ha autorizzato a dire che era tempo di dare al pubblico di Raw qualcosa che non avrebbero mai dimenticato. Perché attendere allora? Perché non fare qualcosa questa sera stessa? Dopo una breve attesa, risuona la musica di Braun Strowman e il mostro tra gli uomini sale sul ring, mentre Heyman  si allontana verso l’apron. Braun, dopo una lunga occhiata minacciosa al campione universale, afferma di aver visto che Reigns ha attirato l’attenzione di Lesnar. Forse, quando lui avrà finito con Reigns, l’attenzione di Lesnar si sposterà proprio su Strowman, perchè Brock ha attirato dannatamente l’attenzione di Braun. Subito dopo, l’ex membro della Family spintona il campione e i due si guardano in cagnesco, fino a quando Brock, sorridendo, non mette il proprio titolo a terra, invitando l’avversario allo scontro. Il pubblico inneggia a Braun, ma Strowman si limita a scappare via. Il pubblico ha una sola parola per questo finale: “bullshit”. L’impressione, in effetti, è che non sia sbagliato come giudizio. Tutto è stato fatto molto bene, eccetto il finale assurdo in cui Strowman fugge per l’ormai ennesima volta e il mancato intervento di Reigns, stavolta più che giustificato.

Charly Caruso è pronta ad intervistare Chris Jericho. L’ex campione degli Stati Uniti ufficializza che avrà la sua vendetta su Owens in quel di Payback e, dopo avere giocato un po’ col pubblico, afferma che Orlando è il posto perfetto per iniziare la strada verso la riconquista del titolo. Owens è riuscito a batterlo solo per la punta delle sue dita e, proprio per questo, Y2J mette sulla sua Lista la punta delle dita di Owens (geniale). Subito dopo il nuovo campione degli Stati Uniti attacca Chris alle spalle, raggiunto poco dopo anche da Samoa Joe. I due concludono l’attacco eseguendo sul 9 volte campione intercontinentale una Powerbomb su un tavolo vicino.

Dopo la pubblicità, Kurt Angle esce dall’infermeria, raggiunto poco dopo da Seth Rollins. Il campione olimpico rivela all’Architetto che Chris non è nelle condizioni per combattere, ma gli promette che gli troverà un partner per la serata.

-Match 5 for the New Number One Contender for the WWE Raw Tag Team Championship: Enzo & Big Cass vs Cesaro & Sheamus 2 Stars (2 / 5)

Contesa inizialmente molto basilare, con il team europeo che cerca di mostrare tutta la propria abilità, mentre nel frattempo Cass mostra la propria forza e Enzo la propria “agilità”. I Certified G, anche se, ovviamente, solo grazie a Big Cass, sembrano in pieno controllo. Dopo la pubblicità vediamo Enzo in balia degli europei. La situazione non dura a lungo, visto che riesce a spostarsi abbastanza rapidamente da mandare Sheamus contro il paletto di sostegno del ring. Cesaro tenta di intervenire, ma viene buttato da Enzo fuori dal quadrato, dove lo svizzero viene attaccato da Big Cass. L’irlandese si rialza e riesce a colpire duramente Cass. Poco dopo si carica Enzo sulle spalle, ma Amore countera la presa eseguendo un DDT. Sheamus riesce comunque a dare il cambio allo svizzero, che, dopo un Running Uppercut, esegue il Giant Swing e la Sharpshooter. Quando Enzo pare vicino a cedere, Cass abbatte con due Big Boot prima Cesaro e poi Sheamus. Enzo da il cambio a Cass che, dopo aver eseguito le sue trademark, si cambia ancora con Enzo per la finisher. Prima che possa eseguirla, Sheamus abbatte all’improvviso Cass con il Brogue Kick . Subito dopo lancia Enzo contro Cesaro, che lo distrugge e ottiene la vittoria con un violentissimo Uppercut. I vincitori si divertono nel post match a ballare col pubblico. Match riuscito per quel che doveva essere, con Cesaro e Sheamus che saranno, al 99,99%, le prime vittime sacrificali per i fratelli Hardy.

Vincitori and new Number One Contender for the WWE Raw Tag Team Championship: Cesaro & Sheamus

La WWE si ricorda dell’attesissimo scontro tra India e Canada: Jinder Mahal contro Sami Zayn.

-Match 6: Sami Zayn vs Jinder Mahal 1 Stars (1 / 5)

Jinder attacca Sami durante la sua entrata e lo sbatte più volte contro i gradoni d’acciaio, prima di mandarlo sul ring per iniziare ufficialmente il match. L’indiano si rivela dominante sul canadese, fino a quando quest’ultimo non trionfa eseguendo in rapida successione un Exploder Suplex e l’Helluva Kick. Non saprei nemmeno come definirlo. Uno squash mascherato?

Vincitore: Sami Zayn

Subito dopo il trio di commento cerca di mettere un po’ di hype sul “Superstar shakeup” annunciato da Vince per settimana prossima. Pensavo si trattasse solo di un nome diverso dato al Draft, ma Michael Cole ha detto più volte che “inizierà” la prossima settimana… non capisco il perché, ma inizio a sudare freddo.

Subito dopo, viene annunciato che il nuovo number one contender al WWE Cruiserweight Championship verrà stabilito a 205 Live con un Fatal Four-way tra Austin Aries, TJ Perkins, Jack Gallagher e Mustafa Ali (sono io o, in teoria, sono tutti face? Lo trovo alquanto strano) e che, assieme agli Hardy Boyz e a Bayley, a Raw Talk ci sarà Goldberg.

Eccoci arrivati al main event. Alla fine il partner misterioso di Seth Rollins i rivela essere… Finn Balor! Auspicabile, ma comunque molto d’impatto il ritorno del demone irlandese. Curioso che, nel primo incontro ufficiale dopo un lungo infortunio, faccia coppia proprio con colui che lo ha un infortunato.

-Match 7: Samoa Joe & WWE United States Champion Kevin Owens vs Seth Rollins & Finn Balor 3 Stars (3 / 5)

Dopo un inizio all’insegna dell’equilibrio, si ritrovano sullo stesso ring Kevin Owens e Finn Balor. Proprio in quel momento, il pubblico si rende conto che tutti i presenti sono stati campioni a NXT e iniziano, giustamente, a cantare “NXT”. Finn pare in controllo sul campione, che tenta la fuga fuori dal ring ma viene subito raggiunto dal violento Dropkick dell’irlandese contro le barricate. Quest’ultimo, poco dopo, da il cambio a Rollins, che manda a terra Owens con un Suicide Dive, risale sul ring, per evitare un attacco da parte di Samoa Joe, e infine abbatte entrambi gli avversari con un Somersault Plancha. Subito dopo, Seth rimanda Owens sul quadrato ma quest’ultimo, dopo aver attaccato il ginocchio infortunato del rivale, arriva vicino alla vittoria con una DDT. Gli heel paiono aver acquisito il pieno controllo, tanto che KO si mette a sfottere Balor con il “Too Sweet”, mentre il pubblico canta “Stupid Idiot”. Owens ottiene poco dopo un conto di due per una Running Senton, mentre Joe continua ad infierire sulla gamba del rivale. Seth è in piena balia degli heel, tanto che Joe tenta la Coquina Clutch, ma Seth si libera e stende l’avversario con un Enziguri. Tag per entrambi e Finn domina su KO, che non pare riuscire a reagire. Tenta di intervenire Joe, ma viene atterrato da violento calcio di Finn dall’apron ring. Balor sale sulla terza corda per il Coup de Grace, ma Owens ne approfitta per bloccarlo e arriva vicino alla vittoria con la Go Home Driver. Tenta la Pop-up Powerbomb, ma Balor si aggrappa alle corde, stunna Owens con un Big Boot e lo manda a terra con una Sling Blade. Tenta di eseguire il Dropkick contro l’angolo, ma Joe lo blocca connettendo la Coquina Clutch. A liberare il Demone ci pensa Seth Rollins, che abbatte il samoano con una ginocchiata in Springboard. L’Architetto, subito dopo, viene mandato fuori dai giochi da KO con un Superkick, ma la distrazione è fatale a quest’ultimo, che si prende in pieno il Dropkick contro l’angolo di Finn. Subito dopo l’irlandese ottiene la vittoria connettendo con successo la Coup de Grace su Owens. Main event molto solido, interessante e divertente. Un vero peccato non potergli dare di più, visti i soli 12 minuti della contesa.

Vincitori: Seth Rollins & Finn Balor

Nel post match, Finn e Seth si squadrano per qualche secondo, mentre gli heel si allontanano, ma infine festeggiano assieme sul ring. Su queste immagini, termina l’odierna puntata di Raw.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
6
Tenshi Neko
Nato nel bresciano, fin da piccolo fan della WWE e tifoso dell'Inter (lo so: le ho proprio tutte), nonostante sia fresco di reclutamento, il mio compito principale per Zona Wrestling è quello di analizzare le puntate di Raw. La gioia. Dei wrestler attuali della WWE, sono un blind mark di Bray Wyatt (per il potenziale), Kevin Owens, Aj Styles e Big Show (il perché di quest'ultimo è un mistero anche per me).
  • Aj Rollins

    Puntata sufficiente, ma non all’altezza di un RAW after wrestlemania!

    • Tenshi Neko

      ehhhh, in passato ci hanno abituato bene, questo è indubbio,ma il paragone tra questa puntata e una qualunque degli ultimi mesi è impietoso. In effetti, forse, con un recap in meno e qualche minuto in più al Main Event avrebbe suscitato maggiori emozioni. Pensa a questo: io l’ho vista in diretta ed è stata la prima volta in 4 mesi che non ho MAI pensato “ma perché non sono a dormire?” 😉

      • Aj Rollins

        Questo dice tutto sulla qualità di RAW ahah
        Hanno usato quello che avevano a disposizione, in fondo non avevano molte sorprese a disposizione.
        Nakamura debutterà stasera a SD!
        L’anno scorso hanno fatto molto meglio

  • Rated R Dave & Laughing Jack

    Continuano a zittire i fan quando fischiano Roman, fanno fare la parte del codardo a Strowman, minutaggi minimi ad atleti meritevoli…. almeno abbiamo avuto delle belle sorprese che salvano in parte la serata.
    Ben tornati Kurt Angle, Finn Balor e Emma e benarrivati D and D!

  • Marco Di Genova

    Debutto dei Revival, ritorno di Balor e di Emma in una sola serata. In più stanno già indirizzando il tutto verso gli scenari futuri per il titolo universale. Aggiungiamoci pure il pubblico assai partecipe e il gioco è fatto. Poi sticàzzi del lottato che a mio modesto parere non è stato male. Puntata dell’anno a mani basse per ora. Non so cosa volere di più.

    • Tenshi Neko

      per una volta che non critico il lottato xD

      • Marco Di Genova

        No ma non mi riferisco a te eh, era solo una mia osservazione.

  • SunBro245

    Continuare imperterriti in questa imposizione di Roumaaaan significa essere idioti o fare finta di esserlo. Non avevano alcun motivo di bruciare in questo modo un atleta, tra l’altro costringendolo a rimanere nella mediocrità perché questa gimmick non gli permette di migliorarsi. I volti della federazione si costruiscono negli anni, non dandogli il mondo senza meriti. Sembrano averlo dimenticato completamente.

    • Tenshi Neko

      Dimenticato? Sono semplicemente tornati nuovamente alla “Formula Hogan”. Peccato non capiscano che quel modo di creare campioni è morto da quasi 20 anni

      • SunBro245

        Esattamente. Che poi per avere effetti da questa formula hai bisogno anche di determinate qualità personali dell’atleta che Reigns palesemente non ha. A partire dalla mic skill fino alle più lampante, ossia che è un heel naturale, funziona come il due bastoni con briscola a denari da face.

        • Tenshi Neko

          Come ho scritto, spero che questo sia la base per il turn heel, ormai unico modo perché funzioni. Se continueranno a farlo credere face, dubito ci siano possibilità di recupero.

          ps: da bresciano, ho apprezzato particolarmente la tua metafora 😉

        • Lallo20

          RR e gestito perfettamente dalla wwe che si e adattata al nuovo pubblico lo fa passare per face e abbassa i cori per i bambini che comprano le magliette e cosi diventa il cattivo piu odiato dal pubblico adulto perfetti

  • Kish

    ragazzi, strowman è un heel ricordiamocelo, il suo scopo è farsi fischiare. fare il codardo per heel è l’abc del wrestling, poi resta comunque uno spaccaculi, non è mica ginger mahal

    • Tenshi Neko

      lui non è un heel alla The Miz, ma un Monster Heel. Un Monster Heel non scappa, Kish. Appena mostra di essere debole perde la propria credibilità. L’abc del wrestling, hai presente?

      • Kish

        è vero, ma in quella circostanza lo avresti fatto passare per un face coraggioso, e non credo fosse il caso. come fai sbagli, si dice. tanto alla fine della fiera sappiamo che verrà abbattuto (di nuovo) dal cane grosso 😛

        • Tenshi Neko

          Kish, l’unico motivo per cui tutti erano concordi che Strowman era gestito da dio era perché mostrava di avere le palle quadrate: un Monster Heel non deve fuggire e, soprattutto, non deve farlo così, dopo avere fatto la voce grossa (stessa cosa fatta con Taker, tra l’altro). Sarebbe bastato poco, molto poco ma, semplicemente, non hanno voluto sforzarsi.

          • Matt16

            Un monster heel appena perde il primo incontro, perde tutto.

            Sempre stato così, e mi sa che sempre lo sarà.
            Bastava far ritornare Strowman al top, fargli vincere la Battle Royal (cosa non hanno fatto lì), dargli in pasto un wrestler serio e il gioco era quasi fatto.
            No, facciamolo scappare ancora, e ancora, e ancora.
            Diamolo DI NUOVO in pasto a Reigns.
            Era uno dei pochi gestiti bene come hai detto, ma hanno buttato tutto nel cesso.
            A sto punto o lo salvano trasferendolo a SD oppure vedo tempi nerissimi per lui.

          • Tenshi Neko

            se penso che quella Battle Royal l’hanno fatta vincere a Mojo, essendo amico di Gronkowski (il tizio che è intervenuto), e che Strowman e Big Show (alla sua ultima Wrestlemania) sono stati eliminati dopo un minuto, mi viene ancora l’orticaria xD

          • Matt16

            Appena ho visto Gronk a bordo ring non ci ho pensato, agli ultimi 4 avevo i brividi.
            Dio che schifo…

          • Tenshi Neko

            perché? non ti è piaciuto vedere Zain eliminato dal Panda peloso dei Sanity, gli Uso’s, campioni di coppia di Smackdown, eliminati entrambi dopo pochissimo e Jinder Mahal finalista? Che strano: la WWE pensa che sia questo che il pubblico vuole :3

          • wwp

            Ciccio Damo che elimina Zayn ci può anche stare, e Titus che elimina Harper che m’ha fatto salire il colera.

  • The Beast Incarnate

    Carina come puntata. Angle gm e il ritorno di Bàlor mi hanno dato un po di interesse per raw.
    Roman o hanno turnano seriamente o ti hanno bruciato una volta per tutte

  • Grande pubblico come sempre al post WM.
    il nuovo coro per sheamus e cesaro ha reso questa giornata più bella, con tanto di balletto finale.
    Vorrei capire cosa cantavano a Joe nel finale.
    Comunque Matt sta tenendo una porta aperta con il suo implacabile DELETE.
    C’è un sacco di carne al fuoco, tantissima gente per pochi posti.

    • CesaroEmpire

      Che coro hanno fatto a cesaro e sheamus?

      • Milo

        Ma lo guardavi senza volume o cosa? Ahahaha comunque cantavano una cosa tipo dadadadada shemus and cesaro, così per tipo 7 minuti o robe del genere, e i due facevano balletti ecc.

        • CesaroEmpire

          No semplicemente non ho visto quella parte di puntata

          • Tenshi Neko

            detto da uno che si chiama “CesaroEmpire” è quantomeno curioso xD

          • CesaroEmpire

            Lo so, ma mi sono addormentato prima che arrivasse il match di Cesaro e non ho avuto modo di gustarmelo :/

      • Luca Petrillo

        Se non sbaglio era il coro “c’mon do the conga” solo che però hanno sostituito le parole con “Sheamus-Cesaro”

    • Milo

      A joe penso cantassero la theme song di Wrestlemania “Green Light” che ad un certo punto fa: “cuz’ I’m ready to go go go go go” e la modificavano dicendo “joe” al posto di “go”, che suonano uguali… comunque magari mi sbaglio

  • Matteo Zanardi

    Ma non potevano fare Taker Vs Aj con in palio la carriera di Taker, almeno finiva la sua carriera in modo più che decente, ed Aj sarebbe stato il wrestler più adatto e meritevole per questo. E sarebbe stato bello vederlo in futuro contro Lesnar per l’università title

    • Lucky

      Ma che stai dicendo? Aj non ha violato il wellness program e quindi come diamine poteva ricevere questo onore?

  • Matt16

    Essendo un Raw dopo Mania, la puntata è stata brutta, scialba, priva di qualsiasi emozione.
    Non capisco come faccia a piacere, ve lo giuro.

    • Marco Di Genova

      Io voglio sapere che cosa vi aspettate da delle puntate del genere. Semmai sono io a non capire come non vi sia piaciuta. A parte Mahal vs Zayn, non mi sono stancato nel vederla. Le puntate post-WM sono quelle che indirizzano a nuovi scenari.

      • Matt16

        Si ma son sempre delle puntate emozionanti, qui fra segmenti soporiferi e nulla di eclatante la parola intrattenimento resta un miraggio.

    • Irish Tommy

      Dopo le puntate soporifere degli ultimi mesi questo Raw risulta meglio di quanto sia realmente stato.
      Da settimana prossima riavremo tre ore composte da 5-6 match tra cui un paio di squash, segmenti inutili e quando va bene un match decente.

    • Dig Bick

      d’accordo. L’ultimo vero post WM c’è stato nel 2015

  • pieri

    Non sarà uno dei punti cardine di Raw ma cavolo volevo fare una considerazione: Cesaro e Sheamus è a mio parere uno dei tag team meglio costruiti e assortiti degli ultimi anni. Se non ci fossero gli Hardyz a mio parere meriterebbero un bel regno lungo.
    Ora purtroppo saranno relegati ad avversario di transizione in attesa dei Revival (che pop per loro!!).

    • Tenshi Neko

      Non hanno creduto abbastanza in loro quando potevano. Dal punto di vista puramente lottato, sono comunque tra i migliori tag team dell’intero roster. Aspettiamo e vediamo, magari ci fanno davvero qualcosa tra qualche mese… o li splittano e li ributtano nel giro singolo proprio ora che il pubblico inizia a notarli :3
      Ps: quando ho visto i Revival ho esultato come un pazzo: li adoro alla follia 😀

  • THE WYATT FAMILY

    Io voglio sperare che il Superstar shakeup non sia una specie di Raw Supershow perché davvero sarebbe un grosso errore; la cosa che mi spaventa è che non hanno spiegato bene cosa sará….nel complesso la puntata è stata anni luce avanti rispetto alle solite come ampiamente previsto. Contento per i revival, sperando vengano gestiti bene, anche se a Raw temo sempre che facciamo la fine del Club

    • Tenshi Neko

      ti giuro che ci ho pensato pure io al Raw Supershow, anche se alla fine ho referito cancellare qualsiasi riferimento (per non portar sfiga xD). Speriamo in bene 😐

      • THE WYATT FAMILY

        A quanto ho letto in giro SEMBRA il nuovo nome del Draft, però meglio attendere conferme ufficiali

      • Milo

        No, è una sorta di draft ma che non coinvolgerà tutti gli atleti. È come se fossero scambi tra alcune superstars, tipo zayn a Smackdown e Harper a Raw, Perdonami per il copia incolla ma lo volevo spiegare ad entrambi

        • Tenshi Neko

          anche quella, in teoria, è solo una speculazione. Non ci sono state, a quel che ho capito, delle vere e proprie conferme dalla WWE

          • Milo

            Ora è stata confermata 😉

          • Tenshi Neko

            scrivo per un sito di Wrestling e scopro così le cose? devo bere di meno 😀

    • Milo

      No, è una sorta di draft ma che non coinvolgerà tutti gli atleti. È come se fossero scambi tra alcune superstars, tipo zayn a Smackdown e Harper a raw (facendo un esempio ho anche creato uno scenario interessante ahahah)

  • Cole

    Emma finalmente è qui, ora andrà per il titolo? Me lo auguro.

  • Alexssio

    Puntata mediocre al quale non do nemmeno la sufficienza limitandomi ad un semplice 5

    Potevano bookare i revival vs Cesaro e Sheamus dandogli un buon minutaggio

    Fare Enzo e Cass vs il New day per decretare i prossimi sfidanti a gli hardys

    Successivamente potevano far interagire Strowman,Reigns e Lesnar insieme

    Ed indire un multiplo incontro valido per il posto di primo sfidante a Lesnar

    Jericho vs Owens vs Samoa Joe vs Rollins vs Reigns vs Strowman

    Angle di Joe e Owens che mettono k.o Jericho

    Ritorno a sorpresa di Balor

    • Milo

      5? Stai scherzando? Va beh, comunque non mi devi stare a spiegare nulla, è la tua opinione e la accetto

    • vittoriomiz

      Per fortuna mettersi l’immagine di Jim Cornette non rende automaticamente dei booker.

      • Alexssio

        Allora la prossima volta mi metto quello di the miz

  • andrea

    Io alla fine ci speravo in Balor che aggredisse Rollins, almeno per dare un senso alla puntata. Sicuramente buona ma un po’ fiacca per essere post wm.

  • A me la puntata è piaciuta abbastanza, considerando che vive in una dimensione a sé per essere post-WM e visto che settimana prossima col Draft cambierà un po’ la situazione.
    Reigns accolto come è giusto che sia, basta fingere è heel, vanno benissimo le reazioni da heel e suscita reazioni come non mai, puntarci è giusto. Non credo debba fare altro, anche perché dovrebbe andare contro Lesnar come si è visto, e Lesnar ha fatto il face.
    Revival a RAW come avevo pronosticato, giusto così.
    Angle GM face-comico, dal discorso all’HoF dovevamo intuire qualcosa.
    Con Strowman hanno sbagliato alla grande.
    Mi aspettavo Asuka, invece torna Emma. Categoria femminile in standby.

    Il ritorno di Balor mi ha fatto piacere ma sembra una cosa da live show, non ha nulla in programma, Joe andrà con Rollins e Owens con Jericho.
    Hype per il Draft di settimana prossima.

  • Aj Rollins

    Ah dimenticavo… Taker non farà un discorso di addio ?

    • Tenshi Neko

      cosa potrebbe mai dire? Non si è nemmeno del tutto sicuri che lui lo volesse questo incontro o questa fine.

  • leo

    Io speravo che i Revival andassero a Smackdown 🙁

    • Cole

      Top Guys nel top roster

  • Nicola #BvP

    Io spero solo che trattino bene gli Hardyz.

    • Enya Condito

      Spero solo che non abbiano un trattamento come quello dei dudleyz……..sarebbe uno spreco assurdo

      • Nicola #BvP

        È quello che temo.

  • Mr. 619

    Da quel che ho capito feud tra Reigns e Strowman e poi Roman va contro Lesnar, giusto? Aspetto prima di giudicare ma sono scettico.
    Mahal ha troppo spazio, mi irrita. XD
    Comunque ci sono tutti i presupposti per fare ottime cose, ma aumentiamo la qualità dei match che con questo ottimo roster è assurdo che non si vada oltre al 6,5,

  • Robin Zabriskie

    con Dana che continua iperterrita a mostrare un’incapacità……non mi pare abbia botchato in questo match….basta darle addosso ogni volta

    • Cole

      Non puoi dire però che sappia lottare, cioè è una discreta lottatrice ma deve migliorare.

    • Tenshi Neko

      Robin: Dana ha botchato. Nia ha cercato di trascinarla fuori, ma lei è stata talmente un pezzo di legno che non è riuscita nemmeno a farsi trascinare :3 inoltre il caricamento della sua finisher le è riuscito per miracolo: Emma non è la più pesante del roster, eppure le stava cadendo di mano. Non è darle addosso, è una semplice constatazione

      • Robin Zabriskie

        io onestamente non ho visto questa difficoltà nel sollevamento, e per il resto e nia che non l’ha trascinata se vai a rivedere

    • Matt16

      Dai è un palo, moveset ai minimi storici, qualsiasi capacità di coinvolgimento pari a zero, come si fa a difenderla?

      • Robin Zabriskie

        ha appena fatto il turn face, prima di sotterrarla le darei una possibilità con il coinvolgimento…..siamo riusciti a far tifare naomi….c’è speranza per tutte

        • Irish Tommy

          Si ma Naomi in confronto è Bret Hart nel 96.
          Dana Brooke dovrebbero rimetterla a Nxt. E’ troppo troppo acerba.

          • Robin Zabriskie

            vogliamo ricordare com’era anonima naomi l’anno scorso?

          • Irish Tommy

            Parlavo di qualita sul ring

          • Robin Zabriskie

            sono il primo ad ammettere che deve migliorare, ma almeno quando non fa letteralmente nulla di male in un match non sotterriamola

          • Irish Tommy

            Vabbe quello dovrebbe valere per tutti, in teoria

  • _Romanov_

    Assegnare lo stesso punteggio a questa puntata, significa non avere un minimo di criterio nella valutazione. La maggior parte dell’utenza del sito critica, per farsi passare da esperta. La WWE è uno show e come tale va preso. Personalmente la puntata è stata davvero godibile, Angle, Revival, Hardys, Emma,Vince, Balor. Match brevi ma carini, Reigns che non avrebbe potuto fare un segmento migliore. Lesnar che mette hype sul prossimo avversario. Mille scenari aperti.

    • Tenshi Neko

      leggi la PRIMA-DANNATA-FRASE-DEL-SOMMARIO! Prima di criticare a ca**o almeno degnati di leggere -.-

      • _Romanov_

        “Salve, lettori di Zona Wrestling.” Scherzi a parte, anche se è quella la prima frase, è proprio per il sommario, che un punteggio simile ti tradisce. Le emozioni, sono ciò che differenzia il wrestling, vuoi dirmi che con tutti i debutti e i ritorni, non ci siano state abbastanza emozioni? Il 6 all’evoluzione delle storyline è del tutto dato a casaccio. Un nuovo GM , nuovi TT champions, Owens e Y2J che proseguono la faida, Balor che ritorna contro l’Authority, Charlotte vs Nia, nuovi sfidanti per gli Hardys, Lesnar che vuole “conquistare ” Reigns, nonostante ciò , mi dai 6 all’evoluzione delle storyline?

        • Tenshi Neko

          Sai una cosa? Avevo scritto un commento lungo, complesso e articolato, dove cercavo di farti capire che cosa ca**o sia una storyline, visto che, a quanto pare, non lo sai. Ma è inutile. Qualunque cosa io scriva, a te non importerà: sei un hater. Più ti metto di fronte alla realtà dei fatti, usando la logica, più sparerai boiate assurde delle quali ti autoconvinci, nella speranza di non accorgerti quanto patetico tu sia. Quelli come te, che attaccano gente che si impegna realmente e che, a differenza tua, non si limita a criticare a caso, sono solo molto tristi.

          • _Romanov_

            Dai ti prego, mostrami ancora una volta la tua ignoranza in materia, ti prego. Dammi una delucidazione su questo 6.

          • _Romanov_

            P.s ignoranza che dimostrasti nel voler ulteriore evoluzione delle storyline, nella puntata pre WM.

          • _Romanov_

            P.p.s alla quale hai dato lo stesso voto, in questo campo, della puntata di ieri. Sei fantastico, regali risate di continuo.

    • Ysmsc

      Il voto non viene “dato”, viene calcolato aumaticamente con i tre punteggi date alle tre categorie principali (promo-storyline-match). Sarà un anno che viene usato questo sistema e ancora c’è gente che non l’ha capito, a quanto pare

      • Tenshi Neko

        non è solo questione di non averlo capito: l’ho detto NELLA PRIMA FRASE! é talmente assurdo che non riesco a smettere di ridere xD

      • _Romanov_

        Ne sono consapevole cara Ysmsc, non attacca con me la frecciatina. Assegnare un 6 all’evoluzione delle storyline di questa puntata, vuol dire mettere voti a caso.

        • Ysmsc

          “Assegnare lo stesso punteggio delle puntate precedenti, a questa, significa non avere un minimo criterio nella valutazione”, ti sei riferito alla puntata in toto, per forza ti rispondo sulla media, già nel secondo commento almeno hai fatto presente quale voto non ti tornava

      • _Romanov_

        P.s cara Ysmsc, aggiustate il sistema perchè la media tra 6.5,6 e 7 fa 6.5 , non 6.3.

      • Matt16

        Cos’è, al primo Raw after Mania ritorni pure tu? 😀

  • King Cuzzy

    Allora, non voglio fare lo smartone lamentone, ma se togliete il pubblico fuori dalla norma, qualche ritorno (Balor lo sapevamo, Emma no) e il debutto dei Revival cosa resta di questa puntata? E’ sopra la media (bassa) di RAW, ma nulla di che.

  • The Architect

    Il RAW post-Mania non delude mai.
    Balor, gli Hardy, i Revival, Rollins full time ed Emma aggiungono molto al roster.
    Angle già fantastico, il segmento con Enzo e Cass è stato bellissimo.
    Non ho capito molto il segmento tra Lesnar e Strowman, vogliono mandarli contro veramente in PPV?
    Turnate definitivamente Reigns heel, mai visto un wrestler insultato come all’inizio di questa puntata, degno di Cena a One Night Stand.

  • BalorClub

    Dato che Micheal Cole ha detto che la “Superstar shakeup” INIZIERA’ settimana prossima, non è che sia una sorta di Draft settimanale simile a quella che portò Cena a Raw la prima volta? Con una superstar/tag team di Smack Down a Raw e una/tag team di Raw a Smack Down a settimana per 5 settimane?

  • El Pippittos

    era già scontato, ma per risollevarmi un po il morale dopo il ritiro di Taker, ci voleva il rientro in pianta stabile di Kurt Angle, soprattutto per noi nostalgici ci voleva proprio. Speriamo solo diventi heel perchè è li che da il meglio di sé.Del resto sono fiducioso riguardo alla categoria tag dopo l’arrivo dei revival e degli hardy’s,speravo in un draft di Sheamus e Cesaro a Smackdown ma visto che sono i number one contender non credo avverrà ciò.

  • TitoLivio

    Big dog.
    Per essere big sei big, ma sei anche un bel dog, va là.
    Se non ti turnano dopo ieri vuol dire che ti odiano anche in WWE.

    Cmq “azzittire” è italiano, eh.
    Mutare significa altro.

  • Justin Credible

    Tutti che lo criticano , ma roman ha fatto un promo con i controcazzi , gestualità e conduzione da maestro , bisogna riconoscerlo

    • Tenshi Neko

      personalmente non l’ho criticato. Pure io ci trovo perfettamente senso e logica… se è heel. In caso contrario, è una porcata mica da ridere.

      • Justin Credible

        Certo , però come promo e gestione ha dimostrato di essere all’altezza e nonostante molti non vogliano ammetterlo , sta avendo un miglioramento costante

    • wakko

      Promo della vita;chapeau

  • Rob934

    Come puntata mi è piaciuta un sacco, e devo dire che il segmento iniziale con Roman Reings, che non ha potuto parlare per 10 minuti (più o meno, non ricordo di preciso) a causa del pubblico, è stato uno tra i momenti più belli che potessi ricordare. Dopo questa puntata RR mi sta piacendo sempre di più.

  • ;Destiel

    E’ chiaro che dovremo sorbirci ‘sto feud tra Reigns e Lesnar. Che si sbrighino a farlo, così Reigns vince e possiamo rivedere Balor nel giro titolato, dove merita di essere. Spero davvero non vogliano tediarci fino a Summerslam con questa cosa del 23-2. Sul serio, combattete a Payback e ciao. Tolto il dente tolto il dolore.
    P.S: dobbiamo aspettare ancora parecchio per questo benedetto turn di Sasha? Sarebbe stata la puntata perfetta in cui farlo, ma tant’è.

    Puntata molto bella comunque, di dieci spanne superiore a quelle viste negli ultimi mesi. Che sia un nuovo inizio? La cosa dello shakeup mi fa un po’ tremare, ma proviamo ad essere ottimisti per una volta…

  • LORD_SUNSHINE

    bhe Raw inizia la nuova stagione col botto, settimana prossima c’è il draft.
    Conteto per il debutto dei Revival ed il Ritorno di Finn.

  • Eddie Guerrero

    una puntata tutto sommato buona e godibile su tutto, a parte quel match Zayn contro Mahal che è stato un match brutto talmente brutto che sembrava di vedere Dana Brooke al maschile ma anche un match di Ping Pong, ma sarebbe stato bello fare il match Zayn contro Chen quello si che era un match a mani basse peccato che Chen non ci sia più che lui si sapeva lottare da grandissimo.

  • Eddy Y2J

    Revival *.*
    Roman secondo me ha turnato definitivamente, e ci starebbe parecchio. Personalmente spero comunque che il regno di Lesnar duri poco, un part-timer e un titolo massimo per me non vanno d’accordo. La divisione tag team di Raw inizia a essere affollata, spero mandino qualche nome a SD che ne ha disperatamente bisogno. Nia Jax per me è l’anonimato. Comunque i pubblici post-WM sono sempre imperdibili

  • ChristianPeeps

    Felice dei vari ritorni, Angle in primis.
    Ottimo il debutto dei Revival e tutto il resto.
    Piccola domanda: ma solo io ho paragonato la capigliatura di Vince McMahon a quella di Trump?

  • wakko

    Buona puntata;
    –promo davvero buoni con incredibilmente sugli scudi RR che alla fax di tutto quel che si dice su di lui ha dato una LEZIONE a tutti proferendo 5 parole
    –lottato sorretto dal ME e Alì vs Neville con il secondo match che merita 3+/5(Alì m’ha molto molto sorpreso)
    –contento che Gallows & Karl Anderson(Anderson si fa rispettare ma Gallows è uno dei wrestler + scars che abbia mai visto)si siano tolti forever dalle faccende riguardanti i WWE Raw Tag Team Champions e ora per gli Hardy Boyz si presentano 2 grandissimi feud !!!!Prima Cesaro e Sheamus(avrei preferito che a WM fossero usciti vincitori ma va bene cotì)e poi i Revival !Però….però…………..
    –bentornato Angle
    –quindi ora per Reigns c’è prima Strowman e poi Lesnar…..non male……8lol)
    — bentornato Balor

  • FLOYD

    Puntata buona per gli standard di Raw ma non memorabile come ci si aspetta dal Raw after WM. Complici secondo me l’evoluzione poco coinvolgente delle storyline e la disposizione sbagliata dei segmenti (Vince andava ad inizio puntata per esempio). Ah secondo me drafteranno Aj Styles per Seth Rollins.

  • Dig Bick

    Questo sarebbe un raw post WM? L’ultimo vero ce lo abbiamo avuto 2 anni fa quando Lesnar creò il panico.

  • G.S.B

    ma stai scherzando sistema il voto l match tra neville e ali. era almeno 4 stelle.

  • Stex14

    In passato ci sono stati RAW post Wrestlemania più godibili devo esser sincero, questo non è stato chissà cosa ma neanche da buttare sia chiaro, uno show guardabile con bei ritorni e interessanti debutti
    Il lottato non è stato gran protagonista anche se c’è da elogiare il gran lavoro fatto da Neville contro Mustafa
    Annunciato ufficiosamente per Payback la rivincita per il titolo US tra Y2J-Owens
    Nel main event ritorno più che scontato di Finn Balor e ora ci sarà da capire quale gestione avrà già a partire da lunedì prossimo
    Iniziata, almeno a parole, la futura faida per Summer Slam tra Reigns-Lesnar; all’orizzonte invece, viste le parole dell’ex family, continuerà la faida Reigns-Strowman e forse verrà proposto anche un Strowman-Lesnar visto il faccia a faccia tra i 2
    Non ho capito che intenzioni hanno con Roman Reigns, è da considerare un “turn” quello visto in puntata oppure è il solito face ridicolo fischiato a non finire?
    Kurt Angle è il nuovo GM di RAW, da capire ora la sua gestione nelle prossime settimane
    Per la divisione femminile c’è stato il ritorno di Emma con possibili speranze di prima sfidante; nel post match attacco della Jax a Charlotte, possibile turn di Nia?
    La categoria tag team ha preso una svolta clamoroso! Ritorno degli Hardy con una versione “broken” per ora molto limitata, hanno debuttato ufficialmente i Revival distruggendo il New Day e Cesaro/Sheamus sono diventati i nuovi number one contender battendo i 2 italo-americani
    Prossima settimana annunciata da Vince McMahon in persona una specie di Draft chiamata Superstar shakeup