Salve a tutti lettori di Zona Wrestling, qui il vostro Leonardo “El Gianni” Natale, a sostituzione di Tenshi Neko. Ma bando alle ciance, inoltriamoci nella puntata di Monday Night Raw post-Great Balls of Fire.

Pubblicità

La puntata si apre con un recap di ciò che è successo durante il PPV, primo tra tutti è un highlight dell’ambulance match tra Roman Reigns e Braun Strowman, dove Strowman vince, ma Reigns tenta di ucciderlo gettandolo nell’ambulanza e facendolo scontrare contro un tir nel parcheggio (i face che fanno cose da face). Sotto gli occhi increduli di tutti Strowman esce vivo, anche se barcolla un po’.

La puntata di oggi si svolgerà a Houston, Texas. Finita la sigla ci viene annunciata l’entrata di Big Cass con una nuova theme. Il “7 Foot Tall”. Una marea di fischi lo travolgono, ed inizia la sua interazione con il pubblico citando Enzo Amore: “How You Doin?”. Continua dicendo che sta benissimo dopo aver battuti Enzo, e fa mandare sullo schermo le foto del loro match, sottolineando come stesse buttando fuori 5 anni di frustrazione vissuti con Enzo, come lo abbia lanciato da un lato all’altro del ring come fosse un sacco dell’immondizia. Alla fine ha trionfato contro i suoi demoni, ma non è la parte migliore, perché la parte migliore è avvenuta nel backstage, e in un video ci viene mostrato Enzo trasportato in infermeria con l’aiuto di due arbitri. Big Cass dice come quel video debba essere d’avvertimento per tutti nel roster, dai peggiori ai migliori.  Non ha bisogno di supporto, lui non ha bisogno di nessuno perché lui è il futuro della WWE. E a tutti i suoi detrattori, che erano ad NXT, che sono ora dietro le quinte e anche nel pubblico, promette che un giorno sarà lo Universal Champion, e tutti lo dovranno accettare. Sarà nel Main Event di Wrestlemania, sarà nel Today Show, sarà su tutti i poster ed i banner, perché sarà lui a rappresentare la WWE per tutta la sua vita, perché nessuno è al suo livello, nessuno può toccarlo, e nessuno è più grande di Big Cass, lui è alto 2 metri, ed è sulla punta del mondo. Cerca di continuare questa infinita lista ma viene interrotto dal mai banale Big Show. C’è uno scambio di sguardi tra i due, Cass lo insulta e Big Show risponde prontamente con una testata. L’ex Giant colpisce Cass fino a costringendolo a fuggire dal ring. Effettivamente sono grossi uguale, ma se un match tra i due dovrebbe seguire la falsa linea di questo scontro…che Dio ce la scampi. Ci viene annunciato che durante la puntata verranno dati aggiornamenti su Braun Strowman, ma soprattutto che Brock Lesnar sarà presente a RAW stasera.

Elias Samson è sul ring e chiede al pubblico chi voglia camminare con lui. Canta una canzone su Finn Balor, e viene interrotto proprio dall’irlandese con cui sta per avere un match.

-Match 1: Finn Balor vs Elias Samson (2,5 / 5)

Elias mostra la sua potenza a Balor con una bodyslam, Balor lo trattiene con un headlock, e se ne libera con un irish whip, Balor lo trattiene a terra e cerca la Coupe de Grace, ma Samson esce dal ring. Tornati dalla pubblicità Samson domina su Balor, e cerca un pin che si ferma a due. Cerca la sottomissione con una full Nelson, Finn la reversa con uno small package, che si chiude a due. Esegue il suo comeback, Samson esce di nuovo dal ring, cerca un penalty kick dall’apron, ma Samson gli blocca la gamba e lo lancia a terra. Rientra nel ring ed applica una Fujiwara Arm Bar, Balor esce per un rope break, si alza e lo colpisce con una standing double foot stomp. Dopo uno scambio di pugni Samson va per l’ennesimo small package, che gli vale un conteggio di due. Samson cerca di focalizzarsi sulla spalla di Balor, il quale però lo stende con un Pelè Kick, connette una Sling Blade e un successivo Drop Kick che lo scaraventa all’angolo. Coupe De Grace e vittoria per Balor. Buon match, Samson mostra delle qualità mediocri, ma Balor conduce perfettamente. La domanda che dovrebbe premere tutti è: cosa farà Finn a SummerSlam? Speriamo che non inizi un feud tra loro, ma che abbiano in serbo qualcosa di meglio.

Vincitore: Finn Balor

Alla fine del match, gli Hardy Boyz festeggiano con Balor e vanno verso il ring. Jeff si tiene la spalla dolorante, risultato dell’Iron Man Match perso la sera prima. Jeff ricorda quanto sia stato epocale il loro match, ma come tutti quanti pensino che il loro tempo sia finito, e che dovrebbero definirsi OBSOLETE! Il pubblico urla DELETE in risposta, ma lo sto facendo anche io verso il monitor sinceramente. Matt prende la parola e dice che gli Hardy non andranno da nessuna parte, non hanno concluso, hanno ancora molto da dare al WWE Universe…ma vengono interrotti da Gallows ed Anderson. I membri del Club dicono che erano proprio loro a dire che gli Hardy avevano detto tutti. Non sono più gli Hardy Boy di un tempo, ma solo la loro versione anziana. Dicono ai due nerd di uscire dal ring e portare la loro magia da un’altra parte, in quanto loro sono Magic Killer (si rifanno alla loro mossa finale) e il ring appartiene a loro. Matt risponde dicendo che sono pieni di punti, di cicatrici, in qualche modo sono BROKEN! (Non so come trattenermi sulla poltrona) Ma se il ring appartiene davvero a loro, perché non chiamano un arbitro ed iniziano un match per venirselo a riprendere?

-Match 2: The Hardy Boyz (Matt & Jeff Hardy) vs The Club (Karl Anderson & Luke Gallows) (2 / 5)

Iniziano sul ring Anderson e Matt. Hardy mantiene il controllo su Anderson tenendolo in una headlock, e dà il cambio a Jeff. Lo lanciano contro il loro angolo ed eseguono una Double Back Suplex. Gallows entra tentando di stendere i fratelli con una Clothesline, ma i due la schivano ed eseguono la Poetry in Motion. Dopo la pubblicità Gallows tiene Jeff in un Head Lock, si libera ma subisce una Clothesline. Body Splash di Gallows che si carica sulle spalle l’avversario e con Anderson lo colpiscono con il Boot of Doom. Anderson cerca il pin che dà un conto di due. Jeff trova il tag per Matt, il quale esegue il suo comeback. Clothesline all’angolo, Matt va per una Running Bulldog, Anderson la schiva ma subisce una Side Effect. Gallows cerca di entrare, Matt lo respinge, va sulla seconda corda e colpisce l’avversario con il gomito. Matt cerca la Twist of Fate, Anderson lo spinge verso le corde, dove Anderson lo colpisce. Running Knee di Anderson su Matt Hardy, tag per Gallows, Magic Killer e conto di tre. Dopo un periodo di nulla cosmico gli ex Bullet Club tornano in auge con una importante vittoria, sperando gli valga qualcosa…

Winners: Luke Gallows & Karl Anderson

Mentre Anderson e Gallows festeggiano risuona la theme dei Revival, i quali non si fanno aspettare ed attaccano gli Hardy Boyz. Dopo una Shutter Machine su Jeff Hardy, gli ex NXT Tag Team Champions si abbracciano e festeggiano. Ci viene annunciato che tra poco assisteremo a una puntata speciale del Miz TV, dove verranno consegnati i Mizzies. Dopo la pubblicità troviamo Maryse, il Miztourage e The Miz sul ring vicino a delle coppe che definire anonime sarebbe dir poco. Mizanin ci dà il benvenuto al più importante show della televisione al giorno d’oggi: Miz TV. In questa puntata saranno consegnati i Mizzies. Dimentichiamoci dehli Emmy, degli Slammy Award e degli Oscar, dice Miz, i quali hanno perso ogni credibilità non scegliendo Marine 5 tra miglior film. Questo è l’unica premiazione che premia davvero chi merita. Passa subito alla consegna dei premi per categoria. Per la categoria miglior attore non protagonista, il vincitore è…a pari merito Bo Dallas e Curtis Axel, il Miztourage. Il pubblico urla “YOU DESERVE IT”, e mai come in questo momento credo sia appropriato un coro come questo. Dallas vuole ringraziare The Miz, senza il quale non sarebbe mai arrivato a questo punto, gli ha cambiato la carriera, gli ha cambiato la vita. Lo ringrazia per aver cambiato il mondo. Axel dice che Miz ha già fatto molto per loro, ed ora sembra un milionario, si sente un milionario, e grazie a lui farà milioni di dollari. E lo ringrazia. Miz sottolinea che sono talenti di tersza generazione mal utilizzati prima di lui, ma adesso sono superstar di grassa caratura. Il prossimo premio verrà dato alla più splendida, sexy, meravigliosa donna in tutta la WWE, e non ha bisogno di leggere la vincitrice, perché la vincitrice è…MARYSE! Alzi la mano chi se lo aspettava, perché io avrei puntato tutto su Nia Jax sinceramente. Marise prende il microfono e ringrazia anche lei The Miz, in quanto non sarebbe mai riuscita a fare tutto ciò senza di lui. Miz dice che senza di lei non sarebbe riuscito a fare tutto ciò che ha fatto, la ringrazia, le dice che è fiero di lei e che la ama. Mai momento fu più emozionante. Passiamo al più importante Mizzie Award, non è solo per la performance migliore, ma per qualcuno con la drammaticità di Daniel Day-Lewis, il box-office di Vin Diesel, un uomo affascinante come George Clooney. Signore e signori, questo premio è per l’uomo più grandioso della WWE. And the winner is…DEAN AMBROSE! No, non è vero, è The Miz, in quanto è il migliore in WWE. Chi lo critica dice che parla troppo, ma quando parla dice la verità, aveva detto che avrebbe reso l’Intercontinental Championship il titolo più prestigioso della WWE, che avrebbe battuto Dean Ambrose a GBOF, e così ha fatto. Tutti dicevano che avrebbero vinto, gli Hardy i titoli di coppia, Tozawa quello Cruiserweight, e Seth Rollins aveva detto che avrebbe mostrato che Bray Wyatt è solo un bugiardo, ma l’unica bugia che si è vista sono stati gli Hardy, Tozawa e Seth “Freakin” Rollins. Quando loro parlano, tutto quello che si sente sono dei rumori, quando lo fa Miz, dice la verità. Dean Ambrose è il suo avversario più difficile che abbia mai avuto, e si spinge a dire che sia il più difficile di tutta la WWE. Questo significa che se lo ha battuto, Miz cos’è? WILD RICAMINO APPEARS! si scaraventa contro Mizanin, ma il Miztourage lo blocca continuando a colpirlo, ma come d’incanto…WILD SETH “FREAKIN” ROLLINS APPEARS! Miz esce dal ring e i due ex-Shield continuano a malmenare il Miztourage, fino a quando l’allegra non se la dà a gambe levate. Sulle note della theme di Rollins ci viene mostrato che proprio il “King Slayer” affronterà stasera Bray Wyatt in un rematch.

Nel Backstage Ambrose si lamenta con Rollins per il suo intervento. Ricamino capisce che l’ha fatto solo per la sua reputazione. Lo conosce e non si fida di lui. Non ci sarà nessuna reunion dello Shield, ognuno si faccia gli affari propri e combatta le proprie battaglie. Seth sembra parecchio sconvolto dall’attitudine di Ambrose, più scontroso che mai. Torniamo all’azione però con un tag team match.

-Match 3: Bayley & Sasha Banks vs Nia Jax & WWE Women’s Champion Alexa Bliss (1,5 / 5)

Iniziano sul ring Sasha Banks e Alexa Bliss. La Bliss scappa da ogni attacco rifugiandosi tra le corde, e dopo uno schiaffo all’avversaria, dà il tag a Nia. Dopo un paio di spinte Sasha dà il tag a Bayley e parte all’attacco della Goddess, nel ring Bayley sottostà alla stazza della Jax. Mentre Bayley è a terra, Alexa entra nel ring inseguita da Sasha, e Nia sposta la sua attenzione su di lei. Bayley l’aiuta contro l’avversaria, mentre Alexa rotola fuori, va a segno con un’Elbow Drop, ma entrambe le heel vanno fuori dal ring, con le face dentro. Tornati dalla pubblicità Sasha sta attaccando Alexa Bliss all’angolo, cerca un pin ed ottiene un conteggio di 2. Tag per Bayley e double team moves, Alexa esce da un pin e tag per Nia. Bayley si focalizza sulle gambe, e colpisce Nia con una Stunner sulla seconda corda. Alexa Bliss la distrae e la Jax la colpisce iniziando l’offensiva. Tentativo di sottomissione, ma c’è un tag per Alex prima che Bayley riesca ad uscirne. Ennesimo tag per le hell, con la Jax che ripete le azioni già fatte un minuto prima, e ancora tag per Alexa, che viene distratta da Sasha. L’attenzione dell’arbitro è sulle due e Nia sfrutta il momento per colpire Bayley. Alexa colpisce Sasha e colpisce Bayley con una Twisted Bliss, Sasha blocca il pin,esce dal ring con Nia, e Bayley vince con uno small package…perché si. Match usato solo per ricordare che ci sono dei feud in corso nella divisione femminile, sinceramente skippabile.

Winners: Bayley & Sasha Banks

Nuovo promo di Goldust dal suo set. Chiede se il cane continuerà ad abbaiare o morderà. E’ un tipo che abbaia ma non morde, R-Truth è proprio così, e anche se ha provato a rovinare la premiere della scorsa settimana, il Golden Truth è un fiasco al botteghino, quindi è quasi naturale che lui dia al suo pubblico ciò che vuole, una performance fenomenale, quasi migliore dell’originale, ma niente in lui è…normale. Quindi prenda i popcorn, si metta comodo con qualcuno che ama ed ammiri la Shattered Truth parte 2. La Golden Age è tornata.
Recap del match tra Reigns e Strowman (di nuovo) ed ecco arrivato il momento che tutti aspettavano: l’entrata di R-Truth. Avrà un match proprio contro Goldust.

-Match 4: R-Truth vs Goldust  (1 / 5)

Scambio di pugni tra i due, Truth ha la meglio e colpisce l’avversario con una Body Splash all’angolo. lunghissima serie di colpi tra i due, sottomissione sottomissione di Godlust su R-Truth, si libera ma viene colpito da una Spine Buster, conto di due e rope break. Ancora pugni ma Truth colpisce Goldust con una Powerbomb. Comeback di Truth, Goldust schiva uno Scissor kick e colpisce la gamba di R-Truth. Heel Kick di Truth ma non vince. Cerca una suplex ma Goldust scappa, dopo averlo lanciato all’angolo lo colpisce con il ginocchio sulla testa e vince.

Winner: Goldust

Kurt Angle si presenta sul ring, dice di come sia stato un successo il PPV della sera prima, ma come succede spesso in WWE, qualcosa è andato un po’ oltre, come l’Ambulance match tra Reigns e Strowman, il quale ha rifiutato aiuto. Annuncia quindi l’ingresso del Universal Champion Brock Lesnar. Ricorda il loro match a Wrestlemania 19, e sottolinea di come migliori di anno in anno. Si congratula con lui per la vittoria della sera prima. Paul Heyman fa le presentazioni tra i due, e chiede se c’è altro che vuole dirgli. Kurt chiede se vogliono sapere i suoi piani per Brock a Summerslam, Paul risponde che non si aspettava un meeting creativo per i piani di Summerslam a RAW, non fanno queste cose in pubblico, non vogliono dilungarsi con i suoi problemi personali che lo tengono spesso al telefono, lo ringraziano e gli augurano una buona serata. Ma prima che possano andarsene Roman Reigns fa il suo ingresso nel ring. Kurt Angle dice che la conversazione non è finita. Dice a Roman che deve avere fegato per presentarsi dopo quello che ha fatto a Strowman, Reigns dice che si trova nel ring con Kurt ANgle, Brock Lesnar ed il padre dell’Hardcore Paul Heyman e sarebbe lui ad essere andato troppo oltre? Kurt distruggeva tutto e tutti e gli fa la morale. Può ringraziarlo perché non sapeva come controllare Strowman, ed ora non ha più bisogno di pensarci, gli ha fatto un favore, e ora ne vuole uno, ed è affrontare Lesnar a Summerskam. Heyman prova a parlare ma Lesnar prende il controllo dicendo che quello di Reigns deve essere uno scherzo. Lui non merita nulla, la distanza in cui sono è quella massima a cui si avvicinerà al titolo, ma Samoa Joe ha qualcosa da dire, e anche lui viene verso il ring. Dice che tutti vivono nel mondo delle fantasie, e lui è qui per riportare tutti alla realtà. Lesnar dice che la realtà è che l’ha distrutto al PPV, ma Joe risponde dicendo che tra non molto lo metterà a dormire. Se vuole essere onesto con sé stesso, Brock non l’ha battuto, gli è scappato. E Roman non l’ha mai battuto. Heyman dice la sua, il Big Dog che ha messo Undertaker sulla sua bacheca samoana dei trofei, questa è una richiesta valida per un match titolato, Samoa Joe non vedrà mai più Brock Lesnar nel ring con il titolo in palio, e ha la sua parola. Sembra che Joe e Lesnar stiano per darsele, ma Kurt li divide, e Joe mostra come Heyman lo stia proteggendo da lui. Lui è l’uomo che sa che sono sullo stesso piano. Joe rinfaccia anche a Reigns la sua sconfitta ai danni di Strowman, ma Reigns gli dice di guardarlo, e ora di dirgli se vede Strowman. Kurt tenta di calmare le acqueufficializzando Samoa Joe contro Roman Reigns per la prossima settimana, chi vincerà andrà contro Lesnar a SummerSlam. Se i due provano a toccarsi prima del loro match, questo sarà cancellato, quindi si calmassero in vista di Summerslam.  Costruzione ottima, Samoa Joe si cementa un posto da Main Eventer, Lesnar dimostra di valere il suo salario e Reigns…fa Roman Reigns.

Torniamo nel Backstage dove Angle guarda esterrefatto il suo telefono, e chiede a Corbin se ha ricevuto lo stesso messaggio. Dice che il messaggio non deve essere pubblicato, potrebbe distruggere la sua carriera, la prossima settimana quando ne parlerà pubblicamente potrebbe dire addio alla WWE. Cory lo tranquillizza, ma lui rimane impaurito e solo.

Cruiserweight Time con un Tag Team Match

-Match 5: Akira Tozawa & Cedric Alexander vs Noam Dar & WWE Cruiserweight Champion Neville (1,5 / 5)

Alexander e Dar iniziano nel ring, fortissima gomitata sul volto di Dar, il quale fugge tra le braccia di Alicia Fox. Tag per Tozawa, mossa di coppia e continua a colpirlo. Dar dà il tag a Neville, ma Tozawa riesce comunque a colpirlo. Neville distrae l’arbitro e Dar colpisce Tozawa. TOrnati dalla pubblicità Neville ha Tizawa in una sottomissione, cerca il tag, Neville cerca di lanciarlo verso il suo angolo, Tozawa colpisce con un Big Boot Dar, e con un Enzugiri Nevill, che però non molla la presa. Tozawa riesce ad allungarsi e dare il tag ad Alexander, che colpisce Neville con un calcio, sale sulla corda più alta, ma Dar lo distrae e Neville lo colpisce. I due cobattono sulla corda più alta e Neville viene lanciato giù, Tozawa colpisce con la Senton e vincono.

Winners: Akira Tozawa & Cedric Alexander

Nell’area interviste viene intervistato Seth Rollins da Charlie Caruso. Gli viene chiesti se non dovesse stare attento a Bray Wyatt piuttosto che ad aiutare Dean Ambrose. Rollins dice che non è andato ad aiutare Ambrose, ma per far stare zitto Miz. E per quanto riguarda Wyatt, è ancora un bugiardo, ed è pronto a dimostrarlo. Ma una grafica paurosa ci porta nel luogo senza tempo dovesi trova Wyatt. Il santone dice che Rollins non può cambiare chi sia, e quanto abbia abbassato la guardia con lui. Rollins può tirare fuori tutte le sue carte, non importa, Wyatt vincerà ancora. Non sarà perdonato per i suoi peccati, per questi brucerà. E dopo aver ammesso la sua presenza inizia il suo ingresso. Lo segue Rollins

-Match 6: BrayWyatt vs Seth Rollins (2,5 / 5)

Il match inizia lentamente, con i due che si trattengono, ed inizia uno scambio di pugni tra i due. Seth colpisce Wyatt con un Superkick, ms gli vale una conta di due. Lo lancia verso le corde ma lo colpisce lanciandosi contro di lui. Prova la Sister Abigail, Seth riesce a fuggire e lo lancia fuori dal ring, Suicide Dive e Irish Whip contro i gradoni. Lo porta nel ring e si focalizza sulle dita della mano destra di Wyatt. Lo riporta fuori, e colpisce le dita con i gradoni. Wyatt colpisce Rollins che cercava un Flying Knee con una Side Slam. tornati dalla pubblicità Wyatt ha Rollins in una sottomissione dalla quale riesce ad uscire, e colpisce Bray con un DropKick. Body Splash di Wyatt e conto di due. Di nuovo scambio di pugni e DDT di Wyatt che gli vale un conto di due. Chiude Rollins in una Sleeper Hold, Rollins si rialza, combattimento sull’ultima corda dove Rollins ha la meglio, riprova il Flying Knee, Wyatt schiva, scambio di pugni e Drop Kick di Rollins che stende l’avversasio. Si rialzano a fatica, ennesimo scambio di pugni e Sling Blade di Rollins. Wyatt esce e Seth colpisce con un’altra Suicide Dive, porta Wyatt dentro e lo colpisce con una Flying Clothesline. BlockBuster su Bray con pin non vincente. Rollins contrattacca una presa dall’ultima corda di Wyatt con una Falcon Arrow, dopo un conto di due lo colpisce con un’Avada Kedavra, ma l’avversario lo colpisce sull’occhio infortunato dopo il match del PPV e lo colpisce con una Sister Abigail che gli vale la vittoria.

Winner: Bray Wyatt

Dal pubblico arrivano Miz e il suo Miztourage, ancora arrabbiati per la rovina della loro premiazione. accerchiano il ring, Rollins cerca di colpirli, ma i tre hanno la meglio. Ricamino arriva in aiuto con una sedia, colpendoci ripetutamente Miz e salvando Rollins. E sulle note della theme di Ambrose si chiude la puntata di RAW…E invece no, rincontriamo Kurt Angle, al telefono con un misterioso interlocutore a cui chiede di presentarsi per la prossima puntata di RAW. Gli dice che è fiero di lui e che spera lui sia fiero di Kurt. Lo saluta e così si conclude veramente la puntata di Raw di oggi.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5,5
Qualità dei promo
8,5
Evoluzione delle storyline
7,5
Leonardo
20 anni, Roma, appassionato di wrestling da lontano boom del 2006. Seguo parecchie Indy e più ne conosco, meno tempo libero ho, Promotion preferita PWG/Progress. Wrestler preferiti: Roderick Strong, Chris Hero/Kassius Ohno.