Intervistato da Chuck Carroll della CBS per promuovere i tapings TNA che si terranno al Manhattan Center, Ken Anderson ha rilasciato diverse dichiarazioni su:

Pubblicità

La scelta di ritornare al ring esagonale in TNA- "Non ero molto contento all'inizio, ma adesso mi piace abbastanza. È stata una decisione presa dai piani alti e dai fan, noi wrestler non siamo stati coinvolti nel processo decisionale."

L'attaccamento dei fan alla ECW e al wrestling del passato –"Quando vedo i fan che inneggiano ancora all'ECW o che sono tuttora ancorati al wrestling del passato, mi vinee da pensare che non gli stiamo offrendo abbastanza al giorno d'oggi. Per questo dobbiamo cercare di proporre sempre qualcosa di nuovo e offrire sempre idee innovative, sia dal punto di vista del lottato che delle storyline."

La dipartita di Sting e l'approdo in WWE– "Nel business è sempre stato così: le persone vanno e vengono e spesso non danno motivazioni prima di andarsene in un'altra Federazione. Non è una cosa così strana."

Il futuro della TNA- "Penso che il futuro sia roseo, abbiamo ottimi wrestler e un ottimo Team Creativo pronto ad ascoltare nuovi suggerimenti. So che penserete che io sia di parte, ma riesco a valutare le situazioni in modo abbastanza oggettivo. 

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net