Pubblicità

Stone Cold Steve Austin è uno dei più grandi lottatori di wrestling di tutti i tempi, ma un possibile ritorno sul ring WWE pare veramente vicino, andando ad esaudire le speranze di milioni di fans.

Infatti nelle episodio nr. 159 del suo podcast, ad Austin è stata fatta precisa domanda in merito ad un altro possibile match e lui ha candidamente ammesso che sta parlando con la federazione in merito ad uno stint in vista di Wrestlemania 31.

Le speculazioni ed i rumors in queste settimane sono stati fitti, anche l'ex commentatore Jim Ross ha alimentato queste voci all'interno di un pezzo del suo blog.

Austin nell'episodio 159 ha parlato del suo attuale calendario di impegni ed aggiungere delle date addizionali per partecipare agli show WWE pare che non sarebbe un problema. Ha parlato anche di un progetto in essere per febbraio di cui per ora non si sa nulla.

 

Dopo aver lasciato la porta ad un ritorno per un match, le voci sono andate più avanti e si è cominciato a parlare del suo possibile avversario a Wrestlemania 31. E qui è uscito il nome pesante di Brock Lesnar.

Infatti ad Austin è stato chiesto se, nel caso rientrasse, avrebbe potuto battere Brock Lesnar e subito il Texas Rattlesnake è entrato nel suo personaggio, pungente e tagliente come nessuno mai, dicendo che sarebbe uscito come vincitore in un eventuale incontro contro Brock Lesnar.

 

Ovviamente questo commento di Austin era in pieno character, ma sono le parole che i tifosi vogliono sentire.

L'ex campione mondiale WWF ha sempre parlato della situazione perfetta e di un'ottima oppotunità per poter rientrare a lottare sul ring WWE. Ed ovviamente anche a una “borsa” particolarmente lauta e “cicciona”.

 

Probabilmente Austin ha detto la verità sul fatto che non vuole un semplice e veloce comeback per Wrestlemania 31, ma è comunque un oculato business-man e sa bene che può cavalcare un'opportunità veramente unica, non solo per rientrare nella storia dalla porta principale, ma anche per rimpinguare il conto in banca.

Wrestlemania 32 potrebbe essere a Dallas, Texas e lui stesso si è detto intrigato dalla possibilità di lottare un ultimo match nel suo Stato natale.

 

Il WWE Universe e le generazioni di fans che conoscono Stone Cold Steve Austin, sanno bene per poter rientrare, i soldini devono essere tanti per rivedere la leggenda lottare ancora un incontro sul ring WWE.

Ovviamente non sarà lo stesso lottatore di 10-15 anni, tutti sanno questo, ma allo stesso tempo i fans, la compagnia e lo stesso Austin sa bene che il Texas Rattlesnake può elevare una storyline e può ancora raccontare una bella storia nel quadrato.

 

Un possibile main event tra Steve Austin ed una delle più grandi attrazioni nella storia del wrestling sarebbe un enorme possibilità per tutti, il ritorno economico per tutti gli attori coinvolti sarebbe veramente enorme.

La WWE conosce bene l'importanza di Wrestlemania, se ci sono possibilità sul fatto che Austin possa lavorare in questa edizione o nella prossima in Texas, sicuramente Vince McMahon coglierà al volo l'occasione e farà di tutto per portare Austin sul palco californiano o texano.

 

In caso contrario, Austin rimarrà sul suo divano a bere birra senza preoccupazione alcuna. Ma l'occasione è ghiotta e sarebbe idiota non cavalcarla per bene.

E per Lesnar ci sarebbe la possibilità di lavare quella Stunner a Wrestlemania XX e di fare un'altra vittima illustre nel suo libro nero.

 

Insomma, state sintonizzatevi.

 

E' tutto, alla prossima!

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!